Tradingmania.it: Guida al trading online

Tradingmania.it: Guida al trading online

Tradingmania.it è un blog o meglio, una guida completa al trading online, ricca di notizie e informazioni utili, per operare attraverso piattaforme di trading online sicure e regolamentate, o le migliori banche per investire nel trading online, con la piena consapevolezza dei rischi presenti nel settore.

Iniziamo subito con il dare una definizione chiara e semplice del termine “trading online”. Il trading online è l’atto di operare sui mercati finanziari sul web con lo scopo di ottenere profitti, avvalendosi di una piattaforma o un’app di trading messa a disposizione da un broker o un banca, su cui devono essere depositati dei soldi e da dove si impartiscono gli ordini di acquisto e di vendita di vari strumenti finanziari come: Azioni, materie prime, valute forex, ETF, indici azionari e criptovalute.

Prima di proseguire con la Guida, diamo uno sguardo agli ultimi articoli sul trading online, realizzati dallo staff di TradingMania.it

Ultimi Articoli

  • eToro guida completa
    Come funziona eToro: Guida e Tutorial per principianti [2024]
    In questa pratica guida cercherò di spiegare in parole molto semplici e attraverso esempi pratici, come funziona la piattaforma di trading e investimenti online più famosa ed utilizzata la mondo, …
  • eToro Academy: Corso trading principianti
    eToro Trading Academy: la Formazione per trader principianti
    Impara a investire con l’Academy di eToro: approfondisci trading, cripto e arte dell’investimento attraverso uno dei migliori corsi di trading gratuiti. Unisciti alla community, condividi …
  • eToro Smart Portofolio
    Gli Smart Portafolios di eToro: Cosa sono e Opinioni
    Scopri l’essenza dell’investimento moderno con i Portafogli Smart di eToro: diversificati, di lungo termine, innovativi e accessibili con solo 500$. Entra nel futuro del trading senza …
  • Broker forex
    Migliori Broker per investire nel Forex trading [2024]
    Una attenta selezione dei migliori broker forex con i quali operare nel forex trading. Tutti i Broker presenti in questa pagina sono regolamentati, affidabili e operano in Italia, le piattaforme sono …
  • Yuan Pay Group: ennesima truffa del trading online?
    Se investire in bitcoin e criptovalute è la vostra passione, sicuramente vi sarà capitato di imbattervi nei sistemi di trading online automatico. Uno di questi, particolarmente chiacchierato, è Yuan …
  • Investire in Criptovalute con Fineco Bank: Guida e opinioni
    Fineco Bank offre una delle migliori piattaforme per il trading di criptovalute come Bitcoin ed Ethereum, semplificando l’investimento con strumenti professionali e consulenze specializzate per …
  • eToro Staking: definizione
    Cos’é lo Staking di Criptovalute di eToro [2024]
    Le criptovalute costituiscono un cambiamento radicale nell’economia globale dei giorni nostri. Queste non sono altro che delle valute virtuali, delle monete digitali. Al contrario delle monete …
  • Fineco certificati
    Certificati Fineco: Cosa sono, Trading versatile e Sicuro
    I Certificati Fineco sono strumenti finanziari di trading online adatti a tutti gli investitori, che permettono di negoziare su vari sottostanti senza commissioni e con un rischio limitato al …
  • Trading online per Principianti: Come iniziare da zero [2024]
    Con questo articolo ci siamo fissati l’obiettivo di realizzare una guida al trading online per principianti, scoprirete come muovere i primi passi, quali sono le basi del trading online, i …
  • Come investire in ETF su XTB: Guida e consigli utili [2024]
    Gli investimenti attraverso gli ETF sono sempre più diffusi e serve fare chiarezza, perché è uno strumento finanziario particolare. Lo scopo di questo articolo è quello di chiarire ogni vostro …

Caratteristiche Principali del Trading online

Nato nel: 1999
Autorizzato da: 🇮🇹 CONSOB, 🇪🇺 CySEC, 🇪🇺 FCA, 
Regolato da: 🇪🇺 ESMA
Prefetto per: 😇Trader Principianti 🔥Trader Esperti
Deposito Minimo: 💰da 10€ a 500€ (Piattaforme trading online)
Trading CFD: Azioni, Forex, Criptovalute, Materie prime, ETF, Indici, Obbligazioni, Fondi
Trading Reale: Azioni reali, Criptovalute reali
Migliori piattaforme: 🥇 eToro, 🥈 XTB, 🥉 Fineco bank
Strumenti: 📣 Segnali, 🎯 Strategie, Analisi Tecnica, Analisi Fondamentale, Grafici di Trading

Indice Contenuti

Definizione di trading online

Trading online: definizione

Ad oggi ci sono sempre più persone che desiderano investire nel trading online attraverso il trading CFD, grazie al quale è possibile investire sul valore di vari strumenti finanziari come azioni, criptovalute, ETF, materie prime, valute forex e indici azionari), con il vantaggio che oramai ci sono moltissime piattaforme di trading online regolamentate disponibili sul web tra cui poter scegliere. Oltre ad operare con i CFD che permettono di investire sul valore degli asset senza possederli, alcune piattaforme permettono di comprare azioni reali e criptovalute reali, una di queste è eToro.

C’è chi ne ha fatto un vero e proprio mestiere, perché fare trading online, può portare ad elevati guadagni, ma non per questo si deve pensare che si può diventare facoltosi in poco tempo e senza impegnarsi.

Il trading online è l’atto di comprare e vendere beni o prodotti finanziari online per ottenere un ricavo. L’investitore acquista e vende usando una piattaforma avanzata di trading online. Il trading online comprende la negoziazione di valute internazionali, singole azioni, indici, criptovalute e altri prodotti finanziari.

La maggior parte degli investitori negoziano online grazie a piattaforme o broker di trading online. Un broker online è una società di intermediazione che offre servizi finanziari su internet. A differenza dei tradizionali broker, il trader non ha contatti con il broker. Tutto accade sulla rete.

Queste società di intermediazione offrono piattaforme di trading online a tutti coloro che voglio negoziare nei principali mercati finanziari.

In passato che voleva investire nei mercati finanziari, dovevano chiamare i loro broker per effettuare lo scambio per loro, rendendo questa procedura molto lunga.

Oggi, grazie al trading online, gli investitori possono acquistare e vendere titoli finanziari per conto proprio, inoltre si possono effettuare più operazioni contemporaneamente.

Ancora più importante, il moderno trader online può fare tutte queste cose rapidamente. In effetti, quasi istantaneamente.

Basta aprire un conto su di una piattaforma di trading, effettuare l’acquisto di una particolare azione e nell’attesa che questa aumenti di prezzo possono già iniziare ad incassare i dividendi o partecipare alle assemblee degli azionisti anche se questa è una cosa rara.

La maggior parte delle volte gli investimenti che vengono effettuati sono fatti a lungo termine magari cercando di acquistare titoli di aziende che distribuiscono ai propri azionisti sostanziosi dividendi costanti nel tempo. In borsa questo tipo di operazione è denominata “titoli da cassettista”.

Nel caso in cui si decida di operare in maniera più veloce allora si dovranno utilizzare i derivati, questo non è altro che uno strumento finanziario il cui valore dipende da un altro che viene denominato sottostante.

Sappiate però che utilizzando i derivati non si avrà diritto ad alcun dividendo societario e non si potrà partecipare alle assemblee degli azionisti però questi danno la possibilità di guadagnare sia che il titolo scenda di quotazione sia che il titolo salga, l’importante è riuscire ad indovinarne l’andamento futuro.

Per maggiori informazioni sul trading online, leggi le nostre guide:

  1. Opinioni sul trading online;
  2. Trading online per principianti: Come iniziare seriamente;
  3. Trading online rischi: Pericoli più comuni come evitarli;
  4. Migliori Piattaforme di trading online;
  5. Migliori Banche di trading online;
  6. Migliori App Trading: Quali scegliere;
  7. Copy Trading funziona? Opinioni e migliori piattaforme;
  8. Social Trading: Cos’é e come funziona;
  9. Migliori Strategie di trading online;
  10. Migliori Segnali di trading online;
  11. La psicologia del trader applicata al trading online;
  12. Come non perdere denaro nel trading online: Evitare truffe.

Video: Definizione di trading online, Cos’é e come funziona

Vedi tutti i Video tutorial sul trading online.

Come funziona il trading online

Nel nostro paese è presente già da svariato tempo il mercato del trading online (conosciuto anche con la sigla TOL), viene effettuato via internet e da la possibilità a tutti di poter guadagnare effettuando operazioni di vario tipo effettuando una semplice compravendita di asset.

Gli utenti potranno effettuare operazioni di compravendita stando comodamente seduti di fronte al pc di casa.

Potrete operare su svariati strumenti come titoli di stato, obbligazioni, azioni e molto altro.

Ovviamente essendo operazioni effettuate via internet il costo relativo alle commissioni viene abbattuto drasticamente inoltre l’investitore ha a sua disposizione mezzi molto più idonei per effettuare lo studio dei vari titoli. Infatti il trading online è affiancato da svariati grafici illustrativi sull’andamento del mercato da utilizzare per effettuare le vostre previsioni dando molta più sicurezza ai vostri investimenti.

La maggior parte delle volte ci si rivolge a società che si occupano specificatamente di fornire questa tipologia di servizio. Non è presente una specifica guida per studiarsi le tecniche di base anche se online si trovano moltissimi tutorial a riguardo, sfruttate quelli per imparare perché sono comunque molto validi dato che sono stati stilati da persone con una certa esperienza.

Guida passo passo per come fare trading online su etoro

  1. il primo passo è la registrazione, subito dopo attivare un conto demo, cliccate in basso sul menu a sinistra: Passa a Virtuale. (immagine sotto)

    Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se tu puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni paesi dell'UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sui profitti.
    Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se tu puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.
    Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sui profitti.

come giocare in borsa con etoro

come giocare in borsa passo 2

2.il secondo passo :Dopo aver cliccato su Passa a virtuale ci ritroveremo sul conto virtuale 100.000 dollari (come nella foto sotto).

come giocare in borsa passo 3

3.il terzo passo. Possiamo cercare attraverso la casella di ricerca in alto al centro della pagina (immagine sotto) su quale tipo di azione/prodotto o criptomoneta investire il capitale demo da investire. Per esempio scrivere “Pfizer” e cliccare “investi”

come giocare in borsa passo 4

4. il quarto passo.Ora passiamo a decidere quanto vogliamo investire, in questo caso stiamo giocando con un deposito finto quindi non abbiamo dei limiti, nell’esempio sotto abbiamo deciso di investire 5000$ e clicchiamo sotto su “apri posizione”

5. Quinto passo. Abbiamo comprato (aperto la posizione) 5000$ di azioni Pfizer, per vedere il resoconto delle nostre compere clicchiamo su la scheda “portafoglio” li troveremo lo storico e il resoconto dei prodotti acquistati, ora monitoriamo il mercato, l’andamento delle azioni o le criptovalute, se per esempio l’azione sale di valore possiamo “CHIUDERE” l’operazione per ottenere il ricavo.

Per chiudere l’operazione basta accedere sempre alla sezione Portafoglio, cliccare sul bottone “CHIUDI” posta a destra della stringa dell’operazione.


Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se tu puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni paesi dell'UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sui profitti.
Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se tu puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.
Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sui profitti.

Vantaggi del trading online

Vantaggi del trading online

L’arrivo del trading online ha portato diversi vantaggi, tra cui ha ridotto i costi sia per gli investitori che per i broker. Questa non ha fatto altro che incoraggiare le persone a fare da soli i propri investimenti su broker che hanno stabilito commissioni inferiori per le transazioni effettuate online in confronto a quelle scambiate per telefono con un rappresentante. Solitamente, in passato gli investitori dovevano chiamare le loro società di brokeraggio che si occupavano dei loro investimenti. Facevano richiesta di ordine di acquisto. Il broker aveva il compito di far conoscere il prezzo di mercato e confermare l’ordine di acquisto.

Quando l’investitore voleva trasferire un po del suo denaro dal conto di trading al conto corrente, o viceversa, doveva sempre chiamare per fare quella richiesta di transazione. Ma oggi grazie all’avvento di internet sempre più investitori utilizzano piattaforme di trading online per effettuare investimenti in completa autonomia. Questa sistema ha reso le tariffe più basse, e quindi di conseguenza ai mercati finanziari hanno potuto accedere più persone.

Una volta questo non sarebbe potuto accadere perché molte persone non erano in grado di permettersi le commissioni elevate di un consulente personale o di una transazione telefonica. Con il Trading online i broker hanno risparmiato, ad esempio sui costi del personale.

Un altro dei vantaggi del Trading online è l’ottimizzazione della velocità con cui le transazioni vengono eseguite e risolte, questo perché, rispetto al passato non è più necessario copiare, archiviare e inserire i documenti cartacei in formato elettronico. A oggi le transazioni avvengono in pochi secondi, in confronto a una telefonata che doveva passare attraverso differenti passaggi di conferma prima che il rappresentante potesse inserire l’ordine.

Ogni piattaforma online mette a disposizione diversi titoli, perciò non tutti sono sono disponibili per essere scambiati online, varia a seconda del broker. Per questo motivo è importante che il Trader, prima di registrarsi alla piattaforma di Trading, si informa su cosa offre un broker.

Come iniziare nel trading online

Investire nel trading online è una vera e propria professione, c’è bisogno di una buona organizzazione, conoscenza, esperienza e soprattutto la consapevolezza di non affrontarlo con superficialità, perché si mettono a rischio i propri investimenti, quindi, bisogna essere in grado di gestire il proprio capitale in maniera responsabile.

4 Punti per iniziare il trading online seriamente

4 Le basi per iniziare ad operare nel trading online seriamente

Un trader professionista è anche in grado di comprendere come si muovono i mercati finanziari, grazie allo studio dei segnali di trading, e sa scegliere nel modo giusto gli strumenti ideali che gli serviranno poi per operare. Sa, inoltre, mettere in atto delle strategie di trading studiate su misura e, molto importante, sa mantenere sotto controllo le emozioni, senza rischiare di farsi influenzare nel prendere poi delle decisioni importanti. La prima scelta fondamentale che deve fare il trader è quella di optare per un buon broker o piattaforma di trading online, che deve essere prima di tutto autorizzato e regolamentato, quindi, sicuro ed affidabile.

E’ possibile investire nel trading online attraverso due tipologie di trading:

  1. Il Trading Reale, dove si vanno ad esempio ad acquistare azioni reali, possedendole realmente, ottenendo i dividendi; Le piattaforma che permettono di investire nel trading reale su azioni sono eToro e XTB, mentre per gli altri strumenti finanziari è opportuno rivolgersi presso la propria banca.
  2. Il Trading CFD, grazie al quale è possibile investire al rialzo o al ribasso, sul valore di un’ampia gamma di strumenti finanziari, senza possederli realmente, come: azioni, valute forex, materie prime, indici di borsa, ETF e criptovalute

Sei un principiante e desideri sapere come iniziare con il piede giusto? Allora leggi la nostra guida su come iniziare con il trading online. Ora andiamo ad esaminare quali sono gli strumenti finanziari negoziabili attraverso il trading online.

