TradingMania.it: Forex, CFD, Criptovalute

In Evidenza:

Forex Trading Demo: Apri un conto Demo per provare il trading...

Aprire un conto Forex Demo per fare trading online Gratis Come aprire un conto demo gratis Se desideri investire nel trading online, soprattutto nel Forex trading...

Migliori Broker per il Trading online

Tutti i broker sono stati testati dal nostro esperto staff
Ci teniamo molto ad offrire solamente piattaforme di Broker che siano legali e sopratutto certificati ed autorizzati in Europa dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) ente addetto al controllo ed alla sicurezza per il trading online.

Migliori broker Forex Trading e Trading CFD

Piattaforme di Trading online Testate dal Nostro Staff!

Brokers Caratteristiche* Conto Demo*
broker 24option BROKER DEL MESE
Licenza: CySEC
“100% Affidabilità”
Apri conto Demo!
Bdswiss forex trading Voto RecensioneLicenza: CySEC 
Conto Demo di 10.000$!

Conto Vip Esclusivo!
Apri un conto VIP!
broker etoro Voto RecensioneLicenza: CySEC-FCA 
Social Trading

Conto Demo di 100.000$!
Apri conto Demo!
Voto RecensioneLicenza: CySEC
Fai trading con soli 10€!

Trade minimo: 1€
Apri conto Demo!
broker Markets.com Voto RecensioneLicenza: CySEC
“100% Affidabilità”
Apri conto Demo!

 

*Avviso di rischio: Gli investitori possono perdere tutto il loro capitale da trading.
Rischia solo il capitale che sei disposto a perdere. Questo messaggio non costituisce un consiglio di investimento.
N.B.: Tutti i Broker elencati sono certificati e autorizzati dalla CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission).

I CFD sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdita rapida del proprio denaro a causa della presenza della leva. Circa il 74-89% dei conti degli investitori al dettaglio perdono il proprio denaro quando fanno trading con i CFD. Dovresti assicurarti di aver compreso il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di assumerti l’alto rischio di perdita del tuo denaro“.

Cripto News: Le notizie più importanti sulle Criptomonete

Il fondatore di Coinbase lancia la carità alimentata da criptovaluta "Givecrypto"

Il fondatore di Coinbase lancia la carità alimentata da criptovaluta “Givecrypto”

Questo mercoledì l'amministratore delegato di Coinbase Brian Armstrong ha presentato la sua nuova organizzazione no profit chiamata Givecrypto che mira a "distribuire criptovaluta alle...
Facebook rilassa le regole sugli annunci di criptovaluta, sospende i divieti sugli Ico

Facebook allenta le regole sugli annunci di criptovaluta, sospende i divieti...

La mossa consente alle start-up di utilizzare la pubblicità per promuovere le sue offerte in cripto, ma solo dopo la verifica di idoneità. Facebook ha...

Vedi tutte le News Criptomonete >>

Investire nel Trading online

Come investire e guadagnare con il Trading online
Come investire e guadagnare con il Trading online

Iniziamo subito con il dare una definizione chiara e semplice sul significato di Trading Online.

Consiste nell’atto d’operare sui Mercati Finanziari tramite internet, avvalendosi di una piattaforma messa a disposizione da un Broker, su cui devono essere depositati dei soldi e da dove si impartiscono gli ordini di acquisto e di vendita.

Ad oggi ci sono sempre più persone che si avviano ad operare con il Trading Online (Forex Trading, Trading CFD, Trading criptovalute, Opzioni binarie), con il vantaggio che oramai ci sono moltissime piattaforme di Broker per Trading Online disponibili sul web tra cui poter scegliere.

Da una parte, per chi ne è al di fuori, c’è chi pensa che si tratta sempre delle solite truffe, ma, invece, dall’altra si presenta come un’occasione assolutamente da non perdere.

C’è chi ne ha fatto un vero e proprio mestiere, perché fare Trading Online, può portare ad elevati guadagni, ma non per questo si deve pensare che si può diventare facoltosi in poco tempo e senza impegnarsi.

Fare Trading Online è un’impresa seria, c’è bisogno di una buona organizzazione, conoscenza, ma non si può affrontare con superficialità, perché si mettono a rischio i propri risparmi, quindi, bisogna essere in grado di gestire il proprio capitale in maniera responsabile.

