Home Consigli Cosa c’è da sapere sulle criptovalute

Cosa c’è da sapere sulle criptovalute

3510
0
Cryptocurrency
Cryptocurrency

Cosa c’è da sapere sulle criptovalute? Scopriamolo!

Oggi parleremo di tutto ciò che riguarda le criptovalute (cosa sono, come funzionano e così via), ma soprattutto ci concentreremo sulle diverse modalità di investimento in questo mercato relativamente nuovo.

Criptovalute: definizione

Come criptovaluta si intende una moneta di tipo digitale che viene utilizzato come modalità di scambio, tramite la crittografia, con lo scopo di rendere sicure le transazioni e controllare la creazione di nuova valuta. A oggi, esistono numerose criptovalute online (Litecoin, Monero, Ethererum, etc). La più importante, però, è sicuramente il Bitcoin.

Il Bitcoin è diventato la prima criptovaluta decentralizzata, ideata da Satoshi Nakamoto nel lontano 2009. Da quell’anno in poi, è stato un proliferarsi di criptovalute, le cosiddette altcoins, ovvero le alternative al Bitcoin.

Negli anni Bitcoin ha mantenuto il suo status di criptovaluta più importante in termini di volume, utilizzo e popolarità, raggiungendo anche picchi di 1000 dollari per un singolo Bitcoin.

fai trading con i Bitcoin

Criptovalute: funzionamento

Detto questo, una criptovaluta è, in sostanza, un mezzo di scambio che funziona come le tradizionali valute, ma con la differenza che è stata progettata con lo scopo di scambiare informazioni digitali attraverso, come accennato prima, la crittografia. Quest’ultima viene utilizzata per proteggere le transazioni e per controllare la creazione di nuove monete.

Tradingnmania.it consiglia
Guida per fare Trading Azioni Bayer in pochi minuti

Guida per fare Trading Azioni Bayer in pochi minuti

Ci avete chiesto se Bayer è sulle tracce del Coronavirus, oggi vogliamo sfatare questo mito, siccome molti ne stanno parlando, spesso in maniera inopportuna. Sicuramente...

Un’altra differenza è che rispetto alle monete classiche, che vengono controllate da un organo bancario, come la Federal Reserve o la Banca Centrale Europea, con le criptovalute non c’è alcun ente che controlla la quantità di denaro che viene stampato. Tutto è già prestabilito (esiste infatti un tetto massimo di Bitcoin, che è di 21 milioni circa) e questo significa che è praticamente impossibile modificare il valore dei Bitcoin, perché non esiste inflazione.

In Rete è possibile trovare diverse centinaia di criptovalute. La maggior parte di queste sono derivate da uno dei due protocolli, ovvero Proof-of-work oppure proof-of-quota.

La sicurezza nelle criptovalute

La sicurezza delle criptovalute è dovuta principalmente a due elementi. Il primo fattore deriva dalla difficoltà di trovare i bachi nei set di hash, un compito svolto dai cosiddetti “miners”. Il secondo, invece, è un attacco detto “51%”.
Un miner, che ha il potere estrazione di oltre il 51% della rete, può prendere il controllo della rete blockchain globale e generare un altro blockchain. Anche a questo punto l’hacker sarà limitato nelle possibilità di fare movimentazioni. L’hacker potrebbe invertire le proprie transazioni o bloccare altre operazioni.
Inoltre, le criptomonete sono meno soggette al sequestro da parte delle forze dell’ordine e non si viene costrette a utilizzare intermediari per le transazioni come con Paypal.

Tutte le criptovalute sono pseudo-anonime, addirittura alcune monete digitali sono totalmente anonime.

Come guadagnare online con le criptovalute

Le criptovalute rappresentano un valido modo di guadagnare online, adatto a tutti.
Non è un’attività semplice, infatti, per riuscire a ottenere un profitto è necessario utilizzare gli strumenti giusti.
Per esempio acquistare Bitcoin può sembrare apparentemente molto complesso e in effetti solo i più bravi fino a poco tempo fa riuscivano a speculare su questa criptovaluta.
Oggi, però, il Bitcoin sembra essere uscito dal cosiddetto dark web, cioè dalla parte oscura di internet, per essere entrato a pieno titolo nel mondo degli investimenti legali e alla luce del sole.

Infatti, recentemente, sono state create diverse piattaforme online regolamentate, chiamate broker, per questo tipo di investimento, che permettono di operare in modo semplice e sicuro sui Bitcoin e su altre criptomonete. Queste piattaforme rappresentano una svolta epocale per gli investimenti online con le monete digitali, rendendo quest’ultimi uno strumento finanziario intuitivo e adatto anche a coloro che sono estranei a tale settore.

Che cosa significa?

Vuol dire che è possibile guadagnare da subito con le criptovalute, anche se non si ha assolutamente nessuna esperienza di trading finanziario.
In concomitanza con la nascita dei broker, sono nati anche numerosi blog e siti che si occupano di fornire importanti informazioni utili sull’argomento in modo totalmente gratuito.

Non solo, è possibile anche osservare il comportamento dei trader professionisti, in questo modo si può imparare velocemente a operare come esperti.

Tradingnmania.it consiglia

Mirror Trading International, Bot Autotrading Bitcoin, Recensione e test, la nostra opinione

Hai appena fatto una ricerca su Google.it per capire cosa sia Mirror Trading International e soprattutto se funziona? La maggior parte dei risultati che...

 
Prova il Social Trading di eToro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here