Selezione dei migliori broker per il forex trading

Come scegliere un Broker Forex

I migliori broker per il forex trading
Una attenta selezione dei migliori Broker forex con i quali fare forex trading. I Broker sono stati testati recensiti dal nostro staff.

Il forex trading è quel mercato in cui si scambiano coppie di valute, comprate e vendute per il solo piacere di guadagnare. Chi opera materialmente all’interno di questo mercato?

Tra gli investitori troviamo:

  • Banche;
  • Fondi di investimento;
  • Grandi traders;
  • Banche centrali nazionali;
  • Piccoli investitori come te.

Le valute vengono scambiate in coppia e il tasso di cambio di una coppia di valute corrisponde all’importo di una valuta di quotazione che è possibile acquistare per un’unità di valuta di base.

EUR/USD è la coppia di valuta con la maggior attività di trading.

Facciamo un esempio: Quando analizziamo questa coppia dobbiamo soffermarci su quanti dollari, valuta di quotazione, possiamo acquistare per un euro, valuta di base.
Nel caso in cui il tasso di cambio sia di 1,2356, per ogni euro speso si avrà 1,2356 $.

Quando il tasso di cambio è in aumento, la valuta di quotazione si rafforza a discapito della valuta di base; ne consegue che un tasso di cambio in calo, comporterà un rafforzamento della valuta di base a sfavore della valuta di quotazione.

Caratteristica propria del forex trading è quella di essere un mercato internazionale senza una sede centrale: lo scambio di valuta avviene online over-the-counter (OTC), le transazioni avvengono infatti attraverso reti informatiche tra i trader di tutto il mondo.

Il forex trading ben si adatta ai piccoli investitori, attraverso la leva finanziaria.

La fluttuazione giornaliera del valore delle valute è minima: perlopiù le coppie di valute si muovono meno di un centesimo al giorno, un cambiamento di meno dell’1% del valore della moneta stessa. Conseguentemente a ciò i trader fanno affidamento alla leva finanziaria al fine di aumentare il valore dello scambio.
Liquidità e possibilità di utilizzare la leva hanno portato ad una rapida crescita del mercato del forex, contribuendo a creare un mercato perfetto per i piccoli investitori.

Tutti i forex broker sono autorizzati, regolamentati e funzionano online:per iniziare a fare trading è necessario utilizzare i servizi di piattaforme di trading specializzate, le quali mediante un’interfaccia software che può essere istallata sul pc dell’utente o utilizzata tramite web (senza necessità di installare alcun software), consentono di ottenere ottimi guadagni, correlati alla qualità del broker.

Caratteristiche che broker forex deve possedere?

Caratteristiche dei broker forex
Caratteristiche dei broker forex

Affidabilità: Una buona piattaforma garantisce transazioni eseguite correttamente; processi di pagamento protetti; tecnologie informatiche appropriate per i prelievi.
I dati degli utenti devono essere protetti applicando specifiche regole.

  • Onestà: Un broker deve essere trasparente per poter operare in maniera idonea nel mercato del forex;
  • Convenienza: un buon broker è sempre completamente gratuito, in quanto la fonte di guadagno per i migliori broker forex sono gli spread, ossia la differenza tra il prezzo a cui è possibile comprare e quello a cui è possibile vendere una coppia di valuta. Un broker conveniente applica spread bassi, altrimenti gran parte del profitto del trader se va per gli spread. Altro aspetto da non sottovalutare è la presenza del bonus di benvenuto, concesso solo in condizioni particolari (ad esempio quando si fa il primo versamento);
  • Facile da utilizzare: un buon broker deve offrire una piattaforma trading di facile utilizzo per consentire così buone opportunità di successo anche per coloro che non hanno un’esperienza pregressa.
  • Con effetto leva alto: è l’elemento dal quale derivano profitti alti.

    E’ bene quindi che venga garantito un livello di effetto leva alto, ad esempio compreso tra 200 e 400.