Un Trader professionista è anche in grado di comprendere come si muovono i Mercati Finanziari, e sa scegliere nel modo giusto gli strumenti ideali che gli serviranno poi per operare. Sa, inoltre, mettere in atto delle strategie studiate su misura e, molto importante, sa mantenere sotto controllo le emozioni, senza rischiare di farsi influenzare nel prendere poi delle decisioni importanti.

La prima scelta fondamentale che deve fare il Trader è quella di optare per un buon Broker, che deve essere prima di tutto autorizzato e regolamentato, quindi, sicuro ed affidabile. Questa scelta andrà ad influire sulle operazioni future, perché un’ottima riuscita del Trader dipende anche dal Broker su cui si eseguirà l’investimento.

Il Trading Online come attività remunerativa funziona, ma non per questo si tratta di una attività valida per tutti.

Per operare al meglio nel Trading Online, oltre a studiare grafici e strategie, si consiglia di calcolare in anticipo lo Stop Loss massimo, ovvero, si tratta di definire le perdite, in modo tale da non restare privo in un colpo solo di tutto il proprio capitale. Lo Stop Loss, in termine tecnico, consiste in un’istruzione data per chiudere una posizione aperta sia vendendo, quando e se il mercato toccherà un livello inferiore, o sia acquistando, quando e se il mercato toccherà un livello superiore, quindi, si chiude una posizione ad un livello prestabilito, limitando in tal modo le perdite.

Si raccomanda, inoltre, anche di impostare un Business Plan, ovvero, si tratta di pianificare, perché serve per determinare gli obiettivi che si vogliono raggiungere, ed inoltre, indica la strategia che s’intende adoperare per raggiungerli. Serve anche per evidenziare i problemi e i pericoli che potrebbero presentarsi durante questo percorso.

Per i Trader principianti, c’è anche la possibilità di aprire un Conto Demo, prima di iniziare ad operare con i propri soldi. Serve per imparare a capire bene come funzionano i Mercati Finanziari, e a fare esperienza, il tutto con i soldi virtuali.

Il mondo del Trading è veramente ampio, dal suo esordio ad oggi il numero di persone che sono entrate in questo business sono aumentate sempre di più, ma questo grazie alla possibilità di poterlo fare su internet attraverso i Broker, i quali hanno dato la possibilità di operare investendo meno soldi per fare Trading.

Il Forex Trading

Trader e il forex trading
Trader e il forex trading

Forex sta per Foreign Exchange, in forma abbreviata FX, permette di speculare sul Mercato dei cambi e delle valute.

Chi decide di operare nel Mercato delle valute ha intenzione di guadagnare ottenendo il massimo rendimento dalle oscillazioni dei prezzi delle divise, per tanto di conseguenza si vendono e si comprano valute.

Tutto questo avviene grazie ai Broker Online, che danno la possibilità a tutti di operare nel Forex, dove, per essere operativi sarà necessario semplicemente aprire un account in cui sarà indispensabile versare un deposito. Per evitare però di incorrere in truffe nel Forex Trading, si consiglia di scegliere solamente Broker regolati e certificati dalla CONSOB, si tratta di Broker sicuri, affidabili e onesti, oltre che generosi con i clienti.

Si parla di un’attività impegnativa, dove è bene essere preparati oltre che nella teoria, anche nella pratica. Di solito i Trader che ne traggono profitti, sono quelli che ci si dedicano con costanza e con le giuste competenze.
La caratteristica principale del Mercato Forex, è quella di essere un Mercato liquido, ovvero, che permette di generare dei buoni profitti, anche quando la maggior parte degli altri Mercati Finanziari sono chiusi. Il Mercato Forex è sempre aperto, e quindi non dà limiti ai profitti, che possono essere fatti durante ogni ora della giornata, 24 ore su 24.

Il Trading Online nel Mercato Forex è una delle attività di Trading più redditizie,

questo grazie anche alla Leva Finanziaria, che permette di entrare nel Mercato con un capitale superiore rispetto a quello realmente sostenuto, quindi, tuttavia avendo pochi soldi da investire, si possono ottenere dei guadagni molto importanti che possono portare, in alcuni casi, a raddoppiare il proprio capitale anche in un solo giorno. Si raccomanda sempre in queste operazioni di agire con cautela, perché c’è sempre la possibilità di incorrere nel rischio di perdere tutto il proprio capitale.

