Bitcoin affronta un test tecnico di fine anno dopo lo svenimento di dicembre

Bitcoin sta continuando il suo ritiro di dicembre e sta testando un livello tecnico chiave che negli ultimi due anni ha avuto la tendenza a fungere da pavimento per la più grande criptovaluta del mondo.

L’asset digitale è sceso fino al 2,7% in Asia giovedì ed è stato scambiato a circa $ 46.700 alle 14:15 a Singapore. È sceso di circa il 18% questo mese a causa di un più ampio ritiro nel settore delle criptovalute.

Il calo di Bitcoin ha portato il token alla sua media mobile di 55 settimane, un livello che ha effettivamente mantenuto dopo un flash crash di dicembre e durante le braci di metà anno di una rotta crittografica. Lo studio tecnico suggerisce che una rottura decisiva al di sotto della media porterebbe in gioco uno scivolone a $ 40.000.

Bitcoin è un emblema della volatilità e una delle principali domande che si pongono nel 2022 è se tutte quelle giravolte a venire alla fine lo lasceranno più basso anziché più alto mentre l’ondata di stimoli dell’era della pandemia si ritira.

I sostenitori di Crypto rimangono imperterriti, indicando tendenze come un aumento dell’interesse nel settore da parte di un gruppo di istituzioni finanziarie.

Quest’anno “ha visto aumentare significativamente l’adozione di massa di criptovalute e blockchain con un grande afflusso di investimenti istituzionali che ha rinnovato la fiducia in questo settore”, ha scritto in una e-mail Walid Koudmani, analista di XTB Market.

Ciò “potrebbe alla fine portare a significativi guadagni di prezzo e maggiore volatilità mentre gli investitori al dettaglio tentano di recuperare”, ha affermato.

Fonte:

Canale Youtube

Scrivi un commento