Alcuni senatori statunitensi, presentano il disegno di legge “antiriciclaggio delle risorse digitali”

I senatori statunitensi Elizabeth Warren (D-Mass.) e Roger Marshall (R-Can.) vogliono introdurre un disegno di legge per prevenire il riciclaggio di denaro e il finanziamento di criptovalute da parte di terroristi e stati canaglia.

Se approvato, il Digital Assets Anti-Money Laundering Act imporrebbe regole Know Your Customer (conosci il tuo cliente) agli utenti di criptovaluta come fornitori di portafogli e minatori e vieterebbe alle istituzioni finanziarie di scambiare mixer di asset digitali progettati per nascondere l’origine dei fondi.

Il disegno di legge consentirebbe alla Financial Crimes Commission (FinCEN) di approvare una proposta di norma che richiederebbe alle istituzioni di segnalare le transazioni che coinvolgono determinati portafogli legacy quando l’utente ha il pieno controllo del caso, piuttosto che attraverso uno scambio o un’acquisizione da parte di un’altra sussidiaria di terze parti.

I legislatori o le autorità di regolamentazione spesso esprimono preoccupazioni sull’uso delle criptovalute per facilitare il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo e sono orientati a sostenere una regolamentazione più rigorosa del settore delle risorse digitali.

Fonte: Coindesk.com

Scrivi un commento