Banca Mediolanum trading: Recensione, come funziona, costi, pro e contro

Oggi andremo ad analizzare gli aspetti della sezione trading di Banca Mediolanum, prendendo in considerazione l’elenco di servizi e strumenti a disposizione per operare sui mercati così come le funzionalità offerte ai clienti. Di certo non può mancare un’analisi accurata che riguarda le spese di gestione del conto Mediolanum e le commissioni di trading. Buona lettura!

Info generali su BANCA MEDIOLANUM TRADING

Banca Mediolanum Voto Tradingmania
⭐⭐⭐
6,5

Voto Trustpilot
Stella TrustpilotStella TrustpilotStella Trustpilot
3,7 Nella Media
Voto Forbes
⭐⭐⭐
3,4 Discreto
  • Regolamentata: CONSOB
  • Conto Trading: Non è presente un Conto trading separato
  • Conto corrente: Obbligatorio
  • Sicurezza: Fondo Nazionale di Garanzia
  • Piattaforma: Piattaforma professionale intuitiva
  • Strumenti finanziari: Titoli azionari, Titoli di Stato, Obbligazioni, Warrant, Covered Warrant, ETF
  • Commissioni: Commissioni Fisse su ordini mercati italiani
  • Commissioni titoli esteri: Da 7€ a 19€
  • Canone tenuta Conto: Zero (48 operazioni l’anno)
  • Tempo Reale: Mercati italiani e statunitensi in tempo reale
  • Gestione rischio: Stop Loss, Take profit
  • Mercati: Maggiori marcati mondiali (EURONEXT, LSE, XETRA, SIX, NYSE, NASDAQ)
  • Assistenza: Attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Apri un conto corrente completo.
L’operatività in strumenti finanziari può determinare perdite di capitale.

Sin dal momento che un cliente decide di affacciarsi al settore degli investimenti tramite banca con le operazioni di trading, tra i principali aspetti da valutare, prima di affidare i propri soldi ad un istituto bancario, si annoverano la sicurezza e la solidità della banca.

Nelle prossime linee risponderemo alla domanda che si fanno molti clienti e potenziali investitori in merito alla affidabilità di questa banca italiana.

Indice Contenuti



Banca Mediolanum solidità e sicurezza

La Banca Mediolanum nasce nel 1995 e attualmente ha sede legale a Basiglio, presso il Palazzo Meucci in Via Ennio Doris, Milano 3 ed è uno degli istituti più importanti del panorama bancario nazionale ed europeo e vanta una solidità patrimoniale che supera del circa 20,6% la percentuale media prevista dall’Autorità di Vigilanza della BCE.

Inoltre Mediolanum è un’azienda quotata nella borsa di Milano, all’interno dell’indice FTSE MIB. Questo conferma la sua straordinaria prestazione operativa e una grande liquidità alle spalle.

In poche parole, è un istituto creditizio sorvegliato da enti nazionali e internazionali ad esempio, dalla BCE e regolamentato dalla CONSOB.

Banca Mediolanum trading recensione 2024

Trading Mediolanum

Trading Mediolanum

Mediolanum è tra le banche italiane più solide, perciò i clienti si sentono sicuri e tutelati nell’investire i propri risparmi, potendo scegliere l’opzione più adatta, quella che corrisponde alle proprie esigenze finanziarie da un’ampia gamma di servizi che spaziano da prodotti assicurativi e strumenti di investimento al trading bancario.

Andiamo ora ad analizzare quali strumenti e servizi di trading online offre questo istituto bancario che la rendono una delle banche di trading online di discreto successo tra gli investitori.

Fare trading con Mediolanum si rivela una scelta sicura per coloro che vogliono negoziare asset finanziari su mercati italiani ed esteri, una risposta veloce alle proprie esigenze per i trader più esperti e uno strumento intuitivo per i principianti, grazie alla possibilità di personalizzare l’interfaccia su desktop e app Bmedonline (scaricabile su Android e IoS).

È un servizio evoluto e intuitivo che consente agli investitori di negoziare alle migliori condizioni attraverso diversi strumenti avanzati e altamente performanti che includono ordini condizionati, take profit, stop loss, trailing stop, grafici di indici e titoli quotati in real time che possono essere confrontati contemporaneamente.

Addentriamoci di seguito nei pro nell’operare con Banca Mediolanum trading.

Banca Mediolanum trading: Costi, pro e contro

L’investitore che è più propenso all’utilizzo di una piattaforma bancaria per eseguire operazioni di trading, anziché appoggiarsi su un altro broker online, vuole conoscere l’elenco di asset a disposizione per negoziare ordini di compravendita e trarre guadagni, limitando le minusvalenze dalle operazioni di trading finalizzate ad avere il miglior investimento.

