Bitcoin si mantiene stabile ma aumenta la preoccupazione di BTC El Salvador

Bitcoin ha tenuto il passo nelle ultime 24 ore, in calo del -0,02% a $ 40.312 (poco prima delle 7 del mattino) mentre ogni altro asset crittografico nella top ten (per capitalizzazione di mercato) è scivolato notevolmente di più con dogecoin, binance coin e bitcoin cash che parlano di cadute molto più difficili .

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

Dogecoin è sceso del 3% a $ 0,3178 mentre Binance Coin ha visto un calo del 3% a $ 364,32. Il denaro in bitcoin è sceso del 2,76% a $ 625,47. Tuttavia, bitcoin è salito a $ 41.261 in prima serata ieri prima di tornare ben al di sotto di $ 40.000 entro le 21:15.

Preoccupazione per la fuga del dollaro di El Salvador

Ci sono ulteriori avvertimenti sul bitcoin dall’economista Steve Hanke, professore di Economia applicata alla Johns Hopkins UniversityHanke avverte che il bitcoin ha il potenziale per minare l’economia di El Salvador: El Salvador ha recentemente accettato bitcoin come moneta a corso legale.

Nello specifico, Hanke teme che le transazioni bitcoin, in un’intervista con Kitco News, potrebbero, nel tempo, drenare dollari USA dall’economia.

Tuttavia, è anche emerso che quasi l’1% dell’intera capitalizzazione di bitcoin è ora controllata da 19 società quotate in borsa – 13 con sede negli Stati Uniti – secondo i nuovi dati di Nickel Digital Asset Management .

È stata dichiarata l’accettazione di un ETP più elevato

Andando oltre le società quotate, Nickel Digital Asset Management stima che quasi il 6% della capitalizzazione di mercato di bitcoin sia ora detenuto da trust e prodotti scambiati. Ed è emersa anche una nuova ricerca dell’agente di cambio AJ Bell, secondo la quale più britannici hanno acquistato criptovalute rispetto agli ISA del mercato azionario negli ultimi 12 mesi.

“È possibile che le criptovalute alla fine si dimostreranno redditizie a lungo termine”,ha affermato l’ analista di AJ Bell Laith Khalaf, “anche se è ancora molto discutibile”.

“Nel frattempo”, ha aggiunto, “è difficile discutere con i dati storici sulle prestazioni che mostrano che un investimento nel mercato azionario ha quasi sempre pagato a lungo termine”.

Fonte: Capital

 

Canale Youtube

Scrivi un commento