Strumenti finanziari nel trading online

Attraverso il trading online è possibile investire su un ampia gamma di strumenti finanziari, di seguito una lista degli asset o strumenti finanziari sui quali è possibile operare attraverso le migliori piattaforme di trading online:

La maggior parte delle piattaforme di trading online permettono di investire sugli strumenti finanziari appena elencati attraverso il trading CFD, cioè si potrà investire sia al rialzo (previsione rialzista), che al ribasso (previsione ribassista) solamente sul valore dell’asset o dello strumento finanziario, senza possederlo reamente. Mentre alcune piattaforme di trading come eToro permettono di comprare azioni reali possedendole realmente e comprare criptovalute reali possedendole realmente. Questa scelta andrà ad influire sulle operazioni future, perché un’ottima riuscita del trader dipende anche dal broker su cui si eseguirà l’investimento.

Il trading online offre la possibilità di investire online, ma non per questo si tratta di una attività adatta a tutti i tipi di investitori.

Per operare al meglio nel trading online, oltre a studiare grafici e strategie, si consiglia di calcolare in anticipo lo Stop Loss massimo, ovvero, si tratta di definire le perdite, in modo tale da non restare privo in un colpo solo di tutto il proprio capitale. Lo Stop Loss, in termine tecnico, consiste in un’istruzione data per chiudere una posizione aperta sia vendendo, quando e se il mercato toccherà un livello inferiore, o sia acquistando, quando e se il mercato toccherà un livello superiore, quindi, si chiude una posizione ad un livello prestabilito, limitando in tal modo le perdite. Si raccomanda, inoltre, anche di impostare un Business Plan, ovvero, si tratta di pianificare, perché serve per determinare gli obiettivi che si vogliono raggiungere, ed inoltre, indica la strategia che s’intende adoperare per raggiungerli.

Serve anche per evidenziare i problemi e i pericoli che potrebbero presentarsi durante questo percorso. Per i Trader principianti, c’è anche la possibilità di aprire un Conto Demo, prima di iniziare ad operare con i propri soldi. Serve per imparare a capire bene come funzionano i Mercati Finanziari, e a fare esperienza, il tutto con i soldi virtuali. Il mondo del trading è veramente ampio, dal suo esordio ad oggi il numero di persone che sono entrate in questo business sono aumentate sempre di più, ma questo grazie alla possibilità di poterlo fare su internet attraverso i Broker, i quali hanno dato la possibilità di operare investendo meno soldi per fare trading.

Vuoi sapere qual è la prima cosa di cui hai bisogno nel trading online?

Una regola che vale nella vita di tutti i giorni:

Quanto più sai, meglio è!

Se vale nella vita, vale ancora di più nel mondo del trading online. Oggi volgiamo parlarvi dei broker di trading online, perché tanto più sai su di un broker a cui vuoi affidare i tuoi soldi, tanto maggiori saranno le tue opportunità di realizzare profitti.

Se stai leggendo questo articolo è perché ti senti attratto dal trading ma non hai la minima idea di come fare trading online e magari cominciare a fare un po di profitto, e soprattutto perché hai sentito che attraverso questo fantastico strumento finanziario si può crescere immergendosi in un mondo affascinante, intrigante ma anche pericoloso.

La prima cosa di cui hai bisogno è di un broker

Non affidate mai i soldi al primo broker che vi capita, se avete dei dubbi, fortunatamente per voi stiamo vivendo un periodo storico per il trading online soprattutto dovuto al Boobm del Bitcoin dove, grazie ad internet è possibile scegliere tra una moltitudine di broker con una vastissima scelta tra più di 20 attività (prime tra tutte le coppie di valuta).

“Il primo compito per una persona che per la prima volta si affaccia al mondo DEL TRADING ONLINE è scegliere tra le tante opportunità di fare trading.”

Chi sceglie bene è a metà dell’opera

Considerando un panorama vastissimo tra broker e attività, potrebbe essere complicato fare la scelta giusta in totale serenità e consapevolezza. Quello che vogliamo fare è darvi dei criteri fondamentali per semplificare il processo di valutazione e aiutarti nel processo decisionale.

La maggior parte dei broker offrono più o meno le stesse cose, ma noi vogliamo suggerirvi solo le eccellenze nel panorama del mercato. Non fatevi ingannare da siti infiocchettati ad arte per truffarvi, andate sul sicuro.

Naturalmente questa lista non è inserita in ordine di importanza, parliamo di broker che sono sul mercato da un decennio con ottime recensioni e con strumenti di tutela verso i clienti che non hanno uguali. Se vi state chiedendo ora a quale dei quattro aderire, possiamo dirvi che le differenze sono sostanzialmente legate agli asset offerti, tempi di trading, deposito iniziale e valore di ingresso per la compravendita di una transazione.

“Quindi la scelta è personale e varia a seconda delle esigenze dell’operatore e dello stile di trading.”

Se la scelta ricade tra uno dei quattro broker segnalati non commetterete alcun errore, ma se volete scegliere il migliore per voi, vi consigliamo di aprire un conto demo e cominciare a investire con soldi finti in modo da testare la piattaforma.

La scelta del broker giusto può garantirvi un sicuro successo.

Il deposito iniziale è un fattore importante che deve guidare la vostra decisione.

“Tenete presente che tanto è più grande il deposito minimo, più vi state esponendo finanziariamente ad eventuali rischi.”


Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se tu puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni paesi dell'UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sui profitti.
Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se tu puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.
Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sui profitti.

Le piattaforme di trading online

Se stai pensando di intraprendere la carriera del trader ma non ne sai ancora nulla allora la prima cosa da fare è quella di iniziare ad informarsi per poi passare alla scelta della piattaforma di trading giusta da utilizzare. Spendete un po del vostro tempo per vedere quali ci sono, vi possiamo garantire che sono molte e questo potrebbe rendere difficoltosa la vostra scelta.

Cercatene una che sia di facile utilizzo, che sia intuitiva e con una grafica chiara, che metta a vostra disposizione tutte le notizie che vi servono e che siano a portata di clic. In fase di iscrizione, come primo passo, scegliete la funzionalità conto demo così non sarete obbligati ad effettuare il primo deposito, nonostante questo potrete, fin da subito, operare, fare esperienza in modo gratuito, quindi senza correre nessun tipo di rischio.

Ricordate di verificare che la piattaforma che state per scegliere sia legale e regolamentata da uno dei maggiori enti regolatori europei come CySec, Consob o FCA, potrete farlo collegandovi sui siti preposti a tale scopo. Soltanto così avrete la certezza di utilizzare una piattaforma onesta, trasparente che è autorizzata ad offrire i propri servigi nel paese in cui vi trovate.

Ad oggi sono presenti molti istituti bancari (vai alle migliori banche di trading) che offrono la possibilità di operare attraverso la loro piattaforma di trading online, come ad esempio Fineco bank che offre la sicurezza di una banca e la semplicità di operare attraverso una piattaforma semplice ma professionale.

Nel web troverete moltissimi broker che offrono servizi per il trading online ed ognuno di questi ha caratteristiche comuni e diverse.

La prima cosa da controllare quando si sceglie un broker è quella della legalità, dovrete controllare che sia registrato e regolamentato dagli enti preposti al controllo come la CySEC per quanto riguarda l’Europa e la CONSOB per quanto riguarda il nostro paese. Solo in questo modo sarete certi che il broker che state per scegliere rispetti le regole e riceva costantemente i dovuti controlli atti a garantire maggior tutela e sicurezza agli investitori.

Controllare quali sono i broker regolamentati e quali no è molto semplice, o ci si informa su siti specializzati in finanza oppure ci si collega direttamente sui portali preposti al controllo e si verifica la presenza della società di nostro interesse.

Altra cosa da controllare saranno i vari livelli di spread disponibili e se vi sono eventuali commissioni relative ai depositi, ai prelievi ed a ogni singola operazione di trading.
Anche il lato formativo è molto importante, un broker serio deve avere una sezione dedicata all’istruzione con sezioni specifiche, e-book, video corsi che logicamente devono essere fornite ai neofiti in maniera del tutto gratuita.

Scegliere la giusta Piattaforma di Trading

Il Trading Online è una attività che molti incominciano per cercare di realizzare dei progetti contrattando attraverso strumenti finanziari sui principali mercati nazionali ed internazionali. Il Trading Online rappresenta una attività che produce molto profitto, permettendo a tutti i principianti e gli esperti del settore, di fare delle previsioni sull’andamento delle quotazioni di un asset finanziario usando i servizi offerti dalle piattaforme di trading online.

Il Trading finanziario prevede che l’asset possa essere di vario tipo, come ad esempio:

  • Materie prime (Commodities): come oro, petrolio e metalli;
  • Coppia di valute, ed in questo caso si parla di Forex;
  • Azioni di Borsa;
  • Indici di Borsa;
  • Futures;
  • Obbligazioni;
  • ETF;
  • Criptovalute.

L’importante sarà capire come funziona il Trading Online, perché permetterà a tanti di fare molte previsioni corrette e di guadagnare con il trading online minimizzando al massimo le operazioni negative. E’ fondamentale sapere sin da subito che nessuno vi potrà assicurare con certezza che esiste un modo infallibile di prevedere come evolverà un mercato, quindi si consiglia di non fidarsi di chi vi cercherà di vendere servizi di segnali sicuri al 100% o metodi dove si assicurerà che non si potrà sbagliare per vincere in Borsa.

Ci sono diverse componenti casuali, oltre alle notizie che influenzano in maniera diretta o indiretta i prezzi dei beni di mercato, ed un bravo Trader riuscirà si a portare il rischio a livelli bassi, ma questo non potrà mai essere pari a zero. La scelta della piattaforma di Trading non dovrà essere fatta in maniera leggera.

Un Trader che si può considerare vincente dovrà essere in grado di riconoscere un partner affidabile con cui operare e a cui affidare i propri soldi.

Spesso, come normale che sia, molti principianti non sanno distinguere la qualità e così finiscono per perdere soldi presso Broker di scarsa qualità che offrono bonus troppo generosi e condizioni poco convenienti.

Di seguito le migliori piattaforme per fare trading online in totale sicurezza:

  1. 🥇 eToro (Demo Gratuito 100.000€ Virtuali)
  2. 🥈 XTB (Trading Academy, Scuola di Trading)
  3. 🥉 Fineco (Conto Corrente, N1 in italia)
  4. 🏅 Degiro (Azioni ETF, Zero Commissioni)
  5. 🏅 Freedom24 (Trading su IPO)
  6. 🏅 iq option (Deposito minimo 20€)
  7. 🏅 Plus500 (Regolamentata e Sicura)
  8. 🏅 Markets.com (Piattaforma professionale)
  9. 🏅 Avatrade (Tassi competitivi)
  10. 🏅 Directa (Regolamentata Consob)

Il broker eToro offre un Conto Demo di 100.000€ virtuali completamente Gratuito, basta registrarsi sulla piattaforma e cliccare su Conto Demo.


Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se tu puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni paesi dell'UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sui profitti.
Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se tu puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.
Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sui profitti.

Leggi la nostra Guida al Trading online Demo.

Le piattaforme di trading online più sicure

1. 🥇 eToro (COPIA I TRADER PROFESSIONISTI)

Logo Piattaforma eToro

Voto Tradingmania
⭐⭐⭐⭐⭐
8.9
Voto Trustpilot
Stella TrustpilotStella TrustpilotStella TrustpilotStella TrustpilotStella Trustpilot
4,4 Eccellente
Voto Forbes
⭐⭐⭐⭐
4,7 Eccellente
  • Regolamentata: CySEC 109/10, FCA 583263, ASIC 491139, FSAS SD076
  • Conto Demo Gratuito: 100.000$ conto virtuale
  • Sicurezza: Tutti i Protocolli internazionali
  • Piattaforma: Piattaforma facile da usare
  • Copy Trading: Copia operazioni di trader professionisti;
  • Strumenti finanziari CFD: ETF, Indici, Valute forex, Criptovalute, Materie prime, Azioni, Smart Portfolios, NFT
  • Trading Reale: Azioni e Criptovalute
  • Wallet Cripto: Si, eToroMoney
  • Deposito minimo: 50€ di deposito minimo;
  • Interessi: Interessi sui fondi non investiti (Fino al 5,3% annuale)
  • Spread: Variabile da 0,01% a 5%
  • Deposito: Basse commissioni
  • Piattaforme mobile: Sistema iOS e Android;
  • Commissioni: Trasparenti;
  • Formazione: Scuola di trading per Principianti.


🏆 Migliore Piattaforma di Trading 2024
Compra Azioni reali e Criptovalute reali


Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se tu puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni paesi dell'UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sui profitti.
Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se tu puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.
Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sui profitti.

Contro di eToro

  • ❌ 5$ di Commissioni sul prelievo
  • ❌ Importi solamente in dollari
  • ❌ Spese di inattività dopo 1 anno

2. 🥈 XTB (MIGLIORE SCUOLA DI TRADING)
Logo Piattaforma XTB
Voto Tradingmania
⭐⭐⭐⭐⭐
8.8

Voto Trustpilot
Stella TrustpilotStella TrustpilotStella TrustpilotStella Trustpilot
4,3 Molto Buono
Voto Forbes
⭐⭐⭐⭐
4,5 Molto Buono
  • Regolamentazione: CySEC 169/12FCA 522157
  • Conto Demo Gratuito: 100.000$ conto virtuale
  • Sicurezza: Tutti i Protocolli internazionali
  • Piattaforma: Adatta a Principianti e Esperti
  • Strumenti finanziari CFD: ETF, Indici, Valute forex, Criptovalute, Materie prime, Azioni
  • Trading Reale: Azioni
  • Azioni ed ETF: 0,08% Commissioni
  • Deposito minimo: 250€ di deposito minimo
  • Interessi: Interessi sui fondi non investiti (EUR 3,8%, USD 5,0%)
  • Spread: Variabile 0,9 pip sul forex e da 0,5 pip sui CFD
  • Corso: Miglior corso di trading online
  • Deposito: Basse commissioni
  • Prelievo: Zero sopra i 100€
  • Criptovalute: CFD su criptovalute
  • Piattaforme mobile: Sistema iOS e Android
  • Formazione: Scuola di trading per Principianti.


🏆 Migliore Scuola di trading per Principianti
Webinars di esperti Trader sempre aggiornati


Conto Demo Gratuito e Illimitato Senza Vincoli di Deposito.


Contro di XTB

  • ❌ Non permette di copiare altri trader
  • ❌ Social trading non presente
  • ❌ Spese di inattività dopo 13 mesi

3. 🥉 FINECO (MIGLIORE BANCA DI TRADING ONLINE)
Fineco
Voto Tradingmania
⭐⭐⭐⭐⭐
8,7

Voto Trustpilot
Stella TrustpilotStella TrustpilotStella TrustpilotStella TrustpilotStella Trustpilot
4,8 Eccellente
Voto Forbes
⭐⭐⭐⭐
4,3 Molto Buono
  • Regolamentata: Consob n.11971
  • Sicurezza: Tutta la sicurezza di una Banca
  • Piattaforma: Piattaforma facile da usare
  • Strumenti finanziari: Azioni, ETF, ETC, ETN, Certificati Fineco, Obbligazioni, Futures, Opzioni, Knock Out
  • Strumenti finanziari CFD: Indici, Azioni, Forex, Futures su Materie Prime, su Obbligazioni e Criptovalute
  • Commissioni fisse e variabili: Su Azioni, ETF, CFD, Criptovalute CFD
  • Deposito minimo: Nessun deposito minimo
  • Spread: Ridotti
  • Leva finanziaria: Fino a 1:30
  • Deposito: Basse commissioni
  • Prelievo: Basse commissioni
  • Criptovalute: CFD su criptovalute
  • Formazione: Webinars aggiornati, Video Corsi.

