Anonymous pagherà alle truppe russe $ 52.000 in BTC per ogni carro armato

  • L’organizzazione internazionale di hacker Anonymous vuole pagare $ 52.000 in BTC per ogni carro armato donato.
  • L’offerta è rivolta a tutti i soldati russi che “vogliono vivere con le loro famiglie, i loro figli e non morire”.
  • Il mondo occidentale introduce ulteriori sanzioni economiche contro il regime di Putin.

Si dice che Anonymous, la famosa organizzazione di hacker, offra ai soldati russi pagamenti in Bitcoin per donare i loro carri armati. Gli hacker hanno offerto oltre $ 52.000 in BTC per ogni veicolo da combattimento donato.

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

Anonimo: BTC in cambio di un carro armato

La parte ucraina sta cercando di fermare l’invasione russa non solo con armi e scontri diretti, ma anche con un attacco digitale. Pochi giorni fa, Mykhailo Fedorov, vice primo ministro ucraino, ha annunciato che il governo avrebbe creato un esercito informatico. Il politico ha detto: “Abbiamo bisogno di talento digitale. Ci saranno compiti per tutti. Continuiamo la lotta sul fronte cyber”.

Anche il gruppo internazionale di hacker Anonymous ha effettuato diversi attacchi informatici contro la Russia. In soli due giorni, l’organizzazione ha violato oltre 300 obiettivi russi, raccogliendo oltre 1 miliardo di rubli (circa 10 milioni di dollari).

Anonimo chiede bandiera bianca

Coloro che cercano di scambiare un carro armato con criptovalute devono sventolare bandiera bianca e usare la parola “milione” affinché il gruppo di hacker li riconosca.

Tradingmania.it Consiglia

Canale Telegram Millionaireweb.it

Tradingmania.it

Tradingmania.it Consiglia

Canale Telegram Millionaireweb.it

Tradingmania.it

Anonymous ha dichiarato: “Soldati russi che vogliono vivere con le loro famiglie, i bambini, non morire, la comunità globale di Anonymous ha raccolto RUB 1.225.043 in BTC per aiutarti”.

Anonymous ha dichiarato guerra a Vladimir Putin a fine febbraio.

Il gruppo ha quindi avvertito che il leader russo avrebbe “affrontato attacchi informatici senza precedenti da ogni angolo del mondo” se non avesse fermato l’invasione dell’Ucraina. Come riportato ieri dall’utente @NFTshawty , gli agricoltori ucraini si sono già interessati all’argomento e hanno rubato un carro armato russo.

Il mondo occidentale sta cercando di fermare Putin

Sebbene non sia stata intrapresa alcuna lotta armata diretta con le forze russe in Ucraina, le “grandi potenze” hanno dichiarato guerra economica alla Russia. L’Unione Europea ha introdotto il divieto di transazioni con la banca centrale russa. In questo modo, vuole tagliare i suoi legami valutari con l’Europa occidentale.

Anche il Regno Unito ha introdotto misure simili. Il primo ministro britannico Boris Johnson ha annunciato che le banche russe saranno escluse dal sistema finanziario britannico.

Anche gli Stati Uniti si sono uniti alle sanzioni, tagliando una dozzina di grandi aziende statali dalla possibilità di ottenere fondi negli Stati Uniti. Includono la società energetica Gazprom e Sberbank, la più grande istituzione finanziaria russa. Oltre a queste sanzioni, un portavoce dell’amministrazione Biden ha dichiarato :

La nostra strategia, per dirla senza mezzi termini, è quella di ritirare l’economia russa, fintanto che il presidente Putin vorrà continuare l’invasione dell’Ucraina.

Questi embarghi hanno portato molti russi a rivolgersi alle criptovalute come strumento finanziario alternativo. Nonostante le numerose richieste di interrompere il servizio a tali utenti, le principali piattaforme di risorse digitali tra cui Binance e Kraken non hanno deciso di farlo. Tuttavia, l’exchange di criptovalute Zonda, popolare in Polonia, ha annunciato ieri il blocco degli account utente dalla Russia.

Fonte: beincrypto

Scrivi un commento