Cina e Hong Kong al lavoro sui pagamenti transfrontalieri in yuan digitali

eToro Trading Bitcoin

La banca centrale di Hong Kong ha collaborato con l’istituto cinese di valuta digitale per testare l’uso dello yuan digitale sui pagamenti transfrontalieri. Questa sarà la prima istanza di utilizzo della valuta digitale della banca centrale al di fuori della Cina.

Tradingmania.it consiglia

eToro Conto Demo Gratis

Tradingmania.it

In un recente aggiornamento , l’amministratore delegato dell’Autorità monetaria di Hong Kong (HKMA) Eddie Yue ha affermato che il regolatore ha collaborato con la Banca popolare cinese al processo. Come ha notato, nonostante i progressi nei pagamenti digitali, i pagamenti transfrontalieri rimangono un grande punto dolente. Per la maggior parte delle persone, questi pagamenti richiedono giorni e costano commissioni esorbitanti. Crede che lo yuan digitale possa essere la soluzione.

Ha dichiarato: “Poiché il renminbi è già in uso a Hong Kong e lo status di e-CNY è lo stesso del contante in circolazione , porterà ancora maggiore comodità ai turisti di Hong Kong e della Cina continentale”.

Yue ha dichiarato che le due banche centrali non hanno ancora deciso la tempistica per il lancio del servizio. Tuttavia, ritiene che “il lancio di e-CNY offrirà sicuramente un’opzione di pagamento aggiuntiva a coloro che a Hong Kong e nel continente hanno bisogno di effettuare consumi transfrontalieri”.

L’annuncio arriva in un momento in cui la PBoC ha rivelato che venerdì 11 dicembre condurrà un nuovo processo. Il processo si svolgerà nella città di Suzhou, dove la banca selezionerà 100.000 persone per la partecipazione.

Secondo un rapporto del quotidiano giapponese Nikkei, il nuovo programma pilota sperimenterà i pagamenti tramite rubinetto per il CBDC. Questa funzione consente agli utenti di mettere insieme i loro telefoni per trasferire lo yuan digitale. Non richiederà una connessione Internet, dando allo yuan digitale un caso d’uso ancora più grande.

La PBoC invierà 200 yuan ($ 31) ai partecipanti, che potranno poi utilizzare per acquistare i prodotti nei negozi locali. Possono anche utilizzare lo yuan digitale su JD.com, uno dei maggiori rivenditori online cinesi. Il rivenditore diventerà la prima piattaforma online in Cina ad accettare pagamenti CBDC.

Il processo di Suzhou coinciderà con Double 12, un evento di shopping il 12 dicembre che vede la maggior parte dei rivenditori offrire ai clienti sconti elevati, un po ‘come il seguito del Singles’ Day. Con centinaia di milioni di clienti che invadono i negozi locali questo fine settimana, la PBoC verificherà se lo yuan digitale è in grado di sopportare il pesante stress, riferisce Nikkei.

Fonte: CoinGeek

eToro Trading Bitcoin

Tradingmania.it consiglia

eToro Conto Demo Gratis

Tradingmania.it

Leave a Reply