Bitcoin scivola mentre la banca centrale cinese ribadisce l’intenzione di reprimere le criptovalute

In un incontro della scorsa settimana, la People’s Bank of China ha affermato che promuoverà lo sviluppo di servizi finanziari reprimendo severamente le attività illegali relative alla valuta digitale.

I prezzi dei bitcoin sono scesi di nuovo lunedì dopo che la banca centrale cinese ha ribadito la sua intenzione di reprimere duramente il settore.

Sabato, la People’s Bank of China (PBoC) ha pubblicato i risultati di un incontro tenutosi il 30 luglio sui progressi del paese nella regolamentazione della politica monetaria, affermando che promuoverà lo sviluppo dei servizi finanziari e reprimerà severamente le attività illegali riguardanti valuta digitale.

La PBoC ha anche affermato che promuoverà l’apertura dei mercati finanziari, lo sviluppo della finanza verde e il lancio di una versione digitale dello yuan.

Sebbene la banca non abbia esplicitamente individuato alcuna criptovaluta, la dedizione alla repressione delle attività illegali che coinvolgono la valuta digitale può essere interpretata da molti che è improbabile che l’atteggiamento del Partito Comunista Cinese nei confronti delle criptovalute si allenti in tempi brevi.

All’inizio di quest’anno, le autorità provinciali di tutta la Cina si sono mosse per vietare o limitare severamente la capacità dei minatori di criptovalute di operare all’interno della loro giurisdizione, mentre la PBoC ha ordinato a tutte le istituzioni finanziarie di smettere di facilitare le transazioni in valuta digitale.

Le azioni hanno causato turbolenze nel settore delle criptovalute, con i prezzi di molte risorse digitali che sono crollati mentre una grande quantità di potenza di calcolo dedicata al mining di Bitcoin è stata disattivata poiché i minatori chiudono o trasferiscono le loro operazioni fuori dalla Cina.

La prospettiva che la repressione possa persistere o peggiorare ha visto Bitcoin scivolare del 4,8% nelle ultime 24 ore a 39.818 dollari USA nelle contrattazioni in tarda mattinata lunedì, dandogli una capitalizzazione di mercato di 747 miliardi di dollari USA.

Fonte: proactiveinvestors.co.uk

 

 

Canale Youtube

Scrivi un commento