CODICE PROMOZIONALE: [OM100AF] 100 ORDINI GRATIS!

🏆 Migliore Banca di trading 2024
Commissioni ridotte: Più investi, meno paghi


Apri un Conto Trading. Non è necessario il Conto corrente completo.
L’operatività in strumenti finanziari può determinare perdite di capitale.

Apri un conto corrente completo.
L’operatività in strumenti finanziari può determinare perdite di capitale.

Contro di Fineco Trading

  • ❌ Nessun Conto Demo
  • ❌ Costi Medio/Alti
  • ❌ Piattaforma Powerdesk a pagamento
  • ❌ Commissioni non molto chiare
  • ❌ Ritardi nei trasferimenti di fondi tra conti

4. PLUS500 (PIATTAFORMA PROFESSIONALE)
Plus500Voto Tradingmania
⭐⭐⭐⭐
8,2

Voto Trustpilot
Stella TrustpilotStella TrustpilotStella TrustpilotStella TrustpilotStella Trustpilot
4,7 Ottimo
Voto Forbes
⭐⭐⭐⭐
4,3 Molto Buono
  • Regolamentata: CySEC 250/14, CONSOB 4161, FRN 509909, ASIC, FSP 486026;
  • Conto Demo Gratuito: Senza Vincoli di deposito;
  • Piattaforma: Semplice, professionale, innovativa;
  • Strumenti finanziari CFD: ETF, Indici, Opzioni, Forex, Criptovalute, Materie prime, Azioni
  • Costi:  Nessuna commissione nascosta
  • Deposito minimo: 500€ di deposito minimo
  • Servizio Premium: Esperienza su misura e ulteriori servizi esclusivi
  • Spread: Variabile;
  • Leva finanziaria: Fino a 1:30
  • Prelievo: Zero Costi su deposito e prelievo
  • Assistenza: Chat 24h su 24h.


Piattaforma di trading online professionale.
Quotazioni in tempo reale.


Conto Demo Gratuito e Illimitato Senza Vincoli di Deposito.
82% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il proprio denaro.


Contro di Plus500

  • ❌ Strumenti finanziari solo con CFD
  • ❌ Deposito minimo Alto (500€)
  • ❌ Spese di inattività dopo 3 mesi (10$)
  • ❌ Supporto telefonico non disponibile
  • ❌ Costi nella media

5. DEGIRO (0,1€ DEPOSITO MINIMO)
Degiro
Voto Tradingmania
⭐⭐⭐⭐
8,0

Voto Trustpilot
Stella TrustpilotStella TrustpilotStella TrustpilotStella Trustpilot
4,5 Molto Buono
Voto Forbes
⭐⭐⭐⭐
4,7 Ottimo
  • Regolamentata: CONSOB 13005353, BaFin, BCE, AFM, DNB
  • Premi: Oltre 90 premi internazionali
  • Piattaforma: Piattaforma facile da usare
  • Strumenti finanziari: ETF, Azioni, Obbligazioni, Futures, Opzioni, Prodotti a Leva, Fondi di investimento, Crypto Trackers, Materie Prime
  • Costi:  Nessuna commissione nascosta
  • Deposito minimo: 0,1€ di deposito minimo
  • Azioni ed ETF: zero Commissioni;
  • Strumenti di trading: Avanzati
  • Commissioni: Incredibilmente basse
  • Spread: Variabile
  • Piattaforme mobile: Sistema iOS e Android
  • Formazione: Accademia dell’investitore


Piattaforma Pluripremiata.
Oltre 90 premi internazionali.


Investire comporta dei rischi.

Contro di Degiro

  • ❌ Nessun Conto Demo
  • ❌ Pochi strumenti di analisi

6. FREEDOM24 (TRADING SU IPO)
Freedom24
Voto Tradingmania
⭐⭐⭐⭐
7,9

Voto Trustpilot
Stella TrustpilotStella TrustpilotStella TrustpilotStella Trustpilot
4,5 Eccellente
Voto Forbes
⭐⭐⭐⭐
4,5 Ottimo
  • Regolamentata: CySEC (CIF 275/15), MiFID II, BaFin e SEC
  • Conto Demo: Attivo dopo Registrazione;
  • Strumenti finanziari: Conto di Risparmio, IPO, Azioni, ETF
  • Garanzia: Garanzia ICF fino a 20.000€
  • IPO: Permette di investire in IPO
  • Tipologie di conto: Promo, All Inclusive in USD, Smart in EUR, Fix in EUR, Super in EUR
  • Prelievi: Sicuri e Rapidi
  • Deposito minimo: 1€ trading, 2000€ IPO
  • Spread: Ridotti
  • Strumenti di trading: Avanzati
  • Commissioni: Basse commissioni per 30 giorni
  • Piattaforme mobile: Sistema iOS e Android
  • Formazione: Accademia Freedom24


Investimenti per tutti!
Investi in Azioni, ETF e IPO!


Conto Demo Gratuito e Illimitato Senza Vincoli di Deposito.
Contro di Freedom24

  • ❌ 7€ di Commissioni sul prelievo
  • ❌ No Criptovalute
  • ❌ No CFD

7. IQ OPTION (DEPOSITO MINIMO 10€)
Logo Piattaforma iq option
Voto Tradingmania
⭐⭐⭐⭐
7,5

Voto Trustpilot
Stella TrustpilotStella TrustpilotStella Trustpilot
3,8 Buono
Voto Forbes
⭐⭐⭐
3,5 Buono
  • Regolamentata: CySEC 247/14 
  • Conto Demo Gratuito: 10.000€ conto virtuale
  • Piattaforma: Piattaforma avanzata
  • Strumenti finanziari: ETF, Materie prime, Idici, Forex, Azioni, Criptovalute
  • Azioni ed ETF: 0% Azioni 0% Commissioni
  • Deposito minimo: 20€ di deposito minimo
  • Spread: Variabile da 0,01% a 5%;
  • Deposito: Basse commissioni
  • Prelievo: Basse commissioni
  • Metodi di Deposito: Carte di credito, Wire Transfer, PayPal, Skrill, Neteller
  • Gestione conto: Basse commissioni.
  • Piattaforme mobile: Sistema iOS e Android
  • Formazione: Scuola di trading, Video lezioni
  • Supporto: Supporto telefonico 24/7


IQ Option è una delle piattaforme online leader nel mondo.
8 milioni di utenti registrati.


Conto Demo Gratuito e Illimitato Senza Vincoli di Deposito.

Contro di Iq option

  • ❌ Numero di strumenti finanziari limitato
  • ❌ No Copy Trading
  • ❌ No Social Trading
  • ❌ Commissioni su prelievo tramite bonifico bancario

8. AVATRADE (PIATTAFORMA PLURIPREMIATA)
AvaTrade
Voto Tradingmania
⭐⭐⭐⭐
7,4

Voto Trustpilot
Stella TrustpilotStella TrustpilotStella TrustpilotStella Trustpilot
4,7 Eccellente
Voto Forbes
⭐⭐⭐⭐
4,5 Ottimo
  • Regolamentata: CySEC 109/10, FCA 583263, ASIC 491139, FSAS SD076, Central Bank of Ireland C53877
  • Piattaforme: Web trader, AvaTradeGO, AvaOptions, Metatrader 4, Metatrader 5
  • Strumenti finanziari CFD: ETF, Materie prime, Indici, Forex, Azioni, Criptovalute, Bond e Obbligazioni
  • Deposito minimo: 100€
  • Leva finanziaria: Fino a 1:30
  • Copy Trading: Copia operazioni di trader professionisti;
  • Trading automatico: DupliTrade, ZuluTrade
  • Prelievi: Sicuri e immediati
  • Azioni ed ETF: 0% Commissioni
  • Deposito minimo: 100€ di deposito minimo
  • Formazione: Scuola di trading, Webinars
  • Supporto: Supporto telefonico 24/7


Fai la differenza con il trading di CFD!
Un’esperienza di trading di massimo livello!


Conto Demo Gratuito e Illimitato Senza Vincoli di Deposito. Il 74-89% dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito alla negoziazione dei CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Contro di AvaTrade

  • ❌ Numero di strumenti finanziari limitato
  • ❌ Costo di inattività: 50€ (conto inattivo 3 mesi)
  • ❌ Tariffa di amministrazione: 100€ (12 mesi di inattività)

9. DIRECTA (CORSI DI FORMAZIONE)
Directa
Voto Tradingmania
⭐⭐⭐
7,3

Voto Trustpilot
Stella TrustpilotStella TrustpilotStella TrustpilotStella Trustpilot
3,8 Eccellente
Voto Forbes
⭐⭐⭐⭐
3,9 Ottimo
  • Regolamentata: CONSOB
  • Piattaforme: 3 Piattaforme di trading (dLite, Darwin, Visual Tarder VT6)
  • Conto Demo Gratuito: 100.000€ virtuali per 15 giorni
  • Strumenti finanziari: ETF, ETC, ETN, Azioni, Obbligazioni, Certificati & CW, Future, CFD LMAX Exchange, Fondi, Opzioni
  • Strumenti finanziari CFD: Forex, Indici, Materie prime, Criptovalute
  • Prelievi: Sicuri e Rapidi
  • Fondo di Garanzia: Si
  • Strumenti finanziari: Vasta gamma
  • Apertura conto: Basse commissioni
  • Chiusura conto: Basse commissioni
  • Inattività conto: Basse commissioni
  • Formazione: Academy, Directa TV, Webinars, Video guide


Scopri il mondo Directa!
Opera su 10.000+ Strumenti finanziari!


Conto Demo Gratuito e Illimitato Senza Vincoli di Deposito.

Contro di Directa

  • ❌ Commissioni molto alte per i mercato esteri
  • ❌ Quotazioni prodotti mercato esteri limitati
  • ❌ Tariffa di amministrazione: 100€ (12 mesi di inattività)

10. ALVEXO (CORSI DI FORMAZIONE)
Alvexo
Voto Tradingmania
⭐⭐⭐
7,2

Voto Trustpilot
Stella TrustpilotStella TrustpilotStella Trustpilot
3,2 Medio
Voto Forbes
⭐⭐⭐
3,5 Discreto
  • Regolamentata: CySEC 236/14, CONSOB, FCA, FFSA, EEA, ACPR;
  • Piattaforme: Alvexo Web Trader
  • Conto Demo Gratuito: Non presente
  • Deposito minimo: 500€
  • Tipi di conto: Classico, Gold, Premium, Elite
  • Fondo di Garanzia: Si
  • Strumenti finanziari CFD: Valute Forex, Indici, Materie prime, Azioni, Criptovalute
  • Spread: Competitivi
  • Commissioni: Variabili
  • Segnali di trading: Segnali di trading giornalieri, settimanali e mensili
  • Inattività conto: Basse commissioni
  • Piattaforme mobile: Sistema iOS e Android
  • Formazione: Alvexo Plus, Accademia, Financial Web TV, Blog


Un Vero broker per veri trader!
Opera su 10.000+ Strumenti finanziari!


Il tuo capitale è a rischio.

Contro di Alvexo

  • ❌ Metatrader 5 non disponibile
  • ❌ No Copy Trading
  • ❌ No Social Trading
  • ❌ Supporto Chat non presente

Per maggiori informazioni leggi la nostra guida alle migliori piattaforme di trading online.

Il broker di trading eToro

Logo eToro

Logo eToro

Il broker di trading eToro nasce molto tempo fa e di recente è diventato molto importante perché offre una nuova opportunità di investimento. Il social trading è un’idea di investimento relativamente nuovo, in cui gli investitori o trader usando la saggezza della folla e i contenuti generati dagli utenti per prendere decisioni di investimento migliori.

eToro è la più grande rete di social trading al mondo, vantano milioni di clienti iscritti sparsi in ogni parte del mondo.

eToro rende molto semplice ma soprattutto conveniente, prendere decisioni di trading dando la possibilità di seguire e copiare i trader di successo. Si è in grado di filtrare i migliori trader, questo da modo di imparare dalla folla e sviluppare le proprie abilità nel Forex e nel trading CFD di successo. eToro è stato lanciato nel 2007 per rendere il trading e gli investimenti online disponibili a chiunque. Sia che tu abbia esperienza o meno, eToro ha contribuito ad offrire il trading online agli investitori di tutti i giorni, attraverso la loro piattaforma webtrader.

Il broker offre ai suoi clienti una moltitudine di servizi per il trading e social trading, attraverso una piattaforma molto facile da utilizzare. Se stai cercando qualcosa in più rispetto a un semplice broker, allora eToro potrebbe fare al caso tuo. Inoltre il broker eToro premette di comprare criptovalute reali e soprattutto di comprare azioni reali.

Leggi la nostra recensione del broker eToro.


Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se tu puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni paesi dell'UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sui profitti.
Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se tu puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.
Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sui profitti.

Il broker di trading XTB

XTB Logo

XTB Logo

Ormai sono oltre 15 anni che il broker di trading XTB, offre la sua pluripremiata piattaforma di trading a milioni di clienti sparsi in tutta Europa. In questi anni è cresciuto fino a diventare un noto broker Forex e CFD. XTB attualmente a uffici sparsi in diversi paesi Europei è concesso in licenza da numero regolatori tra cui FCA del Regno Unito, CySEC di Cipro, KNF Polacca, CONSOB Italiana, CNMV Spagnola, FSC del Belize e molti altre autorità di livello internazionale. Ricordiamo inoltre che è quotato presso la Borsa di Varsavia dal 2016. XTB offre una piattaforma multi asset e potrai negoziare su Forex e CFD a livello mondiale, con coppie valutarie, ETF, materie prime, indici azionari, criptovalute e molto altro.

Con il broker puoi scegliere di negoziare con o con la sua piattaforma interna xStation5 intuitiva e semplice da usare e la rinomata piattaforma MetaTrader4.

Per tutti i trader vi è la possibilità di accedere alla sezione educativa, dove attraverso video lezioni, articoli webinar e molto altro materiale didattico. In questo si può comprendere più facilmente il trading online in toto. Il servizio clienti è sempre a tua disposizione, sono molto rapidi nel risolvere o rispondere a domande. Il broker oltre ad offrire due tipi di account, dispone di un account di pratica che può essere utilizzato per quattro settimane, con cui potrai familiarizzare con le piattaforme offerte dal broker e tutti servizi e funzionalità incluse sulle piattaforme. Aprirlo è molto facile e veloce, è gratuito per 30 giorni e senza impegno.

Leggi la nostra recensioni del broker XTB.


Conto Demo Gratuito e Illimitato Senza Vincoli di Deposito.

Il broker di trading iq option

Logo iqoption

Logo iqoption

IQ option nasce nel 2013 e da l’opportunità a chiunque di entrare nel mondo del trading online. Divenuta famosa in tutta Europa per la sua affidabilità sul mercato, ricevendo anche numerosi premi e riconoscimenti.

La piattaforma è affidabile e regolamentata, autorizzata in Europa ad operare, dalla CySEC.

IQ Option ha sviluppato una piattaforma, di facile utilizzo, e permette di investire su un ampia scelta di strumenti finanziari, come criptovalute, materie prime, indici, azioni.

Mette a disposizione di tutti ma soprattutto ai trader principianti un sistema di formazione interattivo.
Il broker a diversi tipi di conto che variano a secondo delle esigenze e del livello dell’investitore.

