Bitcoin chiude la sua seconda migliore settimana di sempre: 5 cose da guardare in BTC questa settimana

Il supporto di $ 50.000 rimane sfuggente, ma i dati suggeriscono che la corsa al rialzo di Bitcoin è ancora “sostenibile” con pochi venditori in fila.

Bitcoin ( BTC ) inizia una nuova settimana su una nota decisamente rialzista mentre le azioni crollano e BTC è riuscito a chiudere la settimana sopra i $ 50.000. 

eToro Bitocin Social tardingeToro Bitocin Social tarding

Dopo una performance mista la scorsa settimana che ha visto più test di $ 46.000, il supporto per gli acquirenti sta entrando e BTC / USD è entro il 15% dei massimi storici.

Tradingmania.it consiglia

eToro Trading Bitcoin

Tradingmania.it

Cointelegraph dà uno sguardo a ciò che potrebbe riservare ai trader nei prossimi giorni con cinque fattori che potrebbero influenzare l’azione dei prezzi di Bitcoin.

Azioni in picchiata con i guadagni dell’USD

La marea sta cambiando il miracolo delle azioni dello scorso anno, con gli indici che cadono a destra ea manca tra gli avvertimenti che la rotta è tutt’altro che finita.

Sulla scia di perdite significative nei titoli tecnologici, tra cui Tesla e MicroStrategy, i titoli asiatici hanno perso oltre l’1% all’apertura di lunedì.

Nonostante una forte chiusura la scorsa settimana, le aspettative erano di un effetto a catena per gli Stati Uniti prima del ritorno di Wall Street. Secondo gli analisti di Morgan Stanley, il Nasdaq 100 potrebbe persino toccare la sua media mobile di 200 giorni, situata di circa 800 punti al di sotto del suo livello attuale di 12.642.

“Vedrete molta volatilità nei mercati”, ha detto a Bloomberg Kim Stafford, responsabile Asia Pacifico presso Pacific Investment Management .

“Crediamo che la fiducia stia migliorando, soprattutto con i vaccini in linea, quindi assisteremo a un aumento della crescita a livello globale. Ci sono molti motivi per essere fiduciosi nel mercato, ma anche molti di questi hanno un prezzo “.

Con prospettive cupe a breve termine per i commercianti di azioni, il dollaro USA sta aumentando la sua forte performance esistente.

Estendendo una corsa dalla fine di febbraio, l’indice di valuta del dollaro USA (DXY) ha toccato 92,19 durante il fine settimana e si è mantenuto al di sopra del segno 92 lunedì.

Tradizionalmente un fenomeno problematico per la forza dei prezzi di Bitcoin, i recenti movimenti sull’indice sono stati avvertiti meno che nell’ultimo anno con BTC / USD che si è ampiamente scrollato di dosso il sentimento per forgiare un percorso sempre più asimmetrico.

Di pari passo con l’USD, nel frattempo, è stata rinnovata la forza dei prezzi del petrolio, che sono aumentati alla notizia che le infrastrutture dell’Arabia Saudita avevano subito un attacco. Tuttavia, secondo quanto riferito, la produzione non è stata influenzata.

Stimolo controlla in arrivo

L’impulso principale per la forza del dollaro, per quanto controintuitivo, è stata la notizia che i legislatori gonfieranno la sua offerta per un importo di $ 1,9 trilioni mentre supereranno l’ultimo pacchetto di stimoli sul coronavirus.

Approvata domenica dal Senato, l’ampia iniezione di denaro del presidente Joe Biden accumula nuovi debiti sulla montagna esistente del paese, ma fornirà agli americani idonei pagamenti di $ 1.400.

Dato l’aumento del profilo pubblico di Bitcoin quest’anno rispetto all’ultimo importante pagamento di stimolo di $ 1.200 nel marzo 2020, le aspettative sono alte che almeno una parte del denaro affluirà in BTC.

Le cifre, ormai ampiamente ripetute online, parlano da sole. Secondo la risorsa di monitoraggio online Bitcoin Stimulus, il valore combinato dei due controlli precedenti – $ 1.200 e $ 600 – sarebbe stato di oltre $ 10.250 a partire dal 4 marzo se ciascun destinatario avesse immediatamente acquistato Bitcoin.

In altre parole , il primo stimolo da $ 1.200 ha acquistato 0,18 BTC al momento della ricezione, mentre l’assegno da $ 600 ha acquistato 0,02 BTC. Questa volta, nonostante l’importo in USD sia maggiore, al momento della scrittura varrebbe solo 0,028 BTC.

A lungo termine, nel frattempo, la debolezza del dollaro pesa pesante sulle menti degli investitori, dato sia l’aumento dell’offerta che gli altri impatti associati alla risposta economica altamente controversa al virus.

Nonostante affermi di non essere un “massimalista di Bitcoin”, il trader veterano Peter Brandt ha affermato che Bitcoin trarrebbe profitto dalla politica attuale solo su periodi di tempo più lunghi.

“La svalutazione del potere d’acquisto del dollaro USA … è appena iniziata”, ha ammonito domenica.

Tradingmania.it consiglia

eToro Trading Bitcoin

Tradingmania.it

“Questo è il motivo per cui Bitcoin BTC, immobiliare, azioni e materie prime statunitensi continueranno ad avere una tendenza al rialzo se espressi in termini fiat in USD”.

Brandt ha anche rivelato che la sua seconda posizione di investimento più grande dopo il settore immobiliare è la sua allocazione in BTC.