  • Con un buon bonus: non rappresenta un elemento indispensabile per definire un broker di qualità, anche se fare trading con più soldi, per di più regalati dal broker, sicuramente è un aspetto positivo. Ci sono broker che regalano bonus di iscrizione, ed in questo caso occorre solo aprire l’account, per ricevere del denaro gratis sul proprio conto, da utilizzare per il proprio trading. Ci sono poi bonus deposito, ed in tal caso più si deposita e più si incassa. Mentre il primo tipo di bonus solitamente è limitato a poche decine di euro, il secondo può raggiungere i 10.000 euro, in caso di alti depositi;
  • Lingua Italiano: i forex broker in lingua italiana sono gli unici davvero adatti a tutti, senza incorrere in problematiche legate alla lingua. Tradare con un broker in inglese non è così difficile, ma nel caso in cui si dovesse necessitare di un supporto telefonico/ on line, l’interazione potrebbe presentare delle difficoltà.
    Se la lingua inglese non presenta un problema, risulta comunque importante che il broker sia autorizzato in un paese europeo (l’autorizzazione CONSOB in questo caso è automatica ai sensi della direttiva MIFID per la libertà di erogazione dei servizi finanziari). Non è necessario che la sede legale e/o operativa sia in Italia, occorre solo che sia in Unione Europea.

I migliori broker forex autorizzati hanno anche una versione italiana.

Precedentemente la scelta di broker forex in lingua inglese derivava da una garantita affidabilità rispetto a quelli italiani; è stata una problematica solo iniziale che portò all’intervento della Banca d’Italia, la quale chiuse tutti quei broker considerati pericolosi.

Ad oggi il problema è superato, in quanto i broker ad oggi disponibili sono assolutamente sicuri, affidabili e onesti.

Broker Forex Conto Demo

Per lo più quasi tutte le piattaforme di trading prevedono una modalità demo, per operare sui mercati in modalità simulata, consentendo così di valutare l’affidabilità e facilità di utilizzo di una piattaforma, prima di iniziare a fare trading con soldi veri. Siavrà così la possibilità di valutare in modo gratuito e senza rischi un broker forex.

Trattandosi di profitti puramente virtuali non possono essere prelevati.
Una volta raggiunto il giusto livello di sicurezza si può passare ad operare con soldi veri, applicando strategie di investimento graduale.

Forex broker sostituti di imposta

La tassazione delle rendite forex risulta centrale per i trader. Dato che con il forex è possibile ottenere guadagni elevati, risulta necessario pagare le relative imposte. Molti trader si chiedono se i forex broker siano o meno sostituti di imposta. In larga parte i migliori broker forex non lo sono. Si limitano semplicemente a fornire i dati necessari alla compilazione della dichiarazione dei redditi ai trader, ma saranno questi a dover, appunto, pagare le relative imposte.
Tutti i forex broker di qualità mettono a disposizione report di riepiloghi chiari, quindi anche se non sono sostituti di imposta e l’operazione non è completamente automatizzata, risulterà comunque facile pagare le imposte sui profitti fatti sul mercato forex.

Quali sono i vantaggi di un broker forex?

  • Nessuna commissione: la stragrande maggioranza dei broker copre i costi del servizio mediante lo spread tra domanda e offerta;
  • Capitale iniziale (o d’accesso) minimo: ogni investitore determina da solo la dimensione della sua posizione. Questo consente di comprare e vendere valute anche grazie ad un piccolo investimento iniziale, in quanto bastano poche centinaia di euro;
  • Mercato aperto 24 ore: questo mercato è aperto 24 ore al giorno, cinque giorni e mezzo alla settimana; lo scambio di valute viene operato in tutto il mondo, nei principali centri finanziari di Londra, New York, Tokyo, Zurigo, Francoforte, Hong Kong, Singapore, Parigi e Sydney – percorrendo quasi tutti i fusi orari;
  • Leva: consente di controllare contratti dal valore molto elevato;
  • Alta liquidità: il forex trading è un mercato estremamente liquido.