L’account demo consente, con fondi virtuali, di familiarizzare con la piattaforma ed è completamente gratuito. L’account reale può essere aperto, con un piccolo deposito iniziale (bastano 10$) poi troviamo l’account VIP per i trader più esperti e di un certo livello, in questo caso si dispone di un account manager personale e di analisi mensili delle strategie di trading con un esperto.

Le procedure di deposito e ritiro delle Iqoption sono rapide e sicure. Il deposito minimo richiesto è di soli $ 10 e i conti possono essere finanziati tramite vari metodi di pagamento, tra cui carte di credito e di debito e bonifici bancari.

I prelievi di solito vengono elaborati entro 2/3 giorni lavorativi, tuttavia, se sei titolare di un account VIP, il tempo è ridotto a 1 giorno lavorativo. L’importo minimo di prelievo è $ 10 e iq option non prende alcuna commissione sulle transazioni.

La piattaforma ha un eccellente servizio clienti che può essere contattato via telefono, e-mail e modulo web 24 ore al giorno. Il sito web è disponibile in una tante lingue.

Leggi la recensione del broker iq option.

Il broker di trading Plus500

Plus500

Plus500

Plus500 è un broker di trading accessibile da web o da dispositivi mobile, facile da usare e intuitiva. Si a ha disposizione una vasta gamma di strumenti di trading.

I trader hanno a disposizione degli strumenti e delle funzioni che possono limitare i rischi quando si investe. I più importanti sono l’ordine di stop loss e l’ordine take profit, che si possono impostare su un livello di prezzo garantito, raggiunto il livello di prezzo impostato l’ordine si chiude. Oltre a queste due funzioni, si possono impostare allarmi che avvisa quando un prezzo raggiunge un determinato valore, questa funzione non chiude l’ordine.

Plus500 a un account demo o di pratica, illimitato con soldi virtuali. Funziona come il conto reale, dando la possibilità di familiarizzare con la piattaforma o solo effettuare test su strategie senza alcun rischio.

Plus500, come molti broker CFD guadagna le sue commissioni con gli spread che variano a secondo dello strumento finanziario scelto, ma sono bassi.

Possiamo dire con certezza che Plus500 non è una truffa. Per prima cosa la piattaforma a una clientela sparsa in tutto il mondo attirata dai suoi ottimi servizi. Plus500 Ltd è quotata sul mercato principale della Borsa di Londra, che ha regole severe che si applicano alle società quotate. Plus500 è autorizzata e regolamentata. In Bretagna dalla FCA in europa dalla CySEC in Australia dalla ASIC. I fondi sono assicurati e sicuri.

Plus500 offre la possibilità di investire un piccola somma per investire in diversi mercati finanziari e offre ai trader più esperti nel settore funzionalità innovative.

  • Conto, leva, spread;
  • Il deposito minimo per aprire un account è di 100€;
  • La leva massima è 1:30.

plus500 ha un solo tipo di conto reale, il deposito minimo per aprirlo è di 100 euro inoltre mette a disposizione un account demo, in modo di dare la possibilità di esercitarsi o fare test su strategie, con soldi virtuali, a disposizione illimitatamente.

Il servizio clienti è disponibile 24 ore su 24 per 7 giorni alla settimana, tramite email, e disponibile in multilingue

Plus500 è regolamentato e autorizzato ad operare e fornire servizi finanziari dalla FCA, dalla CySEC, segue rigidi normative (MiFID).

Il deposito e il prelievo hanno diversi metodi che sono carta di credito/debito ewallet (come Skrill, PayPal) e le registrazioni possono richiedere tre giorni lavorativi.

Vai alla recensione per leggere le opinioni sul broker Plus500.

Il Conto Demo nel trading online

Il Conto Demo nel trading online
In questo articolo vi illustreremo l’opzione offerta dai vari broker presenti online, stiamo parlando del conto demo, cercheremo di farvi capire l’importanza di questa funzione e le possibilità che offre, specialmente ai trader meno esperti.

Sia i trader alle prime armi ma anche quelli che non sono ancora riusciti ad ottimizzare le loro tecniche possono, attraverso l’utilizzo del conto demo perfezionare le loro strategie e diventare in breve tempo degli esperti del trading finanziario.

Sono sempre di più le persone che si dedicano al trading online cercando di sfruttare al meglio questa tipologia di mercato, questo perché a tutt’oggi è considerata l’attività migliore che si può intraprendere nel web. Non esistono altre attività che permettano di raggiungere determinati livelli di guadagno che il trading online offre, un utente normale che si affaccia oggi in questa attività può arrivare in breve tempo a guadagnare 600/700 euro al mese con la possibilità di incrementare questi guadagni col passare del tempo.

Comunque non dovete pensare che sia tutto così semplice, specialmente i primi tempi, all’inizio dovrete prestare la massima attenzione, principalmente alle delusioni eventuali che si possono verificare, imparare da queste e trarne esperienza senza mollare. Ricordate che nulla è facile nella vita e che nessuno regala niente, qualsiasi cosa farete ve la dovrete sudare, comunque meglio sudare per queste cifre che per altre, non pensate?

Come Aprire un Conto Demo Gratuito

Sono i cosiddetti Conti prova o Conti Virtuali, la gran parte dei Broker consentono di Aprire un conto Demo, attraverso il quale ci si potrà divertire provando a comprare o vendere, testare la piattaforma con tutte le funzionalità come se fosse un Conto Reale ma con la differenza di non rischiare di perdere il proprio denaro, dopodiché si potrà decidere se aprire un conto reale o meno.

Come molti sanno, esiste una forma di investimento finanziario sul web: il cosiddetto trading online. Si tratta della possibilità di investire direttamente in Rete sull’andamento dei prezzi di determinati asset, tra cui materie prime, valute, indici e azioni.

La tipologia maggiormente utilizzata è il Trading CFD, grazie alla quale è possibile operare su un’ampia gamma di strumenti finanziari, come, azioni, materie prime, indici di borsa, ETF, criptovalute e valute forex, senza possederli realmente ma investendo sul valore dell’asset; questo comporta molti vantaggi per il trader o investitore, il primo è la possibilità di investire sia al rialzo che al ribasso, il secondo la possibilità di investire importi molto bassi rispetto al trading reale, non per ultimo la posibilità di utilizzare la leva finanziaria.

Il trading online è ormai una realtà nota per chi naviga in Rete e, più in generale, per chi è appassionato di investimenti. Uno strumento che ha avuto una diffusione molto rapida e che, come ogni novità che faccia “irruzione sul mercato”, in particolar modo all’inizio è stato caratterizzato da una serie di aspetti migliorabili.

Detto questo, oltre agli aspetti migliorabili, bisogna imparare e capire i fondamentali del trading online prima di intraprendere questo tipo di attività.

Perché se si è dei principianti è facile incorrere in truffe o perdere il capitale investito. Sul web è pieno di racconti su investitori fai da te che hanno preso troppo alla leggera il trading online, magari on la convinzione che fosse una sorta di gioco, o una specie di scommessa.

Ma non è affatto così perché si tratta di un investimento, seppur semplice rispetto agli altri, ma pur sempre un investimento. Oltre alla formazione, con testi, slide, webinar, e-book e quant’altro sono stati creati dei simulatori di trading online che consentono di imparare al meglio l’investimento nel trading online.

Vediamo, allora, di cosa si tratta…

Vogliamo parlarvi dei broker che offrono l’opzione Trading Conto Demo cercando di approfondire l’argomento per farvi capire meglio l’importanza che tale opzione offre tutti gli utenti che vogliono intraprendere il cammino nell’entusiasmante mondo del trading online.

Questo porta la maggior parte dei trader ad incrementare i propri profitti perché riescono ad ottimizzare e perfezionare le loro tecniche riuscendo in poco tempo a trasformarsi in veri esperti dell’investimento finanziario.

Calcolate che oramai sono molti anni che il trading online si espande continuamente, e sono sempre di più i trader che decidono di sfruttare questo mercato, questo non ci stupisce visto che è considerata la migliore attività da intraprendere online.

Non ci sono altre attività che permettono di raggiungere determinate soglie di guadagno che il trading online offre, neanche un lavoro tradizionale vi riesce. Calcolate che un neofita, scegliendo la piattaforma giusta può arrivare a guadagnare fin da subito sui 500/600 euro mensili con la possibilità di aumentare questi guadagni giorno dopo giorno, arrivando a guadagnarne più di mille in brevissimo tempo.

Certo che non è così semplice come si possa pensare, specialmente nei primi mesi di attività che risultano essere i più difficili da gestire. I primi tempi bisogna fare molta attenzione alle eventuali delusioni che si potrebbero incontrare e cercare di imparare dai più bravi.

Il tutto può essere fatto in maniera del tutto gratuita attraverso l’utilizzo di un conto demo che non richiede alcun tipo di investimento di capitali ma offre la possibilità di fare esperienza senza rischi.

Che cos’è un simulatore di trading online?

Il simulatore di trading online è un valido supporto per tutti i trader che sono alle prime armi. Un aiuto indispensabile per chiunque volesse iniziare a investire nel trading online. Il funzionamento è molto semplice.

Si tratta, in sostanza, di simulare le operazioni di trading online come se avvenissero per davvero, ma con l’unica differenza che non si rischiano i propri soldi.

Esistono due tipologie di simulazione: programmi creati ad hoc oppure i conto demo, offerti in modo gratuito e direttamente dalle piattaforme online, i cosiddetti broker. In entrambi i casi, è un software che funziona come una sorta di versione demo di un videogioco e che quindi simula gli investimenti che avvengono con soldi non reali.

Perché è utile la simulazione?

Un simulatore di trading online è principalmente pensata per consentire all’utente di prendere confidenza con lo strumento, fino a quando non si è pronti per iniziare con il trading reale. Non solo, però, per quanto riguarda i conti demo, è possibile testare anche le singole caratteristiche della piattaforma e valutare se sceglierla per il vostro trading online.

Dunque, la modalità demo sarà quindi molto utile a tutti i principianti per iniziare a fare trading in modo progressivo, passo dopo passo, apprendendone gli aspetti peculiari e acquisendo quelle conoscenze necessarie per questo tipo di investimento finanziario.

Con la speranza che, in un secondo momento, le vostre operazioni di trading online possano garantirvi il successo desiderato e i profitti sperati.

Come aprire un Conto demo Gratuito su eToro:

  1. Cliccare su Apri un Conto Demo Gratuito;
  2. Cliccare sul pulsante “ISCRIVITI SUBITO”;
  3. Compila i campi della form “Crea un account”;
  4. Ora puoi fare trading online in totale sicurezza.


Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se tu puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni paesi dell'UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sui profitti.
Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se tu puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.
Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sui profitti.

I Conti Demo Sono gratuiti e non comportano nessun tipo di impegno, perché una volta fatta la prova non si è obbligati ad aprire un conto vero.

Sono degli strumenti che consigliamo assolutamente soprattutto per chi si avvicina per la prima volta al mondo del Trading online, permettono di fare pratica e accumulare esperienza prima di investire denaro reale.

Per maggiori informazioni leggi la nostra guida al conto demo trading online.

Trading CFD: Certificate For Difference (Contratti per Differenza)

Trading CFD: Certificate For Difference

Trading CFD, sta ad indicare Contract For Difference, tradotto in italiano Contratto per Differenza, e si riferisce al contratto che viene stipulato tra Broker e Trader. Si tratta in specifico di un prodotto finanziario derivato, ovvero, il loro valore dipende da un altro asset, detto appunto sottostante, in cui è presente anche l’utilizzo della Leva Finanziaria. Non si avrà mai realmente l’asset che si deciderà di comprare o vendere. Le caratteristiche principali del Trading CFD, sono:

  • I contratti CFD non hanno scadenza;
  • Permette di investire importi molto bassi;
  • Permette di utilizzare la leva finanziaria per incrementare l’investimento;
  • Sono negoziati nei Mercati non regolamentati, ovvero Over The Counter (OTC);
  • Possibilità di investire su un ampia gamma di strumenti finanziari, come: Azioni, materie prime, valute forex, ETF, indici azionari e criptovalute;
  • Non si possiedono gli strumenti ma si investe solamente sul valore dello strumento finanziario;
  • Possibilità di investire al rialzo (previsione rialzista) e al ribasso (previsione ribassista);
  • Permette l’utilizzo dello Stop loss e del Take profit;
  • Non esistono costi di Rollover sulle posizioni aperte, ovvero, è il processo che consente di tenere una posizione aperta dopo la sua scadenza, ed i profitti e le perdite non saranno contabilizzati, ma se si terrà aperta per più di un giorno, si potranno pagare degli interessi, i quali saranno addebitati per posizioni rialziste, e accreditati per posizioni ribassiste.

Di solito le piattaforme di trading che permettono di fare trading CFD, consentono l’apertura di posizioni sia al rialzo e sia al ribasso e permettono, inoltre, l’acquisto di mini contratti. Con i CFD è possibile operare sui movimenti di prezzo di alcuni Mercati come:

  • Azioni (Tramite CFD);
  • Valute Forex (Tramite CFD);
  • Materie prime (Tramite CFD);
  • Indici azionari (Tramite CFD);
  • ETF (Tramite CFD);
  • Obbligazioni (Tramite CFD);
  • Criptovalute (Tramite CFD).

4 Passaggi per fare trading online con i CFD

4 Passaggi per fare trading online con i CFD

Costantemente più Trader con il passare del tempo si sono interessati sempre di più ai CFD, perché come si può bene immaginare presenta molti vantaggi come, ad esempio, i costi relativi alle operazioni sono molto bassi, è presente la leva finanziaria, uno strumento molto valido che permette di aumentare sia il guadagno, ma sia anche le perdite, e l’investimento iniziale è alla portata di tutti, si parla di poche centinaia di euro. Sarà importante e fondamentale scegliere un ottima piattaforma di trading, che sia facile da utilizzare, anche per i trader principianti, dove per loro molti broker hanno pensato di offrire un Conto Demo completamente gratuito, con il quale sarà possibile esercitarsi a fare trading CFD con soldi virtuali, avendo così l’opportunità di fare pratica senza mai mettere a rischio tutto il proprio capitale.

Per fare trading CFD, si consiglia assolutamente di adottare una buona strategia per assicurarsi di ottenere degli ottimi guadagni, perché, ad esempio, è bene sapere soprattutto come e quando investire, anche quanto investire del proprio capitale, e molto altro ancora. Per affrontare con più sicurezza l’operazioni di trading CFD, è importante imparare bene ad utilizzare gli strumenti dell’analisi tecnica, perché servirà a capire la tendenza dei mercati finanziari, per decidere poi se sarà conveniente investire al rialzo, ovvero, Long, oppure investire al ribasso, ovvero, Short, come pure per riconoscere i punti di entrata e i punti di uscita dalle posizioni. Aiuterà anche imparare ad impostare i livelli di Stop Loss, i quali, aiuteranno a chiudere in automatico le posizioni che si saranno aperte dal momento che si raggiungerà lo scopo finale, ma anche nel caso contrario, ovvero, in caso di perdita enorme.

Sarà bene anche imparare a gestire il proprio tempo, e per questo può arrivare in soccorso attuare una buona strategia.

Da non trascurare è l’aspetto dell’emotività, perché può fortemente condizionare le decisioni, soprattutto in maniera negativa, ma man mano con l’esperienza si riuscirà sempre di più a contenerla, riuscendo così ad operare con più lucidità e professionalità, uscendone vincenti. Ottieni Maggiori informazioni sulla guida al trading CFD.