Ci sono Broker che danno la possibilità, in particolare a Trader principianti, che non hanno ancora raggiunto la giusta esperienza e che, quindi, permetta loro di operare con sicurezza, di aprire un Conto Demo gratuito. In questo modo è possibile fare Trading utilizzando soldi virtuali, presso Broker regolamentati, come, ad esempio, dalla CySEC. E’ bene che un Broker offra del materiale didattico, con lo scopo di migliorare la formazione del Trader. Con un Conto Demo sarà anche possibile provare le strategie migliori, e dal momento che ci si sentirà più sicuri si potrà passare ad operare con soldi reali, basterà solamente effettuare un deposito iniziale.

Sarà bene imparare anche l’analisi tecnica che serve ad analizzare il Mercato, ed approfittare delle opportunità che si presentano, ed anche imparare ad analizzare i grafici di prezzo aiuterà ad investire con più coscienza.

Con il Trading Forex è possibile investire sempre,

e si potrà approfittare sia dei rialzi e sia dei ribassi del Mercato, e tutto questo attraverso la vendita alla scoperto. Nei Mercati Finanziari si presentano opportunità di Trading da cui si può ottenere il massimo.

Tra i tanti vantaggi che presenta il Mercato Forex, c’è quello relativo alla volatilità, che consente di sfruttare tante opportunità di Trading.

Maggiori informazioni sul Forex trading

Trading CFD: Certificate For Difference (Contratti per Differenza)

CFD Trading
CFD Trading

Trading CFD, sta ad indicare Contract For Difference, tradotto in italiano Contratto per Differenza, e si riferisce al contratto che viene stipulato tra Broker e Trader.

Si tratta in specifico di un prodotto finanziario derivato, ovvero, il loro valore dipende da un altro asset, detto appunto sottostante, in cui è presente anche l’utilizzo della Leva Finanziaria. Non si avrà mai realmente l’asset che si deciderà di comprare o vendere.

Le caratteristiche principali del Trading CFD, sono, ad esempio:

  • non hanno scadenza;
  • sono negoziati nei Mercati non regolamentati, ovvero Over The Counter (OTC);
  • non esistono costi di Rollover sulle posizioni aperte, ovvero, è il processo che consente di tenere una posizione aperta dopo la sua scadenza, ed i profitti e le perdite non saranno contabilizzati, ma se si terrà aperta per più di un giorno, si potranno pagare degli interessi, i quali saranno addebitati per posizioni rialziste, e accreditati per posizioni ribassiste.

Di solito tutti i Broker che permettono di fare Trading CFD, consentono l’apertura di posizioni sia al rialzo e sia al ribasso e permettono, inoltre, l’acquisto di mini contratti.

Con i CFD è facoltativo fare Trading sui movimenti di prezzo di alcuni Mercati come, ad esempio, coppie di valute; azioni; bitcoin e valute virtuali; materie prime, ed indici.

Costantemente più Trader con il passare del tempo si sono interessati sempre di più ai CFD, perché come si può bene immaginare presenta molti vantaggi come, ad esempio, i costi relativi alle operazioni sono molto bassi, è presente la Leva Finanziaria, che permette di aumentare sia il guadagno, ma sia anche le perdite, e l’investimento iniziale è alla portata di tutti, si parla di poche centinaia di euro.

Sarà importante e fondamentale scegliere un ottimo Broker, che sia facile da utilizzare, anche per i Trader principianti, dove per loro molti Broker hanno pensato di offrire un Conto Demo completamente gratuito, con il quale sarà possibile esercitarsi a fare Trading CFD con soldi virtuali, avendo così l’opportunità di fare pratica senza mai mettere a rischio tutto il proprio capitale.

Per fare Trading CFD, si consiglia assolutamente di adottare una buona strategia per assicurarsi di ottenere degli ottimi guadagni, perché, ad esempio, è bene sapere soprattutto come e quando investire, anche quanto investire del proprio capitale, e molto altro ancora.

Per affrontare con più sicurezza l’operazioni di Trading CFD, è importante imparare bene ad utilizzare gli strumenti dell’analisi tecnica, perché servirà a capire la tendenza dei Mercati Finanziari, per decidere poi se sarà conveniente investire al rialzo, ovvero, Long, oppure investire al ribasso, ovvero, Short, come pure per riconoscere i punti di entrata e i punti di uscita dalle posizioni.

Aiuterà anche imparare ad impostare i livelli di Stop Loss, i quali, aiuteranno a chiudere in automatico le posizioni che si saranno aperte dal momento che si raggiungerà lo scopo finale, ma anche nel caso contrario, ovvero, in caso di perdita enorme.