A tal proposito, la Banca Mediolanum consente ai correntisti di iniziare a fare trading senza nessun deposito minimo attraverso l’app Bmedonline che racchiude in un’unica piattaforma sia il conto corrente online (nonché le operazioni bancarie derivate) che il trading bancario, offrendo diversi prodotti, come i seguenti:

Con Mediolanum trading si può speculare su mercati italiani (MTA – MTL, MOT, ExtraMOT, MTF Plus, EuroTLX, EUROMOT, SEDEX), mercati europei ed esteri (EURONEXT, LSE, XETRA, SIX, NASDAQOMX, WIENERBORSE, ASE, MSX, ISEQ, TSE, TSX, HKEX, SGX, ASX) e mercati azionari americani (NYSE, NASDAQ).

Una delle funzionalità più innovative del servizio trading di Mediolanum è quella che fa riferimento alla protezione dei margini di guadagno e perdita sui titoli presenti nel portafoglio del conto deposito attraverso strumenti avanzati quali:

  • Stop Loss, utile nel chiudere una posizione se i prezzi di mercato superano il target prefissato al fine di evitare perdite nelle operazioni di trading;
  • Take Profit che invece si riferisce alla chiusura di una transazione ad un tasso che permette guadagni dagli ordini emessi

La protezione nel trading bancario Mediolanum consente ai trader di speculare in borsa approfittando delle variazioni dei prezzi nei mercati azionari, perciò si possono negoziare gli ordini al meglio, questo si applica anche quando si opera nei mercati americani, NASDAQ e NYSE.

D’altronde, quando si effettuano transazioni di compravendita di asset finanziari, è importante conoscere tutte le oscillazioni dei valori di titoli e azioni, ecco perché con il trading Mediolanum è possibile ricevere aggiornamenti push 24/24. Un aspetto chiave questo che si presenta con la massima trasparenza nei prezzi attraverso newsfeed con grafici continuamenti aggiornati.

Tra l’altro non occorre avere la finestra dell’home banking aperta per ricevere le notifiche del book (che comprende l’elenco dei prezzi d’acquisto e di vendita degli asset quotati) all’occorrenza di variazioni nelle negoziazioni.

Un punto positivo di questa funzionalità viene rappresentato dal fatto che vengono evidenziati gli scambi al rialzo e quelli al ribasso, facilmente identificabili grazie all’utilizzo del colore verde per le notifiche che mostrano i profitti e del colore rosso per le perdite.

In più, si possono visualizzare e tenere traccia delle negoziazioni più recenti di un titolo, anzi, è possibile monitorare gli ultimi cinque scambi in tempo reale, attraverso la piattaforma desktop della banca (www.bancamedolanum.it), andando sullo spazio riservato a ‘Mediolanum area clienti’ o in alternativa attraverso i dispositivi elettronici (cellulare, iPad o Tablet) tramite l’app Mediolanum trading (app di Bmedonline).

Sia che ci si colleghi da desktop o da app, si può usufruire in entrambi i casi delle stesse potenzialità dei servizi di trading.

D’altronde il servizio di trading online di Mediolanum si distingue per essere alla portata di tutti, performante e tecnologico in grado di adattarsi alle esigenze finanziarie di ogni cliente, completamente personalizzabile con la possibilità di aggiungere widget indicatori e di poter filtrare le ricerche in base a criteri di rilevanza e visualizzare lo storico degli ordini emessi.

Si hanno a disposizione studi avanzati e titoli quotati (messi a confronto).

La piattaforma di trading di Mediolanum unisce flessibilità e praticità, in quanto dalla schermata principale si può accedere a tutte le informazioni (in tempo reale) in merito al deposito titoli. Oltre a questo, gli elementi visualizzati sono personalizzabili con l’aggiunta di widget per organizzare le quotazioni in base a materie prime, cambi valuta, spread e tassi.

Si può anche seguire l’andamento dei titoli quotati e ordinarli in base ai prezzi aggiornati.

Quindi riassumendo i principali vantaggi nell’utilizzare l’app Bmedonline si annoverano:

  • Gestione in completa autonomia e in tutta sicurezza, con un semplice clic, dall’app o dal sito ufficiale della banca, per accedere all’internet home banking;
  • Accesso a informazioni dettagliate su conto corrente, conto deposito, investimenti, fondi, carte (di debito, credito e prepagate), polizze assicurative, mutui, prestiti, assegni bancari;
  • Accesso alla dashboard di Bmedonline trading;
  • Report di spese e di movimenti sul conto corrente, entrambi personalizzabili.