Esempio di trading CFD

Ecco un esempio pratico di una operazione di trading CFD con il titolo azionario Tesla. Iniziamo con l’attivazione di un Conto Demo con una piattaforma di trading, ad esempio eToro, clicca su Apri un Conto Demo Gratuito e iscriviti al broker compilando la semplice form di registrazione, una volta registrato, attiva il conto inviando i documenti richiesti dalla piattaforma ed effettua il deposito minimo richiesto (può variare da 50€ a 250€), una volta attivato il conto avrai a disposizione la piattaforma Demo con 100.000€ virtuali a disposizione.


Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se tu puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni paesi dell'UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sui profitti.
Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se tu puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.
Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sui profitti.

  1. Nella barra di ricerca posta in alto, cerchiamo il titolo Tesla;
  2. Clicca sulla stringa di ricerca e approderai sulla pagina dedicata alle azioni Tesla;
  3. Clicca sul pulsante a destra investi, si aprirà la finestra di acquisto:
  4. Decidiamo se Comprare (Buy) o Vendere (Sell). Nell’esempio scegliamo di comprare prevedendo che il valore dell’azione aumenterà;
  5. Impostiamo l’importo che vogliamo investire;
  6. Inseriamo il valore di Take Profit, sarebbe la chiusura automatica dell’operazione, vuol dire che una volta raggiunto il valore di ricavo impostato l’operazione si chiuderà automaticamente;
  7. Inseriamo il valore di Stop Loss, sarebbe la chiusura automatica dell’operazione ma questa volta raggiunto il valore di rischio di perdita;
  8. Impostiamo il valore della Leva finanziaria, se lasciamo il valore a x1 andremo ad acquistare l’azione reale (STAI ACQUISTANDO L’ASSET SOTTOSTANTE), possedendola realmente e ottenendo i dividendi, mentre se impostiamo la leva a x2 o x5 andremo ad operare con i CFD sul valore dell’azione senza possederla, moltiplicando l’importo investito x2 o x5 (STAI FACENDO TRADING CFD CON LEVA FINANZIARIA), questo permetterà di ottenere maggiori profitti, ma attenzione anche maggiori perdite;
  9. Avviamo l’operazione cliccando su “Imposta Ordine” o “Avvia operazione”, possiamo attendere che si chiuda automaticamente con i valori di chiusura automatica impostati prima o chiuderla manualmente cliccando su “Chiudi” nella sezione Portafoglio;
  10. Ricordiamo che per ottenere gli eventuali ricavi non bisogna VENDERE, ma è necessario CHIUDERE l’operazione dalla sezione “Portafoglio”, nel caso andassimo a vendere apriremmo un altra operazione di trading CFD ma al ribasso.
  11. In caso di successo dell’operazione, una volta chiusa e ottenuto il profitto, sarà disponibile sul nostro conto, non rimane che prelevarli in modo veloce e sicuro attraverso lo strumento “Preleva fondi”.

Per maggiori informazioni sul trading CFD:

  1. Come fare trading CFD;
  2. Corso trading CFD per principianti: Guida completa;
  3. Migliori piattaforme trading CFD;
  4. Esempio operazione di trading CFD;
  5. Come aprire un conto demo di trading CFD;
  6. Vantaggi del trading CFD.

Trading azionario

Trading azionario

Il trading azionario consiste nell’investire sui titoli o azioni di società quotate in borsa, ad oggi è possibile investire in azioni attraverso il trading online in varie modalità, operando direttamente sul titolo azionario reale, operare sul valore del titolo azionario attraverso il trading CFD con leva finanziaria, investire in ETF o fondi che includono oltre a vari strumenti finanziari anche titoli azionari, tutto questo attraverso le piattaforme di trading online.

Il Trading su Azioni ha come punto di riferimento le borse azionarie mondiali, come la Borsa di Milano o la Borsa di New York. Le azioni sono quotate in una borsa specifica, che riunisce acquirenti e venditori e funge da mercato per le azioni. Lo scambio tiene traccia dell’offerta e della domanda e direttamente correlate, il prezzo di ogni azione.

Comprare azioni reali

In sintesi i metodi per investire in azioni sono vari e molto validi, i trader più esperti preferiscono comprare azioni reali, senza l’utilizzo della leva finanziaria strumento tipico del trading CFD, comprando le zioni reali si possono ottenere ricavi attraverso i famosi dividendi, o sulla rivendita dei titoli.

Come investire in azioni attraverso il trading CFD

Un altro metodo è quello di investire in titoli azionari attraverso il trading CFD, questo comporta l’utilizzo di un piattaforma di trading che permetta di operare solo sul valore del titolo azionario, senza possederlo realmente, ma con il vantaggio di utilizzare la leva finanziaria.

Maggiori informazioni sul trading azionario:

  1. Come fare trading azionario;
  2. Migliori Broker Azioni;
  3. Come investire in azioni;
  4. Come comprare azioni reali;
  5. Migliori azioni su cui investire;
  6. Azioni con migliori dividendi.

Forex trading: Il Mercato delle Valute

Trading forex

Forex sta per Foreign Exchange, in forma abbreviata FX, permette di speculare sul Mercato dei cambi e delle valute. Chi decide di operare nel Mercato delle valute ha intenzione di guadagnare ottenendo il massimo rendimento dalle oscillazioni dei prezzi delle divise, per tanto di conseguenza si vendono e si comprano valute. Tutto questo avviene grazie ai Broker Online, che danno la possibilità a tutti di operare nel Forex, dove, per essere operativi sarà necessario semplicemente aprire un account in cui sarà indispensabile versare un deposito.

Per evitare però di incorrere in truffe nel forex trading, si consiglia di scegliere solamente Broker regolati e certificati dalla CONSOB, si tratta di Broker sicuri, affidabili e onesti, oltre che generosi con i clienti. Si parla di un’attività impegnativa, dove è bene essere preparati oltre che nella teoria, anche nella pratica. Di solito i Trader che ne traggono profitti, sono quelli che ci si dedicano con costanza e con le giuste competenze. La caratteristica principale del mercato forex, è quella di essere un mercato liquido, ovvero, che permette di generare dei buoni profitti, anche quando la maggior parte degli altri mercati finanziari sono chiusi. Il mercato forex è sempre aperto, e quindi non dà limiti ai profitti, che possono essere fatti durante ogni ora della giornata, 24 ore su 24.

Il trading online nel mercato forex è una delle attività di trading più redditizie,

questo grazie anche alla leva finanziaria, che permette di entrare nel Mercato con un capitale superiore rispetto a quello realmente sostenuto, quindi, tuttavia avendo pochi soldi da investire, si possono ottenere dei guadagni molto importanti che possono portare, in alcuni casi, a raddoppiare il proprio capitale anche in un solo giorno. Si raccomanda sempre in queste operazioni di agire con cautela, perché c’è sempre la possibilità di incorrere nel rischio di perdere tutto il proprio capitale.

Ci sono broker che danno la possibilità, in particolare a trader principianti, che non hanno ancora raggiunto la giusta esperienza e che, quindi, permetta loro di operare con sicurezza, di aprire un Conto Demo gratuito. In questo modo è possibile fare trading utilizzando soldi virtuali, presso Broker regolamentati, come, ad esempio, dalla CySEC. E’ bene che un broker offra del materiale didattico, con lo scopo di migliorare la formazione del Trader.

Con un Conto Demo sarà anche possibile provare le strategie migliori, e dal momento che ci si sentirà più sicuri si potrà passare ad operare con soldi reali, basterà solamente effettuare un deposito iniziale. Sarà bene imparare anche l’analisi tecnica che serve ad analizzare il Mercato, ed approfittare delle opportunità che si presentano, ed anche imparare ad analizzare i grafici di prezzo aiuterà ad investire con più coscienza.

Con il Trading forex è possibile investire sempre,

e si potrà approfittare sia dei rialzi e sia dei ribassi del Mercato, e tutto questo attraverso la vendita alla scoperto. Nei Mercati Finanziari si presentano opportunità di trading da cui si può ottenere il massimo. Tra i tanti vantaggi che presenta il Mercato forex, c’è quello relativo alla volatilità, che consente di sfruttare tante opportunità di trading. Ottieni Maggiori informazioni sulla guida al forex trading.

E’ l’acronimo di Foreign Exchange Market (FX), ovvero è il mercato delle valute. E’ un mercato che negli ultimi anni ha avuto una espansione davvero incredibile.

L’aspetto interessante delle valute è che sono negoziabili 24 ore su 24, di solito la notte calano un po’ i volumi, perché le sessioni migliori per fare Trading, quindi dove c’è la possibilità di trovare più operatori, sono sicuramente la sessione europea, come ad esempio Londra, che è una delle principali piazze dove vengono scambiate le monete, per cui dal momento che è operativa di conseguenza ci saranno più scambi, e poi c’è anche la sessione americana;

Per poter operare con il Forex Trading si deve acquistare una valuta con un’altra valuta al tasso di cambio attuale.

Questo sta a significare che la posizione aperta permetterà di ottenere dei guadagni se aumenterà la forza della prima valuta, ossia la valuta acquistata, rispetto alla seconda. Perciò ora si potrà vendere la prima valuta per un importo maggiore.

Per capire meglio si può fare un esempio molto semplice. Allora se un investitore avesse deciso di acquistare 20.000 GBP (Prima valuta) a metà gennaio 2017, gli sarebbe costata circa 22.100 USD (seconda valuta) al tasso di cambio GBP/USD.

A metà settembre 2017 la sterlina aumentò di valore rispetto al dollaro, quindi ora avrebbe potuto chiudere la propria posizione vendendo i propri £ 20.000 per circa $ 23.500.

Riassumendo l’investitore iniziò con $ 22,100 e ora avrebbe potuto avere $ 23,500, e il profitto sarebbe stato del valore di $ 1400.

Per maggiori informazioni sul  forex trading, leggi le nostre guide:

  1. Forex trading: Guida per principianti;
  2. Grafici Forex trading: Come si utilizzano;
  3. Forex trading funziona? Opinioni esperto trader;
  4. Migliori Piattaforme Forex trading;
  5. Come investire nel Forex trading;
  6. Esempio operazione Forex trading;
  7. Forex trading Demo.

Video: Esempio Operazione forex trading

Esempio operazione trading forex

Sfruttiamo questo articolo per illustrarvi un esempio di operazione all’interno del mercato forex. Andremo ad utilizzare la coppia di monete più utilizzata ovvero l’Euro/Dollaro (EUR/USD). Poniamo come ipotesi che vogliate aprire una posizione al rialzo (denominata Long) avvalendovi di un margine di 1.000 euro ed utilizzando un effetto leva finanziaria di 1:100, in questo caso avrete a vostra disposizione un capitale di 100.000 euro che è pari ad un contratto standard EUR/USD.

Il cross in quel momento ha una quotazione di 1,55, in base a questo vediamo ora cosa può succedere:

Previsione favorevole

La quotazione della coppia sale a 1,5550, in questo caso la differenza al rialzo sarà di 50 pips, visto che questo cross di valute ha quattro decimali il pip sarà 0,0001 unità di valuta.
In questo caso il guadagno del trader sarà dato dal risultato della seguente operazione 100.000 x 0,0050 = 500 euro.

Previsione sfavorevole

La quotazione della coppia scende a 1,5430, in questo caso la differenza al ribasso sarà di 70 pips.
In questo caso la perdita del trader sarà data dal risultato della seguente operazione 100.000 x 0,0070 = 700 euro.

Trading indici di borsa

Trading indici

Gli indici di borsa vengono utilizzati per descrivere la performance del mercato azionario, o una parte determinata di esso e per confrontare i rendimenti degli investimenti. Alcuni indici azionari rappresentano le prestazioni di un paese o dell’intero mercato azionario mondiale, mentre altri hanno come obiettivo quello di tracciare tipi di azioni. Esistono anche indici azionari che tracciano le prestazioni di uno specifico settore.

In conclusione Gli indici di borsa o azionari sono definiti come dei panieri di azioni, costituiti da un differente numero di titoli. Gli indici di borsa più importanti sono l’FTSE MIB, il NASDAQ, il Nikkei 225, il Dow Jones, l’S&P 500, il DAX 30, l’FTSE 100, l’S&P Africa 40 e il BOVESPA.

E’ possibile operare sui maggiori indici di borsa attraverso il trading online, nello specifico attraverso il trading CFD, attraverso le banche di trading come Fineco bank o attraverso le piattaforme di trading online come eToro e XTB, dove si può investire in indici di borsa al rialzo o al ribasso sul valore dell’indice senza possederlo realmente con importi ridotti di minimo 50€, oppure attraverso il trading reale con la propria banca investendo un capitale importante.

Per maggiori informazioni sul trading indici di borsa, leggi le nostre guide:

  1. Indici di Borsa: Come investire e cosa sono.

Trading Materie prime: Commodities

Trading materie prime

Le materie prime fanno parte dei strumenti finanziari più utilizzati nel trading online, per materie prime si intende un bene fungibile (dall’inglese commodity), come ad esempio il petrolio, i metalli o i prodotti agricoli. I prezzi delle materie prime sono influenzati da moltissimi fattori, tra i quali l’offerta e la domanda sul mercato, i tassi di interesse e le fluttuazioni valutarie.

Il termine Commodity deriva dal francese commoditè, e denota un bene facilmente ottenibile, pratico; una commodity per essere tale deve mantenersi nel tempo senza perdere le caratteristiche originarie.

I settori principali delle commodities sono: Energia; Cereali; Metalli; Carni; Prodotti Coloniali e Tropicali; Fibre e Legname da costruzione.

Come investire in materie prime attraverso il trading online:

  1. Investire in materie prime attraverso azioni, ETF o Futures presso un istituto bancario, ciò comporta un investimento importante;
  2. Investire in materie prime attraverso le migliori piattaforme di trading online, tramite azioni, ETF, Futures o direttamente sul valore di una o più materie prime con il trading CFD, ciò comporta un investimento a partire da 50€;
  3. Investire in materie prime attraverso le migliori banche di trading online, tramite azioni, ETF, Futures o direttamente sul valore di una o più materie prime attraverso il trading CFD ciò comporta un investimento a partire da 500€;

In sintesi è possibile investire in materie prime attraverso varie modalità, sul valore della materia prima al rialzo o al ribasso tramite il trading CFD con l’utilizzo della leva finanziaria, investire in azioni di società che operano nel settore delle materie prime, o investire in fondi ETF o Futures che comprendono nel loro paniere vari strumenti finanziari tra i quali le materie prime.

Per maggiori informazioni sul trading sulle materie prime, leggi le nostre guide:

  1. Come investire in Materie Prime (Commodities): Guida esempio trading;
  2. Come investire in ORO: Guida al trading su ORO;
  3. Conviene investire nel Platino? Esempio trading Platino;
  4. Trading Argento: Come investire in argento, guida per Principianti;
  5. Trading Petrolio: Come investire, guida e consigli;
  6. Trading Palladio: Come investire, consigli e opinioni;
  7. Trading Rame: Investire nel Rame con i CFD.

Trading ETF

Trading ETF

Gli ETF (Exchange Trader Funds), sono sono dei fondi di investimento quotati in borsa aventi un portafoglio di scelta molto diversificato, grazie ai quali è possibile investire in vari settori con molteplici attività. Per essere più precisi gli ETF vengono definiti fondi a gestione passiva, i quali hanno lo scopo di replicare sia l’andamento che il rendimento di un determinato Asset.