Sarà bene anche imparare a gestire il proprio tempo, e per questo può arrivare in soccorso attuare una buona strategia.

Da non trascurare è l’aspetto dell’emotività, perché può fortemente condizionare le decisioni, soprattutto in maniera negativa, ma man mano con l’esperienza si riuscirà sempre di più a contenerla, riuscendo così ad operare con più lucidità e professionalità, uscendone vincenti.

Maggiori informazioni sul trading CFD

Trading Criptovalute

Trading Criptovalute
Trading Criptovalute

Le criptovalute sono valute digitali, che hanno la caratteristica di essere decentralizzate, ovvero, operano in maniera indipendente dalle banche e dai governi, ed hanno il vantaggio di poter essere scambiate proprio come se fossero valute classiche.

Per un Trader principiante, in particolare, si consiglia inizialmente di studiare per bene le regole base del Trading, perché anche per le criptovalute valgono le stesse regole del Trading tradizionale. La teoria dovrà essere sempre accompagnata dalla pratica, quindi si consiglia di scegliere Broker che diano la possibilità di aprire un Conto Demo, dove sarà possibile esercitarsi simulando le vere operazioni, ma con la differenza che qui si utilizzano del soldi virtuali.

Ad oggi questo tipo di Trading risulta ancora una novità per molti, ma comunque c’è la facoltà di scegliere tra diversi Broker che oggi offrono questo tipo di servizio. Si raccomanda di scegliere Broker adatte alle proprie esigenze, ma che soprattutto siano regolamentati e certificati. Si deve tenere ben chiaro in mente che fare Trading è comunque difficile, perché si potrebbe comunque andare incontro a delle perdite, anche importanti se non si adotteranno dei giusti riguardi.

C’è la possibilità di fare Trading sulle criptovalute con i CFD, ovvero, Contract For Difference. Con questo tipo di Trading c’è, ad esempio, la possibilità di scegliere se andare Long, ovvero, se si penserà che il prezzo crescerà, o se andare Short, ovvero, se si penserà che il prezzo scenderà,

perché fare Trading con i CFD sta a significare che non si possiederà direttamente il bene.

Per fare Trading sulle criptovalute con i CFD, basterà aprire un Conto di Trading su uno dei più sicuri Broker presenti. In questo modo quando si deciderà di aprire una posizione con i CFD, starà a significare che non si possiederà realmente la criptovaluta, a differenza di un classico Mercato Finanziario, dove è necessario possedere un portafoglio virtuale, perché il Trading sulle criptovalute in questo caso avviene tramite Borsa. C’è la possibilità di operare sull’aumento del prezzo.

Come per il Trading tradizionale, anche per il Trading sulle criptovalute con i CFD, è possibile iniziare aprendo un Conto Demo, tramite un Broker certificato e autorizzato, che sia molto semplice e intuitivo, e che rispecchi le proprie esigenze, ma bisogna ricordarsi che dal momento che ci si sentirà pronti si potrà benissimo passare al Conto Reale.

Una volta registrati si potrà finalmente iniziare ad operare, scegliendo prima di tutto la criptovaluta su cui investire, tenendo presente che le criptovalute sono volatili e, quindi, molto instabili.

Una volta selezionata la criptovaluta, ci saranno tutta una serie di informazioni che si potranno apprendere su di essa, come, ad esempio, il suo prezzo in tempo reale, e le quotazioni di acquisto e di vendita, e molto altro ancora. Dopo aver appreso tutto quello che ci può tornare utile, si può passare ad operare al rialzo, ovvero all’acquisto, o al ribasso, ovvero alla vendita. Per aprire materialmente una posizione non si dovrà fare altro che cliccare sul pulsante “Acquista” o “Vendi” attinente alla criptovaluta che si vorrà negoziare.

E’ bene conoscere che i CFD sono predisposti a Leva, la quale permette di aumentare il rapporto su un Mercato Finanziario con una somma relativamente minima del proprio capitale d’investimento, perché la Leva produce un effetto maggiore sia sui guadagni e sia sulle perdite, ma ci si può tutelare avvalendosi di diversi strumenti, come, ad esempio, lo Stop Loss, che permette di impostare un limite massimo di perdita che si è disposti a lasciare uscire, dove una volta raggiunto l’obiettivo la posizione verrà chiusa automaticamente; e c’è anche lo Stop Limit, che permette di impostare un limite al livello di profitto desiderato, anche qui, al raggiungimento di questo valore massimo la posizione verrà chiusa automaticamente; ne esistono diversi altri che si potranno scegliere in base alle proprie necessità.