Bitcoin vede la seconda chiusura settimanale più alta

All’interno di Bitcoin, i rialzisti sono stati sostenuti con l’arrivo del fine settimana e il recente rialzo che ha portato BTC / USD oltre $ 50.000.

Seguendo l’annuncio dello stimolo, i massimi locali hanno totalizzato $ 51.177 su Bitstamp. Allo stesso tempo, le notizie positive sugli investimenti dalla Cina hanno esteso la narrativa della carenza di offerta, concentrandosi sui buy-in istituzionali riducendo la quantità già in diminuzione di BTC disponibile per l’acquisto sul mercato.

Nonostante non sia riuscito a reggere lunedì, il livello psicologicamente significativo è riuscito a rimanere per la chiusura settimanale, fornendo la seconda più grande chiusura settimanale di Bitcoin mai registrata.

Analizzando il comportamento dei trader, Rafael Schultze-Kraft, co-fondatore e CTO della risorsa di analisi on-chain Glassnode, ha previsto che un rendimento inferiore a $ 46.600 è improbabile.

“Questo supporto sta tenendo bene. Ed è diventato più forte! Ora abbiamo un muro di 1.2M $ BTC che si è spostato in catena tra $ 46.6k e $ 48.6k “, ha scritto domenica.

“Questo è il 6,5% (!) Dell’offerta circolante. Sarei sorpreso se andassimo sotto in qualunque momento presto. Ero lungo a <$ 50.000, e lo sono comunque. “

Per Michaël van de Poppe, analista di Cointelegraph Markets, una tendenza evidente nonostante i livelli di prezzo più elevati è stata una generale mancanza di interesse in particolare tra i consumatori.

Ho notato di recente la diminuzione del coinvolgimento dei social media e dell’attenzione dei media su Bitcoin. Mentre poche settimane fa, tutti ei loro genitori volevano ottenere Bitcoin da FOMO “, ha twittato lunedì.

“Tuttavia, il periodo corrente è il momento di accumulare le tue posizioni. Quando non c’è pubblicità. “

Il popolare account Twitter Bitcoin Archive ha concordato, rispondendo che l’interesse “va su e giù” insieme all’andamento dei prezzi.

Nessuno sta vendendo

Ulteriori indicatori on-chain hanno confermato il “business as usual” tra i partecipanti al mercato.

A $ 50.000, i minatori non sono interessati alla vendita, mentre i flussi verso gli scambi e le riserve di cambio continuano a diminuire , mostrano i dati.

Per lo statistico Willy Woo, la pressione di vendita è arrivata invece da attori istituzionali che hanno bisogno di prepararsi per la segnalazione mentre il Q1 volge al termine, lontano da un segnale ribassista.

“Chi ha venduto? A parte la liquidazione dei margini lunghi, la mia ipotesi dai dati, è il ribilanciamento degli hedge fund per la fine del primo trimestre “, ha detto ai follower di Twitter alla fine della scorsa settimana.

“Molti hanno mandato di riequilibrare quando un’allocazione diventa troppo grande; BTC ha sovraperformato incredibilmente. (Vendi i tuoi vincitori, compra più perdenti). “

Woo ha anche notato che le balene di grandi dimensioni sono state vendute mentre le balene più piccole, che detengono tra 10 e 100 BTC, hanno aumentato la loro presenza.

Guardando l’età delle monete in questa svendita, ci dice che la dormienza è bassa, quindi sono monete giovani. Sono le nuove balene che hanno acquistato di recente vendendo le loro posizioni “, ha aggiunto insieme ai grafici di Glassnode e della sua risorsa di analisi, Woobull.

Al contrario, ha detto, il supporto per l’acquisto proviene da “forti imbroglioni”.

L’avidità estrema è tornata

Dopo un rapido calo nel territorio della “paura”, il Crypto Fear & Greed Index è tornato a segnalare “estrema avidità” tra gli investitori.

Fornendo un’indicazione che ulteriori aumenti di prezzo potrebbero essere di breve durata, l’Indice ha toccato 81/100 lunedì, rispetto ai 76 del giorno prima. Solo una settimana fa, misurava 38/100.

Tuttavia, l’analisi on-chain ha una controargomentazione convincente, con i dati Network Value to Transactions (NVT) di Glassnode che mostrano che il volume ha ampiamente accompagnato i recenti aumenti dei prezzi.

Cosa definisce un sano aumento del prezzo di Bitcoin? … uno che è supportato dal volume on-chain! ” i co-fondatori Yann Allemann e Jan Happel hanno twittato facendo riferimento a Woo.

“Quando il prezzo aumenta troppo velocemente senza consentire all’attività di blockchain di recuperare, spesso non è sostenibile.”

NVT è cresciuto in modo soddisfacente e costante da prima del picco del mercato rialzista del 2017.

Fonte:  cointelegraph

 

 

 

Tradingmania.it consiglia

eToro Trading Bitcoin

Tradingmania.it

Lascia un commento

Vuoi Investire in Bitcoin da Professionista?

Importi Garantiti con un broker Rispettabile.

Vuoi Provare il trading Bitcoin con un

Conto Demo Gratuito e illimitato?

Nessun documento cartaceo da inviare, Conto Demo senza obblighi ne vincoli di deposito.

Deposito minimo richiesto 200 (circa 180€).

Il 71% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di assumere l’alto rischio di perdere i tuoi soldi.

Le criptoasset sono prodotti di investimento non regolamentati altamente volatili. Nessuna protezione degli investitori dell’UE.