Bitcoin crolla al minimo da settembre

7 gennaio – Bitcoin venerdì è crollato fino al 5%, al minimo dalla fine di settembre, crollando sotto i 41.000$ a causa di una più ampia svendita delle criptovalute.

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

Bitcoin è sceso del 3,7% dopo aver toccato $ 40.938, il minimo dal 29 settembre. La criptovaluta più grande del mondo ha perso oltre il 40% da quando ha raggiunto un record di $ 69.000 a novembre e la volatilità che l’ha afflitta dalla sua nascita 13 anni fa rimane ostinata regalo.

La potenza di calcolo globale della rete bitcoin è diminuita drasticamente questa settimana in seguito alla chiusura di Internet in Kazakistan a causa di una rivolta che ha colpito l’industria mineraria di criptovaluta in rapida crescita del paese.

Anche Bitcoin è stato messo sotto pressione dopo che i minuti dell’ultimo incontro della Federal Reserve statunitense, pubblicato mercoledì, sembravano propendere per un’azione politica più aggressiva, indebolendo l’appetito degli investitori per gli asset più rischiosi.

“Attualmente stiamo assistendo a un ampio sentimento di avversione al rischio in tutti i mercati poiché le preoccupazioni inflazionistiche e gli aumenti dei tassi sembrano essere in prima linea nelle menti degli speculatori”,

ha affermato Matthew Dibb, COO della piattaforma di criptovalute di Singapore Stack Funds.

“La liquidità in BTC è stata piuttosto scarsa da entrambe le parti e c’è il rischio di un ritorno alla metà degli anni ’30 a breve termine”.

Ether, il secondo token più grande per capitalizzazione di mercato, è sceso dell’8,6% a 3.114 dollari, il minimo dal 1° ottobre.

Fonte: Reuters

Tradingmania.it Consiglia

Canale Telegram Millionaireweb.it

Tradingmania.it

Tradingmania.it Consiglia

Canale Telegram Millionaireweb.it

Tradingmania.it

Scrivi un commento