Diem di Facebook venderà asset per $ 200 milioni dopo un tentativo fallito di stablecoin

Le ambizioni sulle stablecoin di Mark Zuckerberg sembrano volgere al termine senza tante cerimonie, con il suo progetto Diem che ha piegato e svenduto i suoi asset. Secondo le fonti, Diem sta cercando di vendere i suoi asset per 200 milioni di dollari dopo essere stata frustrata dalle autorità di regolamentazione statunitensi che si sono unite contro il progetto.

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

Annunciato nel 2019 e all’epoca noto come Libra, Diem è stato salutato come un nuovo  progetto di stablecoin facile da usare che avrebbe sfruttato la rete di Facebook per diventare ancora più grande di  Tether  e USD Coin. Zuckerberg ha sostenuto il progetto fino in fondo, anche facendo apparizioni davanti al Congresso per difenderlo.

Tuttavia, nonostante gli sforzi di Zuckerberg e il sostegno di alcune delle migliori società come Andreessen Horowitz, l’investitore statale di Singapore TemasekCoinbase e Union Square Ventures, il progetto non è riuscito a decifrarlo con le autorità di regolamentazione.

Dopo due anni di frustrazione,  Facebook , ora sotto Meta Platforms Inc., avrebbe rinunciato alle sue ambizioni di stablecoin. Un rapporto del Wall Street Journal ha  rivelato  che Diem è in trattative con Silvergate Bank per vendere il progetto. Citando fonti con conoscenza in materia, il punto vendita afferma che Diem ha discusso con i banchieri di investimento sul modo migliore per vendere la sua proprietà intellettuale e consegnare gli ingegneri che hanno sviluppato il progetto.

Bloomberg  riferisce inoltre  che Diem ha lavorato per un po’ di tempo con la banca californiana al progetto Diem. Secondo quanto riferito, le due parti avevano stretto una partnership nel 2021 per emettere la stablecoin, con Silvergate, un’entità bancaria regolamentata, incaricata dell’effettiva emissione.

Tradingmania.it Consiglia

Canale Telegram Millionaireweb.it

Tradingmania.it

Tradingmania.it Consiglia

Canale Telegram Millionaireweb.it

Tradingmania.it

Secondo quanto riferito, la  Federal Reserve statunitense  non era d’accordo con il piano e, dopo un lungo avanti e indietro tra le tre parti, la Fed ha detto a Silvergate che non poteva firmare il progetto. La banca ha finito per fare marcia indietro, temendo che la Fed potesse reprimerla in futuro.

Le vendite di $ 200 milioni sono principalmente finalizzate a recuperare alcuni dei fondi che gli investitori hanno investito e rimborsarli. Secondo una delle fonti del WSJ, Facebook ha investito la maggior parte del capitale e possiede circa un terzo del progetto. Le altre società, che vanno da società di VC come a16z a società di valuta digitale come Coinbase a società tecnologiche come Uber, possiedono il resto, ma non è ancora chiaro quali società abbiano investito e quali no.

Per molto tempo, le autorità di regolamentazione hanno ancorato la loro resistenza nei confronti di Diem sulla loro sfiducia nei confronti di Big Tech, in particolare Facebook, il cui track record con la protezione dei dati  non è dei più impressionanti . Dare a una società privata tanto potere su quella che potrebbe essere una valuta disponibile per miliardi di persone attraverso Facebook e le sue sussidiarie come WhatsApp e Instagram è stata considerata una mossa rischiosa dal Congresso, dalla Fed e da altri organi di controllo finanziario.

Più di recente, le autorità di regolamentazione statunitensi sono diventate più chiare sulle stablecoin. Il gruppo di lavoro del presidente sui mercati finanziari, guidato dal segretario al Tesoro Janet Yellen, ha pubblicato un rapporto sulle stablecoin,  chiedendo normative più severe . Il gruppo ha raccomandato che gli emittenti di stablecoin siano regolamentati come le banche e aderiscano a linee guida rigorose simili. Questo ha ulteriormente spazzato via ogni possibilità che Diem potesse mai vedere la luce del giorno. 

Zuckerberg e il suo team sembrano essersi resi conto che la fine era vicina per Diem poiché la loro strategia ha iniziato a cambiare nell’ultimo anno. Novi, il portafoglio del progetto  precedentemente noto come Calibra , ha annunciato che sarebbe stato lanciato senza Diem e avrebbe invece toccato Paxos Dollar, l’ennesima stablecoin.

Anche questo non ha placato le autorità di regolamentazione che hanno esortato Facebook  a chiudere il progetto . Con l’ennesimo colpo, David Marcus, capo e co-fondatore del progetto, ha recentemente lasciato Facebook.

Fonte: coingeek

Scrivi un commento