Le tipologie di ETF più comuni sono, gli ETF di materie prime come l’INVESCO DB OIL (ETF Petrolio) o l’SPDR GOLD SHARES (ETF su Oro), gli ETF azionari che hanno la funzione di replicare un indice azionario o gli ETF valutari invece hanno la funzione di replicare una particolare valuta di un singolo paese o di un gruppo di paesi.

Le migliori piattaforme per investire in ETF sono eToro, Fineco bank e XTB, che offrono una vasta quantità di ETF su cui investire attraverso il trading CFD.

Per maggiori informazioni sul trading ETF, leggi le nostre guide:

  1. Trading ETF: Come investire e migliori piattaforme.

Trading Criptovalute: Come investire sulle migliori crypto

Trading criptovalute

Le criptovalute sono valute digitali, che hanno la caratteristica di essere decentralizzate, ovvero, operano in maniera indipendente dalle banche e dai governi, ed hanno il vantaggio di poter essere scambiate proprio come se fossero valute classiche. Per un trader principiante, in particolare, si consiglia inizialmente di studiare per bene le regole base del trading, perché anche per le criptovalute valgono le stesse regole del trading tradizionale.

La teoria dovrà essere sempre accompagnata dalla pratica, quindi si consiglia di scegliere broker che diano la possibilità di aprire un conto demo, dove sarà possibile esercitarsi simulando le vere operazioni, ma con la differenza che qui si utilizzano del soldi virtuali. Ad oggi questo tipo di trading risulta ancora una novità per molti, ma comunque c’è la facoltà di scegliere tra diversi broker che oggi offrono questo tipo di servizio. Si raccomanda di scegliere broker adatte alle proprie esigenze, ma che soprattutto siano regolamentati e certificati.

Si deve tenere ben chiaro in mente che fare trading è comunque difficile, perché si potrebbe comunque andare incontro a delle perdite, anche importanti se non si adotteranno dei giusti riguardi.

Esiste la possibilità di comprare criptovalute reali o di fare trading sulle criptovalute con i CFD, ovvero, Contract For Difference. Con questo tipo di trading c’è, ad esempio, la possibilità di scegliere se andare Long, ovvero, se si penserà che il prezzo crescerà, o se andare Short, ovvero, se si penserà che il prezzo scenderà,

perché fare trading con i CFD sta a significare che non si possiederà direttamente il bene.

Per fare trading sulle criptovalute con i CFD, basterà aprire un conto di trading su uno dei broker presenti nella guida di Tradingmmania.it. In questo modo quando si deciderà di aprire una posizione con i CFD, starà a significare che non si possiederà realmente la criptovaluta, ma di operare sull’aumento del prezzo di essa.

Come per il trading tradizionale, anche per il trading sulle criptovalute con i CFD, è possibile iniziare aprendo un Conto Demo, tramite un broker certificato e autorizzato, che sia molto semplice e intuitivo, e che rispecchi le proprie esigenze, ma bisogna ricordarsi che dal momento che ci si sentirà pronti si potrà benissimo passare al Conto Reale.

Una volta registrati si potrà finalmente iniziare ad operare, scegliendo prima di tutto la criptovaluta su cui investire, tenendo presente che le criptovalute sono volatili e, quindi, molto instabili. Una volta selezionata la criptovaluta, ci saranno tutta una serie di informazioni che si potranno apprendere su di essa, come, ad esempio, il suo prezzo in tempo reale, e le quotazioni di acquisto e di vendita, e molto altro ancora. Dopo aver appreso tutto quello che ci può tornare utile, si può passare ad operare al rialzo, ovvero all’acquisto, o al ribasso, ovvero alla vendita. Per aprire materialmente una posizione non si dovrà fare altro che cliccare sul pulsante “Acquista” o “Vendi” attinente alla criptovaluta che si vorrà negoziare.

E’ bene conoscere che i CFD sono predisposti a Leva, la quale permette di aumentare il rapporto su un Mercato Finanziario con una somma relativamente minima del proprio capitale d’investimento, perché la Leva produce un effetto maggiore sia sui guadagni e sia sulle perdite, ma ci si può tutelare avvalendosi di diversi strumenti, come, ad esempio, lo Stop Loss, che permette di impostare un limite massimo di perdita che si è disposti a lasciare uscire, dove una volta raggiunto l’obiettivo la posizione verrà chiusa automaticamente; e c’è anche lo Stop Limit, che permette di impostare un limite al livello di profitto desiderato, anche qui, al raggiungimento di questo valore massimo la posizione verrà chiusa automaticamente; ne esistono diversi altri che si potranno scegliere in base alle proprie necessità.

Per maggiori informazioni sul trading criptovalute, leggi le nostre guide:

Il Social trading e il Copy trading

Il social trading è esploso negli ultimi anni grazie all’utilizzo, sempre più imponente di internet e del potenziamento della rete dati. Infatti oggi giorno al mondo sono moltissimi i trader che hanno incrementato i loro introiti grazie al trading online e soprattutto grazie alla funzionalità del Copy Trading, oramai il social trading è alla portata di tutti noi e lo possiamo eseguire tramite l’iscrizione al Boker eToro.

Investire i nostri soldi non è mai stato così facile, da quando l’utilizzo del social trading è diventato virale si può investire in azioni, indici, CFD, materie prime, criptovalute e molto altro …

Tramite l’utilizzo di specifiche piattaforme di trading online possiamo cimentarci nel trading e aprire, chiudere le posizioni di investimento in un determinato mercato semplicemente copiando le operazioni di un altro utente. Come abbiamo accennato per iniziare a fare trading online bisogna iscriversi in un broker, nella scelta del broker l’unico e il solo a offrire la funzionalità di Copy trading è il Broker eToro.

Meglio il Trading manuale o il Copy Trading?

Non sai se fare trading “manuale” con il broker Markets o utilizzare la funzione di Copy Trading con il broker eToro?

Questi due modalità di operare nel trading online sono molto differenti tra loro:

  • Se scegliete di operare con Markets e dunque scegli di fare trading “manuale”, questa tipologia è molto impegnativa, devi studiare ed esercitarti, dedicare molto tempo, tutto questo ha come obiettivo avere alti profitti;
  • Se invece vuoi sfruttare il trading più rapidamente e allo stesso tempo operare già con soldi veri, la scelta più adatta è la piattaforma unica di Social trading di eToro, utilizzando la funzione di Copy Trading puoi copiare le negoziazioni dei migliori trader. Devi solo decidere quanto investire e monitorare le tue negoziazioni.

La scelta sta a te, noi ti vogliamo solo ricordare di non investire più del 5% del tuo capitale di investimento.

Per maggiori informazioni sul social trading e sul copy trading, leggi le nostre guide:

  1. Copy Trading Funziona? Opinioni e migliori piattaforme;
  2. Social Trading: Cos’é e Come Funziona;
  3. eToro Copy Trading Funziona? Opinioni di un esperto trader;
  4. Come fare Copy Trading su eToro.

Analisi tecnica: Strategie di Trading online

Trading online: Analisi tecnica

Per operare sui Mercati Finanziari è basilare possedere la conoscenza dell’analisi tecnica, che studia il movimento dei prezzi, con lo scopo di aiutare a capire quale direzione prenderà il prezzo di Mercato, logicamente con lo scopo di ottenere guadagni il più possibile redditizi dalle operazioni di acquisto e dalle operazioni di vendita. Pensare all’analisi tecnica come un sistema statico è sbagliato, perché è sempre in continua evoluzione, quindi, un buon Trader per trarne vantaggio non dovrà mai smettere di studiare, tenendosi sempre aggiornato. L’analisi tecnica si avvale dei grafici, si tratta dello strumento principale da avere come riferimento, quindi, sarà bene imparare a leggerli, per vedere l’andamento dei prezzi, i quali a loro volta rifletteranno le decisioni degli investitori.

I grafici, che come si è già potuto vedere, riportano i movimenti dei prezzi passati, e utilizzando, inoltre, i dati a disposizione e gli strumenti dell’analisi tecnica come, ad esempio, gli indicatori e gli oscillatori, i pattern grafici, e le trend line, si riesce a pronosticare con più sicurezza i futuri andamenti del prezzo. Un grafico è composto da linee tracciate su un piano bidimensionale, il tempo sull’asse orizzontale e il prezzo su quello verticale, e sotto l’istogramma dei volumi. Dal movimento dei prezzi, si concretizzano anche delle forme come, ad esempio, i Triangoli, che potrebbero indicare il loro andamento futuro, effettuando così un’analisi grafica.

E’ anche possibile utilizzare gli oscillatori di analisi tecnica, o gli indicatori, ovvero costruzioni matematiche che utilizzano ed elaborano soprattutto dati sull’andamento dei prezzi e dei volumi scambiati di un titolo finanziario, allo scopo di prevedere l’andamento futuro delle quotazioni dello stesso, e ce ne sono moltissimi come, ad esempio, il Trend Line, che aiuta ad individuare il Trend, ovvero, la direzione in cui si muovono i prezzi. Si tratta di una linea obliqua che congiunge sul grafico, e che registra le oscillazioni dei prezzi, i punti massimi e minimi, sono quelle linee che si trovano sia al di sopra ed al di sotto del Trend rialzista, che segnala un costante aumento nei prezzi, perché i nuovi minimi e i massimi segnati dal Trend sono sempre superiori a quelli precedenti; o sia del Trend ribassista, che segnala un costante calo nei prezzi, perché i nuovi minimi e massimi segnati dal Trend sono sempre inferiori a quelli precedenti.

C’è anche il Trend laterale dove i massimi e i minimi non sono né crescenti e né decrescenti, in questo caso tendono a rimanere gli stessi nel corso del tempo. Una categoria importante di Indicatori sono anche gli oscillatori, che utilizzati assieme ad altri strumenti di analisi, possono contribuire ad individuare punti di eccesso di rialzo o di ribasso, e di indebolimento del Trend dominante.

Il loro valore oscilla tra un minimo e un massimo. Un altro aspetto che si deve tenere in considerazione per tenere sotto controllo i Trend è il Timeframe, ovvero, il tempo. In specifico nel trading si tratta dell’intervallo di tempo che si sceglie per rilevare il valore del Mercato, prendendo in esame una tendenza, e che viene visualizzata dai broker in maniera grafica, i quali consentono di scegliere diverse compressioni temporali, che potrà essere, ad esempio, un minuto fino ad arrivare ad un mese.

L’obiettivo dell’analisi tecnica è quello d’individuare la situazione più plausibile, quindi, non bisogna pensarlo come un metodo infallibile, ma oggettivamente è molto utile.

Ottieni maggiori informazioni sull’analisi tecnica nel trading online.

I grafici di borsa e l’analisi tecnica nel trading online

I grafici di borsa, sono considerati il nucleo del Trading Online, dove gran parte degli operatori di borsa, prima di prendere una decisione sul mercato, danno sempre una controllata. Strumenti che consentono di vedere quello che è stato l’andamento di un determinato mercato che poi attraverso l’analisi tecnica, si potrà anche capire quale sarà l’andamento futuro. I grafici di borsa, vengono di solito forniti gratuitamente dal Broker.

Di solito sono strutturati in due assi, uno è l’asse verticale, ed è dove vengono riportati i prezzi dell’indice, dello strumento che stiamo visualizzando, e il secondo invece, è l’asse orizzontale dove viene riportato il tempo, ovvero le date. La parte interessante dei grafici di borsa, cioè i grafici che possiamo utilizzare per fare Trading Online in generale, è che hanno diversi Time Frame, che tradotto letteralmente significa “lasso di tempo”, quindi potranno essere visualizzati sulla base, ad esempio giornaliera, ogni singola candela, dove le candele rappresentano i movimenti che l’indice ha fatto durante una giornata.

Si potranno, quindi, visualizzare diversi Time Frame, come ad esempio, oltre a quello giornaliero, anche settimanale, o anche quello mensile, quindi con scala temporale molto ampia.

I grafici di Borsa, sono considerati il nucleo del Trading Online, dove gran parte degli operatori di Borsa, prima di prendere una decisione sul mercato, danno sempre una controllata. Strumenti che consentiranno di vedere quello che sarà stato l’andamento di un determinato mercato che poi attraverso l’analisi tecnica, si potrà anche capire quale sarà l’andamento futuro.

I grafici di Borsa, vengono di solito forniti gratuitamente dal Broker. Di solito sono strutturati in due assi, il primo è l’asse verticale che è dove vengono riportati i prezzi dell’indice dello strumento che stiamo visualizzando, e invece il secondo è l’asse orizzontale, che è dove viene riportato il tempo, ovvero le date.

La parte interessante dei grafici di Borsa, cioè i grafici che possiamo utilizzare per fare Trading Online in generale, è che hanno diversi Time Frame, che tradotto letteralmente significa “lasso di tempo”, quindi potranno essere visualizzati sulla base, ad esempio giornaliera, ogni singola candela, dove le candele rappresentano i movimenti che l’indice ha fatto durante una giornata.

Si potranno, quindi, visualizzare diversi Time Frame, come ad esempio, oltre a quello giornaliero, ci sarà anche quello settimanale, o anche quello mensile, quindi con scala temporale più ampia.

Per capire meglio si può fare un esempio, se dal grafico giornaliero si vuole passare al grafico settimanale, si potrà vedere che ci sarà la possibilità di andare più indietro nel tempo, anche di anni. La prima cosa da capire, da sapere dei grafici di Borsa, di qualsiasi grafico di Borsa, che più grande sarà il Time Frame e più indietro nel tempo si potrà andare, avendo così la possibilità di avere un quadro completo, aiutando a vedere e analizzare i livelli di prezzo.

Il Time Frame, è quindi una scala temporale con la quale si potrà decidere che tipo di visualizzazione dare al grafico.

Ci sono i grafici costituiti da candele, dove per esempio se si lascerà il mouse sopra ad una candela, che rappresenterà un giorno, si visualizzerà un casella dove all’interno saranno riportati diversi dati.

Come ad esempio:

  • Il dato di apertura: il prezzo di apertura;
  • Il livello MAX (massimo) dei prezzi: indica l’escursione massima dei prezzi;
  • Il livello MIN (minimo) dei prezzi: indica la scesa minima dei prezzi;
  • Il dato di chiusura: il prezzo di chiusura.

Questo significa che questo tipo di grafico di Borsa permetterà, al contrario di altri tipi di grafici, come ad esempio il grafico a linea che disegna una linea sulla singola chiusura e che quindi riporterà solamente i dati di chiusura della Borsa, come già si è visto precedentemente, oltre il dato di chiusura, ci indica altri tre dati molto importanti al fine delle analisi dei prezzi.

Visualizzando solamente una singola candela si potranno avere molte informazioni, si avrà la possibilità di analizzare completamente tutto quello che sarà successo in una giornata racchiuso all’interno di una candela. All’interno del grafico di Borsa a candela giapponese, si potrà scegliere ad esempio l’opzione “ogni cinque minuti”, che starà a significare che ogni cinque minuti il grafico formerà una candela contenente all’interno le informazioni, come si è visto prima con i dati di apertura, MAX, MIN e di chiusura, ma con aggiornamento di cinque minuti.

Esistono diversi tipi di grafici, ci sono molti modi di rappresentare i prezzi, quello più utilizzato è il grafico a candela giapponese.

La cosa importante che i trader principianti capiscano, è che nel Trading Online, soprattutto quando si lavorerà con i grafici, varrà il principio, ad esempio, che all’interno del grafico settimanale, si troverà il grafico meno ampio come quello giornaliero e via discorrendo. Il Time Frame si potrebbe paragonare ad un microscopio, dove più si scenderà di Time Frame e più si potrà vedere nello specifico, nel dettaglio, si potrà arrivare a visualizzare il grafico con Time Frame con intervalli ad un minuto.

