Dogecoin e i suoi imitatori cancellano rapidamente i guadagni di Elon Musk

Il CEO di Tesla Elon Musk , l’uomo più ricco del pianeta, ha recentemente pubblicato una foto del suo adorabile cucciolo di Shiba Inu di nome Floki.  

Nonostante abbia annunciato in anticipo che avrebbe pubblicato l’immagine , il tweet di Musk ha avuto un impatto minimo sui prezzi di alcune criptovalute canine.

Dogecoin (DOGE), la più grande moneta meme promossa attivamente da Musk, ha aggiunto il 3,49% in seguito al tweet del centimiliardario, ma ha rapidamente rinunciato ai suoi guadagni a causa della rinnovata debolezza di Bitcoin. Attualmente è scambiato in rosso. 

Anche Shiba Inu (SHIB), il ramo di Dogecoin che è riuscito a entrare nella top 20 delle più grandi criptovalute a maggio, si è mosso a malapena.

Persino Floki Inu (FLOKI), l’imitatore low-cap della più grande criptovaluta parodia la cui creazione è stata direttamente ispirata dal cane dell’uomo d’affari, ha rapidamente cancellato il picco del 40% non così impressionante che ha registrato a causa del tweet di MuskAttualmente è aumentato di un misero 5%.

I magri guadagni registrati dalle monete canine mostrano che l’influenza di Musk sta gradualmente svanendo. Durante il picco della Dogecoin mania a metà aprile, DOGE ha raggiunto il 100% in un solo giorno a causa del suo tweet.

Fonte: u.today

Scrivi un commento