Long o short?

Nel caso in cui decidi di comprare la valuta base e vendere la valuta quotata, significa che la previsione fatta prevede l’aumento della valuta base, e quindi la possibilità di rivenderla ad un prezzo più alto. In questo caso parliamo di long.
Short, indica invece la decisione di vendere la valuta base e comprare la valuta quotata; in questo caso nella previsione la valuta base diminuisce e ne consegue la possibilità di poterla ricomprare ad un prezzo minore.

Prezzo Bid e prezzo Ask

Il prezzo Bid corrisponde a quello di vendita, Ask invece al prezzo di acquisto. Il prezzo di vendita, Bid, è sempre inferiore rispetto al prezzo di acquisto, Ask.

Lo spread non è altro che la differenza tra i due prezzi, ed è proprio attraverso questa che ogni broker guadagna.

Selezione dei Migliori Broker Forex

BrokersCaratteristiche*Leva*Conto Demo*
Bdswiss forex tradingConto Vip Gratis
Conto Esclusivo
Recensione BDSwiss forex
CySEC: 199/13
1:400Prova una Demo Gratuita!
Broker forex 24FXUno dei broker
più utilizzati al mondo!

Recensione 24FX
CySEC 207/13
1:400Prova una Demo Gratuita!
broker etoroOttimo broker forex
Recensione eToro
CySEC 109/10
1:400Prova una Demo Gratuita!
plus500Uno dei broker
più affidabili

Recensione Plus500
CySEC 250/14
1:294Prova una Demo Gratuita!
broker Markets.comPiattaforma intuitiva
Recensione Markets.com
CySEC 092/08
1:200Prova una Demo Gratuita!
LCG London Capital GroupBroker sicuro
Recensione LCGH
1:300Prova una Demo Gratuita!
broker-avatradeSicuro e professionale
Recensione Avatrade
CBI: C53877
1:400Prova una Demo Gratuita!
ironfxAffidabile al 100%
Recensione IronFX
CySEC 125/10
1:500Prova una Demo Gratuita!

* Gli investitori possono perdere tutto il loro capitale da trading di opzioni binarie

* Importo da accreditare a conto in caso di commercio di successo.

N.B.: Tutti i Broker elencati sono certificati e autorizzati dalla CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission).

*Premi in denaro: il valore percentuale massimo di guadagno che i Brokers offrono nel caso di negozio “In The Money”.
*Deposito minimo: l’importo del deposito minimo o il deposito minimo accettato dal broker per aprire un conto reale.
*Trade minimo: Il valore minimo di denaro accettato dal broker per aprire una transazione di mercato.
*Conto Demo: I Brokers elencati una volta effettuato il primo deposito permettono di negoziare con un conto demo, senza soldi veri.

Consigli e News

Sono sufficienti 500 euro per cominciare a fare Forex Trading?

Sono sufficienti 500 euro per cominciare a fare Forex Trading?

Bastano davvero 500 euro per cominciare col Forex Trading?La risposta sta in cosa desideri dal trading:Se sono sufficiente per sviluppare una propria strategia di...
pil usa

Aggiornamenti Pil USA

Cambio Valute in tempo reale

EUR - Euro Member Countries
USD
0,894
JPY
0,008
GBP
1,139
RON
0,219
NZD
0,651
ILS
0,253
DKK
0,134
BRL
0,268
MXN
0,050

Strategie di Trading

Resoconto newsletter 3 settimana giugno

Titolo sostanzialmente fermo. Tutte le indicazioni rimangono valide e, quindi, tenere sicuramente la posizione: Nella newsletter di questa settimana, vi proponiamo un titolo del comparto...

Segnali di Mercato

Resoconto newsletter 3 settimana giugno

Titolo sostanzialmente fermo. Tutte le indicazioni rimangono valide e, quindi, tenere sicuramente la posizione: Nella newsletter di questa settimana, vi proponiamo un titolo del comparto...

iqoption

easyautotrading!