Il Time Frame più indicato da utilizzare per fare trading online non ne esiste uno in particolare, ma si consiglia di utilizzarne diversi, perché così si potrà avere una panoramica completa di quello che è già accaduto o che sta accadendo, andando sempre più nello specifico. Si potrà partire, ad esempio, iniziando ad analizzare il grafico settimanale per capire quali saranno le tendenze in atto e quali saranno i livelli più importanti.

Nell’analisi tecnica tornerà utile avere la conoscenza di tutti i livelli passati che sono stati raggiunti dai prezzi, perché si utilizzeranno come aiuto nell’analizzare poi i prezzi futuri.

Non c’è, quindi un Time Frame specifico da utilizzare, ma dipenderà dal tipo di operazione che si vorrà fare, come ad esempio in un’operazione di lungo termine, si consiglia di visualizzare un grafico settimanale, ma se invece si sarà interessati a fare tante operazioni in una giornata, si consiglia di utilizzare un grafico con Time Frame con intervallo di cinque minuti o ad un minuto per avere un dettaglio ancora maggiore, per potere così sfruttare gli andamenti Intraday, ovvero all’interno della giornata.

Per finire si prende in visione anche il grafico di Borsa a barre, dove praticamente riporta le stesse informazioni del grafico di Borsa a candela giapponese. Il grafico a barre si presenta graficamente con barre rettangolari con lunghezze proporzionali ai valori che rappresentano, vengono utilizzati per confrontare due o più valori e potranno essere visualizzate sia in orizzontale che in verticale.

La scelta del grafico di Borsa sarà molto soggettivo e dipenderà dal tipo di operazione che si andrà a realizzare e dal tipo di analisi che si vorrà fare.

Detto questo, ci tengo a sottolineare che operare attraverso il trading online non è un gioco, quindi è molto importante non prendere il trading online come un gioco d’azzardo, se proprio desiderate giocare d’azzardo online, fatelo sempre attraverso i casino online legali e regolamentati ADM, è possibile trovare una lista completa di casinò legali sul sito web casinolegali.com.

Strumenti avanzati di analisi tecnica: Grafici e oscillatori

Trading online: Grafici e oscillatori

Quando si fa trading online è opportuno adoperare gli strumenti che l’analisi tecnica ci mette a disposizione, come gli oscillatori ed i grafici. Ora entriamo nello specifico di cosa siano questi indicatori e di come utilizzarli.

Gli oscillatori come i grafici possono aiutare il trader ad individuare i punti di eccesso di rialzo o di ribasso, di indebolimento del trend scelto. Si chiamano oscillatori perché il loro valore oscilla, appunto tra un minimo e un massimo.

Possono essere anche utilizzati nelle fasi di mercato laterale, in cui non si manifesta una chiara tendenza ne al rialzo ne al ribasso, in questo caso questi strumenti di analisi tecnica aiutano ad individuare e seguire il trend.

Altro strumento molto importante per i trader sono gli strumenti grafici, l’analisi di un grafico molto spesso evidenzia dei livelli di prezzo particolarmente critici, intorno ai quali il mercato mostra delle preoccupazioni.

L’analisi tecnica si avvale di svariati grafici tra cui:

  • Il grafico lineare che è sicuramente il più semplice e intuitivo, anche se consente di osservare un solo dato per intervallo temporale, solitamente il prezzo di chiusura. Purtroppo le altre tre grandezze vengono invece perdute;
  • Il grafico a barre invece evidenzia tutti e quattro i prezzi per ogni unità di tempo: apertura, chiusura, massimo e minimo;
  • Il grafico a candele fornisce lo stesso numero di dati del grafico a barre, cambia solo la presentazione grafica. Anche in questo caso vengono visualizzate le informazioni relative a massimo, minimo, apertura e chiusura.

Gli oscillatori più usati dai trader sono:

Il MACD che è l’acronimo inglese di Moving Average Convergence/Divergence, è uno degli oscillatori più utilizzati in analisi tecnica. Permette di individuare diversi tipi di segnali. L’oscillatore Momentum in analisi tecnica uno tra i più semplici e intuitivi, il Momentum è usato per valutare la velocità del movimento dei prezzi.

Questi sono solo alcuni dei grafici e oscillatori presenti nell’analisi tecnica.

  1. Grafici Forex trading: Come si utilizzano;
  2. Cos’è il Trend nel trading online;
  3. Candlestick nel Trading: Come funziona;
  4. Indicatori e Oscillatori: Quali sono i migliori e come utilizzarli nel trading.

I segnali di trading online

Il trader per riuscire a scegliere i giusti investimenti deve cercare di sfruttare al meglio tutte le informazioni che il broker pubblica, questi vengono chiamati segnali di trading. Consistono in suggerimenti sul come investire nei mercati e sono stilati da esperti del settore che essendo dei veterani di questo lavoro riescono a interpretare meglio tutti gli andamenti del mercato, in maniera veloce e di conseguenza riescono a fare delle previsioni precise sull’andamento futuro a breve termine.

Questi consigli possono essere utilizzati indistintamente da tutti a prescindere che questi siano dei trader alle prime armi oppure siano dei trader esperti. Logicamente ogni trader potrà decidere quali notizie siano più importanti e quali no scegliendo di seguirne alcune, nessuna o tutte.

Le piattaforme di trading utilizzano vari metodi per divulgare i segnali di mercato, possono inviarle via mail, o nella maggior parte dei casi vengono divulgati nella sezione della piattaforma dedicata ai segnali di mercato, a volte gratuitamente altre volte a pagamento, questo dipende dalla politica della piattaforma con la quale si opera.

Leggi la nostra guida ai segnali di trading online.

Lo spread nel trading online

Ultimamente molte persone stanno abbandonando i lavori tradizionali per dedicarsi a tipologie lavorative innovative, uno di questi è il trading online all’interno dei mercati borsistici. Riguardo questo argomento vogliamo soffermarci un’attimo per spiegarvi cosa intende con il termine “Spread”. La parola di per se significa “differenza” e la sua notorietà è data dal fatto che ne sentiamo parlare sempre in televisione dove viene utilizzata per marcare la differenza fra i Titoli di Stato italiani ed il Bund tedesco. Anche nel trading online esiste il gergo spread, è riferito sempre ad una differenza ma in questo caso è rapportato alla differenza di prezzo di un asset che si verifica dal momento in cui lo si compra (Ask) al momento in cui lo si vende (Bid). Effettuiamo un esempio esplicativo: Siete un trader e decidete di effettuare un investimento di capitale all’interno del mercato forex, effettuate una compravendita sulla coppia valutaria EUR/USD (Euro/Dollaro).

Il tasso di cambio in quel momento è di 1.1596/1.1604, lo spread è pari a 8 pip ovvero la differenza fra 1.1596 e 1.1604.

La piattaforma broker riceve un guadagno da questo spread ed in base al broker che utilizzerete questi valori possono cambiare. Non è una spesa enorme ma è pur sempre una spesa quindi in fase di iscrizione vi consigliamo di andarvi a leggere i vari valori di spread che il broker utilizza.

Ottieni maggiori informazioni sullo Spread nel trading online.

l’Analisi fondamentale

Trading online: Analisi fondamentale

Per fare un buon trading è opportuno studiare e applicare i due tipi di analisi, l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale, entrambe sono alla base per far si che i nostri investimenti siano fruttuosi.

Ora andiamo a prendere in esame l’analisi fondamentale, Questa tipologia di analisi è molto importante perché è uno strumento che ci supporta nelle nostre decisioni. L’analisi fondamentale utilizza metodi statistici, econometrici e contabili con l’obiettivo di valutare il giusto prezzo di un titolo aiutando il trader a decidere su quali titoli negoziare.

A cosa serve l’analisi fondamentale

  • A reperire le informazioni dell’azienda;
  • A reperire le notizie di carattere economico (dati micro e macro-economici) legate ad un paese o ad un prodotto;
  • Studia la situazione politica del paese o dei paesi coinvolti con l’asset che si sta analizzando;
  • Studia la situazione sociale di un paese o dei paesi coinvolti con l’asset;
  • Studia la tipologia di settore dell’asset.

L’analisi fondamentale viene svolta dagli analisti, detti analisti fondamentali che cercano quindi di reperire tutte le informazioni che possono in qualche modo influenzare le scelte future dei trader.

L’analisi fondamentale è molto utile per il trader specialmente se vuole investire in materie prime, questo perché essendo un’analisi attenda ai fattori politici, economici e che prende in considerazione anche i cambiamenti climatici che può subire un determinato stato. Da tutti questi fattori si possono determinare i prezzi di quel specifico bene. Insieme all’analisi fondamentale è consigliato di fare anche l’analisi tecnica per avere una visione d’insieme.

Leggi la nostra guida su l’Analisi fondamentale.

La leva finanziaria nel trading online

La leva finanziaria è uno strumento speciale che tutti i trader possono utilizzare attraverso le piattaforme di trading che vengono messe a disposizione dai broker professionisti ed attraverso il loro uso si ha la possibilità di investire capitali nettamente maggiori di quelli che sono realmente disponibili sul conto di trading. Ve ne sono di vari livelli:

  • 1:2;
  • 1:5;
  • 1:10;
  • 1:20;
  • 1:50;
  • 1:100;
  • 1:200;
  • 1:300;
  • 1:400;

Il valore di leva che i trader utilizzano più spesso è quella con fattore 1:100 e questo vuol dire che se un trader la utilizza investendo 1.000 euro in realtà ne avrà 10.000 a propria disposizione. I trader che la usano sono consapevoli che possono ricevere guadagni nettamente superiori ma sono anche consapevoli dell’aumento del fattore rischio perché implica percentuali di perdita più grandi. Nonostante questo rischio i trader la utilizzano ugualmente perché sanno di avere la possibilità di ricevere guadagni molto più alti ed in maniera molto più veloce. Ricordate sempre che il tutto è legato al fatto di riuscire ad effettuare una previsione esatta dell’andamento del prezzo dell’asset scelto.

La leva finanziaria un tipo di strumento che viene offerto dalle varie piattaforme di trading online, attraverso il loro utilizzo il trader ha la possibilità di avere un capitale nettamente superiore a quello che realmente utilizza.

La leva finanziaria offre la possibilità di ricevere guadagni nettamente superiori ma fate attenzione perché aumenterà anche il fattore rischio con percentuali di perdita maggiori. A tutt’oggi pur essendoci un rischio molto alto la maggior parte dei trader la utilizza molto spesso.

Ovvio dire che il trader avrà la possibilità di guadagnare molto di più ed in maniera molto più veloce ma questo è strettamente legato al fatto che la previsione che verrà effettuata risulti essere esatta.

Video: La Leva finanziaria

Ottieni maggiori informazioni sulla leva finanziaria nel trading online.


Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se tu puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni paesi dell'UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sui profitti.
Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se tu puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.
Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sui profitti.

Lo Stop-Loss & Take-Profit

Stop-Loss & Take-Profit sono tra i più rilevanti elementi da considerare all’interno di un’operazione di trading online. Il corretto utilizzo di tali concetti può infatti migliorare in modo rilevante la performance del trader. Per il raggiungimento delle competenze adeguate, per avere un guadagno elevato i trader devono necessariamente passare da una comprensione ed un corretto utilizzo dei concetti di stop-loss e take-profit.

Per il comando di Stop-loss intendiamo il livello che, se superato dai prezzi del mercato scelto, impone la chiusura della posizione prima che il target prefissato venga raggiunto e di conseguenza generando una perdita economica. Per Take-profit invece si intende il livello che, se toccato dai prezzi, determina la chiusura della posizione in guadagno. I livelli di prezzo a cui fissare stop-loss e take-profit sono assolutamente determinanti nel tentativo di ottimizzare la redditività delle operazioni.

Questi due comandi sono ritenuti dai trader di estrema importanza, forse la difficoltà più rilevante che si riscontra, nell’impostare i limiti di questi comandi è quando ci troviamo di fronte ad una scelta più complessa. Nel caso in cui la posizione sia stata aperta nella manovra di seguire un trend del mercato. In questo contesto, la scelta di Stop-loss & Take-profit deve innanzitutto basarsi sulla possibilità di resistenze o storici che potrebbero, ostacolare la prosecuzione del trend o favorirlo.

Leggi la nostra guida su Stop Loss & take profit.

La psicologia nel trading online

Trading online: La psicologia

I vantaggi nell’uso di servizi di questo tipo online saranno in particolare i minori costi di commissione richiesti all’investitore e la possibilità di quest’ultimo di potersi informare bene sull’andamento di un particolare titolo o della borsa in generale, attraverso la visualizzazione di grafici e sulla lettura delle informazioni utili sui titoli, per effettuare con maggiori dati le scelte d’investimento. Questo tipo di pratica comprenderà vari modi di operare da parte dei Trader.

In base all’orizzonte temporale si avrà lo Scalping, ovvero l’apertura e la chiusura di posizioni su vari prodotti finanziari, dove nella maggior parte dei casi si tratterà di Azioni in un brevissimo arco temporale, dell’ordine di qualche minuto.

Coloro che operano con un orizzonte temporale giornaliero sono detti Day Trader, mentre gli Open Trader entrano nel Mercato nelle fasi occasionali.

Sarà importante sapere dell’esistenza della negoziazione ad alta frequenza, che tramite l’impiego di algoritmi consentirà di immettere e modificare gli ordini a velocità elevatissima.

Tale fenomeno sarà oggetto di esame da parte delle competenti autorità di controllo per i possibili effetti di alterazione nello svolgimento delle negoziazioni.

Strategie utili da imparare per un profitto maggiore

Alla negoziazione ad alta frequenza si associano i cosiddetti Flash Orders, ovvero si tratta di sistemi in grado di battere sistematicamente sul tempo gli operatori tradizionali, nonché altre strategie, tra cui quelle denominate Pinging, Smoking, Layering, Spoofing, che simulano situazioni di mercato al solo scopo di indurre gli operatori tradizionali ad effettuare operazioni sbagliate come reazione a stimoli non reali.

In Italia esistono moltissime società che svolgono questo tipo di attività, offrendo vere e proprie piattaforme. Trattandosi pur sempre di affari, prima di affidarsi ad una di queste sarà importante ricordarsi che si ha a che fare con un servizio ad alto livello di rischio.

Per lo sviluppo delle tecnologie e l’assenza di limiti del numero di operazioni giornaliero da parte del singolo Trader,

si tratta di un’attività che potrà sviluppare inconsapevolmente un forte coinvolgimento,

in quanto facilmente potrà portale in particolare i Trader principianti ad aumentare a mano a mano sia il tempo dedicato, sia il numero delle negoziazioni con la suggestione e l’illusione di dedicarsi ad un’attività lavorativa che, al contrario, potrà essere spesso fonte di perdite anche elevate.

La psicologia del Trader

La psicologia è un elemento chiave del Trading finanziario e il modo in cui si percepirà e si reagirà nei confronti del Trading potrà essere determinante per il successo. La psicologia, in specifico come si avvertirà e si rispenderà nei confronti delle proprie attività di negoziazione, sarà un fattore determinante del processo di Trading, spesso trascurato. Tutti i Trader vedono gli stessi prezzi, leggono le stesse notizie e analizzano gli stessi grafici, ma si differenziano in base a quello che succede nella loro mente, e fa sì che alcuni traggano dei guadagni e altri no, perché reagiscono tutti in maniera differente.

