Bitcoin può rendere Michael Saylor il primo trilionario al mondo?

Bitcoin può rendere Michael Saylor il primo Trilionalirre al mondo? Non è una domanda intrigante?

Sebbene Michael Saylor sia molto indietro, con solo 2,6 miliardi di dollari di patrimonio netto, è l’unico che sta scommettendo tutte le sue puntate su Bitcoin, convertendo ogni dollaro che può, sperando che BTC diventi una delle valute più utilizzate di qualsiasi Altro.

Uno studio di Protos cerca di valutare come Michael Saylor possa diventare il primo trilionario al mondo grazie ai suoi investimenti in Bitcoin.

Oltre ad avere bitcoin nel suo portafoglio, circa 17.732 BTC , Saylor sta anche scommettendo molto su Bitcoin attraverso la sua società, MicroStrategy, che attualmente detiene 121.044 BTC.

Mentre Saylor è molto indietro nella prima corsa miliardaria del mondo, con altri miliardari che sono molto più vicini a raggiungere quel segno, è possibile che supererà molti altri miliardari mentre la sua azienda continua ad acquistare più Bitcoin che continuano ad aumentare di valore.

Affinché Saylor sia il primo trilionario al mondo, deve correre contro il tempo. Si prevede che Musk o Bezos diventeranno i primi trilionari prima del 2026.

Bitcoin a parte, Saylor mantiene una quota del 23,7% in MicroStrategy, che si aggira intorno a 1,25 miliardi di dollari dopo aver contabilizzato il debito della società (tuttavia, controlla il 70% del potere di voto).

Il rapporto di Proto afferma che affinché Saylor superi tutti i miliardari, BTC deve salire a $ 728.600 entro il 2025, aumentando il suo valore di 13 volte, MicroStrategy deve anche continuare ad accumulare satoshi. Per essere più precisi, la società deve avere 5.135.544 BTC in contanti, circa 42 volte di più di quanto ne abbia oggi, affinché Saylor diventi il ​​primo trilionario.

Se le condizioni di cui sopra sono soddisfatte, secondo il rapporto, nel 2025:

“ MicroStrategy stessa vanterà 3,87 trilioni di dollari di valore di mercato. Sarebbe probabilmente la più grande società quotata in borsa al mondo.

La quota di Saylor in MicroStrategy, se lasciata invariata, raggiungerebbe l’enorme cifra di 916,9 miliardi di dollari.

Anche i beni personali di Saylor, presumibilmente costituiti da yacht, immobili, azioni e simili, furono apprezzati in questo periodo.

Nel complesso, abbiamo calcolato che le risorse personali di Saylor (al di fuori delle sue azioni Bitcoin e MicroStrategy) varrebbero $ 75,4 miliardi entro il 26 agosto 2024, rispetto ai circa $ 326 milioni di oggi.

Il Bitcoin di Saylor sarebbe cresciuto fino a 12,9 miliardi di dollari. Questo porta la sua fortuna a oltre 1 trilione di dollari”.

Riuscirà a diventare il primo trilionario al mondo o no, ma possiamo analizzare che Saylor ha fatto una buona scelta finora. Lo stesso Michael Saylor ha detto : “Se avessi scelto l’oro invece di Bitcoin l’anno scorso, sarebbe stato un errore multimiliardario”

Fonte: thecryptobasic

 

Canale Youtube

Scrivi un commento