| On 4 mesi fa

Bitcoin è dannoso quasi quanto la Fiat, dice Elon Musk

di TradingMania.it
Condividi

Il bitcoin è pessimo quasi quanto le valute legali, ma abbastanza avventuroso per un’azienda S&P 500, ha affermato Elon Musk, CEO di Tesla e SpaceX.

Elon Musk di Tesla continua con le sue controverse opinioni su bitcoin. Dopo aver recentemente affermato di essere un sostenitore e BTC è una “buona cosa”, ora ha chiamato la criptovaluta primaria “quasi quanto il denaro fiat”.

Musk: BTC è leggermente meno stupido dei contanti

Gli ultimi commenti Musk sul criptovaluta è venuto come una risposta al di Changpeng Zhao intervista con Bloomberg. In esso, il CEO di Binance ha delineato il supporto di Musk per Dogecoin, ma ha notato che il CEO di Tesla ha infine deciso di allocare $ 1,5 miliardi dalla liquidità in eccesso dell’azienda in BTC.

Tuttavia, Musk ha risposto che il massiccio acquisto dal gigante dei veicoli elettrici “non riflette direttamente la mia opinione”.

Inoltre, ha aggiunto che possedere bitcoin è “abbastanza avventuroso per un’azienda S & P500” perché l’asset è “semplicemente una forma di liquidità meno stupida del contante”.

Musk ha continuato spiegando che è un ingegnere, non un investitore. In quanto tale, non ha altre azioni di società quotate in borsa oltre a Tesla. Tuttavia, anche non come investitore, ha potuto vedere che le valute legali forniscono “un interesse reale negativo”, che spinge le persone a cercare alternative migliori altrove.

“Bitcoin è quasi quanto il denaro fiat. La parola chiave è “quasi”. ”- ha concluso Musk.

Cosa è successo con la precedente approvazione?

I suddetti commenti di Musk sono stati un po ‘una sorpresa, tenendo presente la sua precedente approvazione positiva della criptovaluta primaria.

Durante un discorso della Clubhouse, il dirigente ha detto , “bitcoin è una buona cosa” e che è un sostenitore. Inoltre, si è rammaricato di non aver acquistato otto anni fa, quando il prezzo della criptovaluta era significativamente più basso.

Inoltre, Musk aveva aggiornato il suo profilo Twitter per visualizzare solo la parola “Bitcoin”, che è stata anche considerata come un passo nella giusta direzione dalla comunità. Aggiungendo l’ acquisto da parte di Tesla di 1,5 miliardi di dollari in BTC, rivelato in seguito , sembrava che Musk fosse finalmente salito a bordo del treno dei tori bitcoin.

Tuttavia, chiamare la criptovaluta “quasi quanto il denaro fiat” non sembra affatto positivo.

La sempre viva comunità di criptovalute si è precipitata a difendere BTC e a mettere in dubbio la sua opinione mutevole. Il CSO Samson Mow di Blockstream ha accennato al precedente rimpianto di Musk dicendo che “sei solo triste di non aver acquistato prima”.

Fonte: cryptopotato

Tradingmania.it consiglia

Tradingmania.it

TradingMania.it

Lo staff di Tradingmania.it è composto da Analisti Finanziari e Trader professionisti, laureati in Economia delle Istituzioni e dei Mercati Finanziari II Università di Roma Tor Vergata.


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/customer/www/tradingmania.it/public_html/wp-content/plugins/amp-popup/output/analytics.php on line 7