Un’ampia gamma di emozioni potrà influire in modo sia positivo e sia in modo negativo sul proprio Trading. Il Trading emotivo potrà assumere forme diverse, ma quasi sempre negative.

Alcuni concetti fondamentali della psicologia del Trading da tenere presenti sono ad esempio i seguenti, si avvisa prima di tutto di non porsi obiettivi temporali ristretti, perché molti Trader pensano di poter arrivare a fare Trading in breve tempo e che quindi di poter iniziare a guadagnare in breve tempo.

Non c’è niente di più sbagliato, perché l’unica cosa che si riuscirà a fare in breve tempo sarà quella di fallire, le statistiche confermano in particolare per chi è agli inizi, avrà la quasi certezza che ciò avvenga.

Prima regola: porsi un obiettivo temporale

Bisognerà porsi un obiettivo temporale adeguato, che potrà essere come ad esempio due anni per arrivare ad essere un Break Even Trader, ovvero colui che riesce a pagarsi i costi di fare Trading, senza ancora guadagnare un centesimo, e cinque anni per arrivare ad essere un Trader profittevole e quindi arrivare a poter iniziare a considerare la possibilità di dedicarsi esclusivamente a questa attività.

Questi tempi logicamente andranno considerati adeguati per una persona che potrà dedicare al Trading e all’apprendimento diverse ore al giorno per tutta la settimana,

o in alternativa chi svolge un’altra attività dovrà dedicare all’apprendimento del Trading i fine settimana e le vacanze di ogni genere. Un altro aspetto fondamentale sarà quello di non sottovalutare i costi del Trading perché anche se non sembra, fare Trading costerà e si dovrà sapere trattare quest’attività come una qualsiasi altra attività imprenditoriale.

I costi ad esempio potranno essere quelli del computer e della connessione a internet, poi ci potranno essere quelli dei software e delle forniture dei dati. Bisognerà cercare di mantenere tutti questi costi al minimo, poi ci saranno i costi delle commissioni, le tasse sugli eventuali guadagni e i costi di tenuta conto e contabilità, si consiglia di tenere un registro molto preciso di tutte le attività.

Si dovrà inoltre anche calcolare un salario minimo con cui conteggiare il tempo di studio dedicato al Trading e porsi come obiettivo di recuperarlo. Non si dovrà essere sotto capitalizzati, perché alcuni Trader principianti pensano con leggerezza di poter iniziare a provare da subito coi Futures, magari con i mini, perché tanto appunto sono mini e non ci si può far male, ma non c’è niente di più sbagliato. In sostanza, il problema e allo stesso tempo il vantaggio dei Futures sta nella leva, ossia nel fatto che con una piccola somma si riesca a controllare un capitale molto superiore.

Con i Futures si dovrà sempre tenere presente l’esatto controvalore investito, non il margine di garanzia versato. I Futures dovranno essere eventualmente il punto di arrivo, e non il punto di partenza. Non sarà necessario arrivare obbligatoriamente ai Futures, ma si potrà fare Trading per una vita in Azioni ed ETF e riuscire comunque ad ottenere risultati più che soddisfacenti e semmai si riuscirà ad arrivare a fare Trading con i Futures, si consiglia di avere una somma liquida disponibile corrispondente al valore effettivamente investito.

Si consiglia inoltre di non nascondere ai propri familiari che si sta facendo Trading, perché mentire a voi stessi e ai propri familiari sui risultati, le perdite e le proprie capacità, sarà quanto di più sbagliato esista. Chi vi sta vicino, e in particolare chi dipende da voi, dovrà conoscere esattamente ciò che farete e appoggiare le vostre scelte, perché se vi ritroverete a fare Trading di nascosto o a mentire sulle perdite e sui risultati negativi, ci si potrà ritrovare su una strada pericolosissima, molto simile a quella del giocatore del video poker, da cui non si distinguerà più nulla e anche gli effetti rovinosi potranno essere molto simili e nel caso del Trading spesso molto più gravi.

La famiglia dovrà essere al corrente di ciò si deciderà di fare, e dovrà appoggiarvi pienamente, supportarvi e rendersi conto dei rischi che si potranno correre.

Questo non significherà raccontare ogni minimo dettaglio delle proprie operazioni, ma bisognerà bensì tenere al corrente del generale andamento e dei progressi che si staranno facendo nel Trading, senza mentire o peggio enfatizzare i risultati positivi e nascondere o minimizzare quelli negativi.

Quando si inizia a fare trading online ci si trova immediatamente di fronte a molte emozioni che prima erano messe a tacere da una vita con meno sollecitazioni. Infatti il trading online essendo pieno di sollecitazioni e rischi, porta il trader inesperto a guerreggiare con delle emozioni molto forti.

Le emozioni con cui il trader dovrà principalmente confrontarsi:

  • La paura è un emozione fortissima difficile da controllare specialmente quando si tratta di perdere i propri soldi. Quando siamo sotto particolari stress diventiamo più focalizzati sul problema, ci concentriamo più a lungo e incrementiamo le nostre capacità di problem-solving. Similmente, avvertiremo anche un cambiamento in ciò che proviamo, come l’essere più irritabili o tesi.
    Un buon modo per controllare la paura nel trading online è usare il comando Stop loss;
  • Altra emozione molto invadente è la sfiducia, che entra in gioco quando ci si imbatte in una serie di azioni negative, si comincia a dubitare delle proprie capacità e del proprio sistema di trading online;
  • L’avidità è molto pericolosa, Questa emozione può non farci fermare al momento giusto, l’avidità ci porta ad esagerare, a volere sempre di più. L’avidità nel trading online fa sì che vorremmo catturare tutti i grossi movimenti di mercato per diventare ricchi il più in fretta possibile. L’avidità è una condanna perenne all’insoddisfazione, ci porta ad accumulare denaro senza però esserne felici;
  • L’arroganza subentra e si sviluppa inconsciamente nella mente del trader che sta avendo una serie di operazioni molto fruttuose. il trader comincia ad avere la convinzione che abbia la capacità da leader del mercato e che non possa più fallire. L’arroganza sia nel trading online che nella vita è una delle emozioni che sfocia in comportamenti nettamente sbagliati, che portano la persona che li mette in atto ad essere allontanato dal gruppo, questo perché quando si soffre di arroganza si tende a voler sempre avere ragione, anche quando è immotivata o non viene supportata dai fatti. Come modalità l’arrogante ha la consuetudine di primeggiare a discapito del più debole;
  • L’ego è un altro blocco per il trader. Nel XIX secolo il padre della psicoanalisi, Sigmund Freud, fu il primo a dare una definizione di ego. il Dottor Freud riteneva che l’ego è come una struttura organizzatrice, la parte razionale che ha il compito di controllare le pulsioni ed esigenze sociali di una persona, quelle animante da un istinto primitivo, a loro volta rappresentate dall’Es e dal Super Io. Dopo la definizione di Sigmund Freud si ha già compreso che peso abbia l’ego sulla propria vita, sulla relazioni sociali, nel trading online è facile che ci sia un eccessivo e spropositato esubero dell’ego, ma solamente quando i risultati sono fruttuosi. Ci sono dei modi per dominare l’ego e di conseguenza vivere e gestire al meglio le nostre operazioni di trading, il lavoro principale da eseguire è un lavoro su noi stessi. Questo lavoro serve per diminuire l’influenza dell’ego sulla nostra vita e soprattutto imparare a capire quando l’ego si impossessa dei nostri pensieri e delle nostre azioni.

Per una buona riuscita nel trading online è opportuno restare calmi e razionali, non basarsi sull’istinto ma studiare le regole del money management. Altro supporto importantissimo per il trader è l’utilizzo dell’analisi tecnica e fondamentale. Questi due tipi di analisi sono da usare simultaneamente, per avere maggiori informazioni sugli andamenti dei mercati. L’analisi tecnica e fondamentale aiutano il trader sia a fare scelte coerenti tramite lo studio di grafici, oscillatori e indicatori, che a gestire le emozioni sopracitate, proprio perché basandosi su dei dati effettivi ci mettono di fronte alla realtà.

Leggi la nostra Guida su la psicologia nel trading online.

Come evitare le Truffe nel trading online

Il trading online è un settore in forte espansione e cosi anche le truffe che ci girano intorno. Ci sono degli accorgimenti da seguire per non inciampare in questi farabutti e per tutelarsi quando si inizia a fare trading online, in questo breve articolo parleremo delle regole base da seguire.

  • Prima regola: Non cadere nella trappola dello spam, nessuna piattaforma autorizzata fa spam, quando riceverai queste mail non le aprire, non cliccare su alcun link, ma cancellale immediatamente;
  • Seconda regola: Quando inizi la ricerca per il tuo futuro broker, non affidarti al primo che arriva, sia che ti prometta soldi facili che enormi guadagni. Questo perché il trading si è un’attività fruttuosa, ma non con pochi sacrifici, infatti per avere ottimi risultati ci vuole impegno e dedizione. Perciò dubita di queste pubblicità, invece prestata attenzione alle certificazioni che i broker espongono, le certificazioni più importanti sono la CONSOB e CySEC, entrambe sono molto rigide e severe contro gli impostori, quando queste certificazioni sono presenti sul broker puoi stare tranquillo;
  • Terza regola: Attenzione alle pubblicità ingannevoli che ti promettono un guadagno immediato appena ti iscrivi. Anche i social network come facebook possono essere un canale per le truffe di treding. Molte volte mentre stai navigando sul Social può apparire una testimonianze di un o più personaggi famosi, che narrano le loro glorie con una determinata piattaforma, bene anche qui non aprire alcun link, perché sono solamente pubblicità ingannevoli. Per concludere, per evitare le truffe basta prestare attenzione e operare solamente attraverso piattaforme di trading regolamentate e sicure.

Termini comuni nel trading online

Per iniziare a investire nel trading online è necessario per prima cosa conoscere e imparare i principali termini e concetti che stanno alla base del trading online. Perché non esiste cosa più sbagliata che decidere di fare trading online senza avere un minimo di conoscenza a riguardo.

Il nostro team ha deciso, di conseguenza, di spiegare a voi, lettori di questo blog, una serie di terminologie che potrebbero essere davvero utili per i vostri investimenti finanziari, arricchendo il vostro vocabolario tecnico.

Abbiamo deciso, quindi, di iniziare dal glossario, con l’intento principale di raccogliere i termini più comuni e importanti, per far sì che capiate almeno di cosa si tratta nel momento in cui vi trovate davanti a frasi del tipo:

“Per operare nel settore finanziario, è necessario investire attraverso una piattaforma online di un broker specializzato. Bisogna analizzare e prevedere il trend di certi asset per ogni singolo trade.”

Se in questa proposizione, avete compreso ben poco, o quasi nulla, allora è consigliabile leggere l’articolo e approfondire così le vostre conoscenze quanto prima.

Il glossario dei termini più utilizzati del trading online

Ecco, di seguito, un elenco esaustivo, con relativa spiegazione dei principali termini, che riguardano il mondo del trading online.

I concetti che andremo ad analizzare saranno i seguenti:

  • Asset;
  • Broker;
  • Rendimento;
  • Trade;
  • In the money e out of the money;
  • Bonus;
  • Intervallo di scadenza.

Cosa significa il termine “Asset”?

Il termine “asset”, in questo caso è inteso come bene o risorsa finanziaria.
Indica quale bene il trader può scegliere per investire nel trading online. Nello specifico, gli asset che si possono scegliere fanno parte di 4 diverse categorie, ovvero: azioni, valute, materie prime (dette anche commodities) e indici.
Al momento non esiste un asset specifico che consente di guadagnare più denaro degli altri, tutto dipenderà dalle vostre strategie di investimento.

Cosa significa il termine “Broker”?

Il termine “broker” sta indicare, in sostanza, le piattaforme di trading online che andrete a utilizzare per il vostro investimento.. Nello specifico, il broker che può essere un broker CFD o un broker forex trading, vi permette di negoziare con gli asset appena spiegati, come valute, commodities, indici e azioni, collegandovi direttamente ai mercati finanziari. In pratica, il broker, svolge la funzione primaria di intermediario tra il trader ed i mercati.

Cosa significa il termine “Rendimento”?

La parola “rendimento” riguarda la vostra attività finanziaria, ovvero quanto profitto in termini di denaro, si può guadagnare con le operazioni di trade che si effettuano. Solitamente si parla di buon rendimento quando le percentuali di profitto, si aggirano tra il 75% e il 90% di tutte quelle operazioni che vengono compiute. Per far sì che il vostro rendimento sia sempre in crescere, è necessario utilizzare diverse strategie di trading online.

Cosa significa il termine “Trade”?

Il termine “trade” corrisponde alla singola operazione. Spieghiamo meglio: si utilizza la locuzione “avviare un trade”, quando si inizia un’operazione si è scelto per investire nel trading. Dal momento in cui si avvia un trade infatti, verranno decise le vostre sorti, ovvero dovete prevedere l’andamento di un certo prezzo, e saprete se guadagnerete oppure no.

Cosa significano le terminologie “In the money e out of the money”?

Le terminologie tecniche “in the money” e “out of the money” si riferiscono agli esiti del vostro trade. Una volta che l’opzione binaria si sarà “esaurita”, o meglio, che l’intervallo di tempo sia trascorso, vi troverete davanti a due possibili esiti. Se un’operazione è corretta, allora finisce in the money, per cui, avrete incassato una percentuale fissa in base al capitale investito. Se un’operazione è sbagliata, invece, finisce out of the money e purtroppo non ci sarà alcun profitto.

Cosa significa il termine “Bonus”?

Il termine “bonus” è una parola molto comune. In questo caso, però, riguardano degli incentivi, che vengono offerte dalle piattaforme online. I bonus consistono nel rilasciare ai nuovi utenti appena iscritti una somma specifica di denaro, solitamente, a patto che si depositi una quantità di soldi sul broker. Per esempio, se sulla piattaforma del broker viene effettuato un deposito iniziale di 100 euro, il bonus di benvenuto del broker solitamente corrisponde a 50 euro. Ma ogni società è differente dall’altra con percentuali di bonus diversi.

Cosa significa il termine “Intervallo di scadenza”?

Il termine “intervallo di scadenza” si riferisce, invece, al lasso di tempo in cui si esaurisce la vostra operazione. Molto più semplicemente, ogni qual volta che effettuerete una qualsiasi operazione di trading binario ma anche per quel che riguarda il forex trading, dovrete scegliere un intervallo di tempo in cui farla durare.

FAQ: Domande frequenti

Qual è la migliore piattaforma di trading online?

La migliore piattaforma di trading online presente sul mercato è eToro a seguire XTB o Fineco bank. Questi broker sono tutti regolamentati e Sicure.

Come posso iniziare a fare trading online?

Per iniziare a fare trading online è necessario iscriversi ad un broker che ti permette di entrare nei mercati borsistici. Ti consigliamo di iniziare tramite il conto demo gratuito.

Cos’è il trading online?

Il trading online è la negoziazione di strumenti finanziari online. Per svolgere questa attività è necessario iscriversi ad un broker. Prima di procedere all’iscrizione verifica che la piattaforma di trading sia regolamentata.

Posso fare trading online in modo automatico?

Si, puoi fare trading online in modo automatico con la piattaforma di social trading del broker eToro.

Il broker XTB offre il Conto Demo?

Certamente, il broker XTB ti offre la possibilità di accedere tramite il conto demo gratuito, attenzione però il conto demo di XTB dura 4 settimane.