E come se non bastasse, da un’unica piattaforma che offre sia internet banking che trading online, si possono eseguire anche tutte le operazioni bancarie da remote home banking quali: bonifici, versamenti, giroconti, prenotazione di prelievi presso gli ATM della banca e gli sportelli convenzionati, ricariche telefoniche, pagamento di utenze e CBILL, bollettini postali, RAV, MAV, F24, ricariche di carta prepagata, invio di denaro attraverso la funzionalità Send Money via Paypal.

Banca Mediolanum trading: Contro

Finora vi abbiamo presentato un quadro contenente i principali vantaggi dei servizi di trading Mediolanum.

Ora tocca focalizzarsi nelle prossime linee sui punti negativi che si nascondono dietro l’utilizzo della piattaforma di Banca Mediolanum per operare sui mercati finanziari.

In primis, con l’app Bmedonline non è possibile registrare un conto demo per testare le varie strategie di trading online.

Tornando all’argomento delle commissioni Mediolanum di trading, come abbiamo potuto notare sono elevate e questo  può decisamente incidere sui guadagni dal trading e dunque allontanare gli investitori, spingendoli a rivolgersi ad altri broker online.

L’assenza di un corso di formazione trading attraverso la propria banca può frenare i trader principianti a negoziare asset attraverso l’app di Mediolanum.

La piattaforma di Bmedonline può non essere adatta a chi è alle prime armi e non ha una formazione basilare alle spalle per quanto riguarda gli investimenti trading, ovvero operare con questa banca è più che altro consigliato a trader esperti.

Chi vuole speculare sui mercati tramite Banca Mediolanum non ha un elenco completo di tutti i mercati azionari. In più, i piccoli investitori non vedono grandi guadagni a causa delle commissioni altissime.

Inoltre un’altra pecca è il non poter investire sul mercato del Forex e delle  Criptovalute, fondamentali nel trading.

Per ultimo, è il cliente ad avere la decisione finale sul fatto che questa banca possa essere in grado di rispondere o meno alle proprie esigenze finanziarie quando si tratta di fare trading online, in base a diverse variabili come il capitale da investire, il profilo di rischio ed il numero di operazioni di trading solitamente eseguite.

Tenete quindi conto dei pregi e dei difetti che vi abbiamo elencato prima, al fine di valutare se è conveniente investire con Banca Mediolanum trading oppure è meglio cercare altrove.

Trading Mediolanum Commissioni

Di seguito andiamo a rispondere alla domanda più importante che cercano i potenziali investitori in merito a questo solido strumento di trading bancario: quanto costa fare trading con Mediolanum?

Le commissioni di trading derivate dalle operazioni effettuate che corrispondono alla banca, sono previste su una base fissa di 7 euro per ogni ordine emesso sui mercati italiani, potendo speculare con gli strumenti finanziari negoziabili dalla piattaforma di Bmedonline.

Bisogna precisare però che questa offerta è riservata ad una certa fascia di clienti:

  • Nuovi membri;
  • Correntisti under 30;
  • Utenti che eseguono almeno dieci operazioni mensili.

Altrimenti si applica la stessa tipologia di commissioni per la compravendita nei mercati esteri, che indichiamo di seguito.

Per quanto riguarda le commissioni trading per ordini eseguiti sui mercati esteri, esse si collocano in una percentuale dello 0,19%, muovendosi in una soglia di prezzi che vanno da un minimo di 7€ ad un massimo di 29€.

Non sono previsti costi aggiuntivi per accedere in tempo reale alle quotazioni di asset negoziabili nei mercati quotati, italiani ed americani e per avere accesso a studi tecnici specializzati al riguardo.

Sempre se si rientra nella fascia di correntisti Mediolanum precedentemente accennata, sulle commissioni di titoli e azioni esteri, l’offerta prevede una percentuale di 0,10% (con un minimo di 7€ e un massimo di 19€).

Al costo delle commissioni per ogni operazione di trading con Bmedonline, si deve aggiungere il canone di tenuta conto Mediolanum, azzerabile se vengono effettuate un minimo di 48 operazioni annue o se si rientra nei profili promozionali di Mediolanum for You (classificati in Elite, Black, Smart+, Privilege e Young), altrimenti verrà addebitato direttamente dal conto, con cadenza trimestrale, l’importo di 22,5€, che ammonta ad un totale di 90€ annui.

In più c’è da considerare nel totale delle spese complessive, l’imposta di bollo di 34,20€, prevista se la giacenza media  annua del conto supera i 5000€.

Per tutti i nuovi clienti Mediolanum è previsto il canone zero per il primo anno.

Appoggiarsi su questa banca per gestire il conto trading vuol dire andare sul sicuro, in quanto è un istituto di credito affermato sul territorio e gode di una solida affidabilità, con garanzie e protezione a copertura dei depositi effettuati sui conti.

eToro Disclaimer eToro Disclaimer Fineco Disclaimer Fineco Disclaimer

Scrivi un commento