Accidenti!’ Elon Musk mette in guardia gli utenti dall’ultima truffa crittografica deepfake

I deepfake abbondano! I truffatori di criptovalute producono un video deepfake del discorso TED di Elon Musk per depredare utenti inconsapevoli dei social media.

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

Il CEO di Tesla Elon Musk ha preso le distanze dall’ennesimo video inventato che promuove una truffa di criptovaluta.

Originariamente condiviso su Twitter, il video in questione era un deepfake di Musk che presumibilmente promuoveva una piattaforma di criptovaluta che vantava un rendimento del 30% sui depositi di criptovalute. I truffatori hanno utilizzato filmati originali di un TED Talk con Musk e il curatore Chris Anderson in una conferenza TED a Vancouver nell’aprile di quest’anno.

Il tweet e il video hanno attirato l’attenzione dello stesso Musk, che è stato sempre più attivo dalla sua mossa per acquisire la piattaforma di social media per circa 44 miliardi di dollari. Il CEO di Tesla e fondatore di SpaceEx ha risposto al video nel suo caratteristico stile comico:

La fama mondiale di Musk come pioniere della tecnologia lo ha reso un bersaglio privilegiato per i truffatori che cercano di trarre vantaggio da utenti e investitori inconsapevoli dei social media. Gli utenti meno esperti di tecnologia corrono il rischio di essere ingannati da truffe che promuovono ritorni sugli investimenti non realistici.

Tradingmania.it Consiglia

Canale Telegram Millionaireweb.it

Tradingmania.it

Tradingmania.it Consiglia

Canale Telegram Millionaireweb.it

Tradingmania.it

Truffe di criptovaluta di questa natura sono state diffuse nel 2020 e nel 2021, con la Federal Trade Commission (FTC) degli Stati Uniti che ha pubblicato un rapporto in cui si stima che oltre 80 milioni di dollari di criptovaluta siano stati rubati da vittime ignare in un periodo di sei mesi.

Data l’affinità di Musk per lo spazio delle criptovalute e la sua inclinazione pro-Dogecoin, i live streaming fraudolenti di YouTube sono diventati un’arma preferita. L’ormai famosa apparizione di Musk nello show televisivo americano Saturday Night Live si è rivelata una vacca da mungere per i truffatori, con l’FTC che ha ingrandito gli indirizzi truffa che avevano ricevuto circa 9,7 milioni di Dogecoin per un valore di $ 5 milioni a maggio dello scorso anno.

La mossa di Musk di acquistare Twitter è arrivata con la promessa di promuovere la libertà di parola sulla piattaforma, mentre il CEO di Tesla ha anche promesso di eliminare un numero allarmante di bot di spam e truffa che hanno derubato milioni di utenti negli ultimi anni nella sua apparizione a Ted talk all’inizio di quest’anno :

“Una priorità assoluta che avrei è eliminare i bot spam e truffa e gli eserciti di bot che si trovano su Twitter. Rendono il prodotto molto peggiore. Se avessi un Dogecoin per ogni truffa crittografica che ho visto, avremmo 100 miliardi di Dogecoin”.

Come già esplorato da Cointelegraph, i video deepfake sono stati prevalenti da quando il termine è stato coniato nel 2017. Facendo uso dell’intelligenza artificiale e di immagini, video e audio generati dal computer, i creatori cercano di manipolare, ingannare o truffare gli spettatori con media che spesso sono così realistici che è difficile discernere la verità da finzione.

La tecnologia blockchain è stata pubblicizzata come un potenziale strumento per combattere il deepfake e le fake news . Ma la realtà è che le piattaforme di social media sono ancora inondate di media fraudolenti.

Fonte: cointelegraph

Scrivi un commento