| On 2 mesi fa

Bitcoin perde il supporto chiave mentre gli orsi continuano: ETH precipita verso $ 2K

di TradingMania.it
Condividi

$ 150 miliardi sono evaporati dalla capitalizzazione di mercato delle criptovalute mentre bitcoin è sceso di $ 3.500 in un giorno. Anche Ethereum, Binance Coin, Ripple e altri alt sono in rosso.

Bitcoin non è riuscito a continuare la sua ripresa ed è sceso di circa il 4% a meno di $ 54.000. La maggior parte delle monete alternative ha sofferto ancora di più, con la capitalizzazione di mercato totale che ha perso $ 150 miliardi in un giorno. Tuttavia, Dogecoin è l’apparente eccezione con un aumento del 25% oltre $ 0,4.

Bitcoin scende a $ 54K

Come riportato da CryptoPotato durante il fine settimana, la criptovaluta primaria ha subito un enorme crollo dei prezzi. L’asset è sceso di circa $ 9.000 in ore fino a un minimo di 3 settimane di $ 51.500.

Bitcoin è rimbalzato piuttosto rapidamente e ha riguadagnato più di $ 6.000 nelle prossime 24 ore. Ciò ha portato al massimo di ieri sopra $ 57.500. Tuttavia, la situazione si è invertita ancora una volta e BTC si è diretto verso sud.

La criptovaluta ha perso oltre $ 3.500 di valore da allora e attualmente lotta sotto $ 54.000. Inoltre, la sua capitalizzazione di mercato è scesa di nuovo sotto l’ambito $ 1 trilione. Ciò significa anche che BTC ha perso un livello di supporto chiave: il 50 DMA. L’analista e commentatore di criptovalute Lark Davis ha stimato che il periodo medio di “dolore” è di circa 12 giorni.

La maggiore volatilità del mercato ha anche provocato più dolore per i trader. I dati Bybt mostrano che le liquidazioni nelle ultime 24 ore sono superiori a 1,3 miliardi di dollari.

Fonte: cryptopotato

 

Tradingmania.it consiglia

Tradingmania.it

TradingMania.it

Lo staff di Tradingmania.it è composto da Analisti Finanziari e Trader professionisti, laureati in Economia delle Istituzioni e dei Mercati Finanziari II Università di Roma Tor Vergata.


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/customer/www/tradingmania.it/public_html/wp-content/plugins/amp-popup/output/analytics.php on line 7