Maggiori informazioni sul Trading Criptovalute

Analisi tecnica: Strategie di Trading

Esempio studio dei grafici analisi tecnica
Esempio studio dei grafici analisi tecnica

Per operare sui Mercati Finanziari è basilare possedere la conoscenza dell’analisi tecnica, che studia il movimento dei prezzi, con lo scopo di aiutare a capire quale direzione prenderà il prezzo di Mercato, logicamente con lo scopo di ottenere guadagni il più possibile redditizi dalle operazioni di acquisto e dalle operazioni di vendita.
Pensare all’analisi tecnica come un sistema statico è sbagliato, perché è sempre in continua evoluzione, quindi, un buon Trader per trarne vantaggio non dovrà mai smettere di studiare, tenendosi sempre aggiornato.

L’analisi tecnica si avvale dei grafici, si tratta dello strumento principale da avere come riferimento, quindi, sarà bene imparare a leggerli, per vedere l’andamento dei prezzi, i quali a loro volta rifletteranno le decisioni degli investitori. I grafici, che come si è già potuto vedere, riportano i movimenti dei prezzi passati, e utilizzando, inoltre, i dati a disposizione e gli strumenti dell’analisi tecnica come, ad esempio, gli indicatori e gli oscillatori, i pattern grafici, e le trend line, si riesce a pronosticare con più sicurezza i futuri andamenti del prezzo. Un grafico è composto da linee tracciate su un piano bidimensionale, il tempo sull’asse orizzontale e il prezzo su quello verticale, e sotto l’istogramma dei volumi.

Dal movimento dei prezzi, si concretizzano anche delle forme come, ad esempio, i Triangoli, che potrebbero indicare il loro andamento futuro, effettuando così un’analisi grafica.

E’ anche possibile utilizzare gli Indicatori dell’analisi tecnica, ovvero sono costruzioni matematiche che utilizzano ed elaborano soprattutto dati sull’andamento dei prezzi e dei volumi scambiati di un titolo finanziario, allo scopo di prevedere l’andamento futuro delle quotazioni dello stesso, e ce ne sono moltissimi come, ad esempio, il Trend Line, che aiuta ad individuare il Trend, ovvero, la direzione in cui si muovono i prezzi.

Si tratta di una linea obliqua che congiunge sul grafico, e che registra le oscillazioni dei prezzi, i punti massimi e minimi, sono quelle linee che si trovano sia al di sopra ed al di sotto del Trend rialzista, che segnala un costante aumento nei prezzi, perché i nuovi minimi e i massimi segnati dal Trend sono sempre superiori a quelli precedenti; o sia del Trend ribassista, che segnala un costante calo nei prezzi, perché i nuovi minimi e massimi segnati dal Trend sono sempre inferiori a quelli precedenti. C’è anche il Trend laterale dove i massimi e i minimi non sono né crescenti e né decrescenti, in questo caso tendono a rimanere gli stessi nel corso del tempo.

Una categoria importante di Indicatori sono anche gli Oscillatori, che utilizzati assieme ad altri strumenti di analisi, possono contribuire ad individuare punti di eccesso di rialzo o di ribasso, e di indebolimento del Trend dominante. Il loro valore oscilla tra un minimo e un massimo.

Un altro aspetto che si deve tenere in considerazione per tenere sotto controllo i Trend è il Timeframe, ovvero, il tempo. In specifico nel Trading si tratta dell’intervallo di tempo che si sceglie per rilevare il valore del Mercato, prendendo in esame una tendenza, e che viene visualizzata dai Broker in maniera grafica, i quali consentono di scegliere diverse compressioni temporali, che potrà essere, ad esempio, un minuto fino ad arrivare ad un mese.

L’obiettivo dell’analisi tecnica è quello d’individuare la situazione più plausibile, quindi, non bisogna pensarlo come un metodo infallibile, ma oggettivamente è molto utile.

Maggiori informazioni su Analisi tecnica

News borsa e finanza

petrolio

Il petrolio continua a salire

Borsa Piazza Affari

piazza affari

Avvio positivo di Piazza Affari

Piazza affari negativa

Oro: ancora poco movimento

Oro: ancora poco movimento

Strategie Forex Trading

Consigli utili

News Criptomonete

Conto Demo Gratis!