Elon Musk scherza su Tesla aggiungendo la funzione Dogecoin

Il CEO di Tesla Elon Musk ha escogitato una ridicola funzionalità Dogecoin per il suo gigante delle auto elettriche.

In un recente tweet , ha scherzosamente suggerito che un’auto potrebbe rendere il meme criptovaluta se vede un cane Shiba Inu per strada.

Mentre alcuni discutevano se Musk stesse riaffermando il suo sostegno a DOGE o abbracciando il suo rivale canino, SHIB, altri sostenevano che una Tesla avrebbe potuto iniziare a estrarre la criptovaluta scherzosa. 

L’idea potrebbe sembrare inutile, ma Spiritus, un veicolo a tre ruote progettato dal concorrente canadese Daymak di Tesla, ha già iniziato a estrarre Bitcoin, Dogecoin ed Ethereum con un prototipo per soddisfare la comunità delle criptovalute.   

C’è una linea molto sottile tra le battute e i piani reali quando si tratta del profilo Twitter di Musk. Il primo di aprile, il centimiliardario ha twittato su SpaceX che inviava Dogecoin sulla Luna, una promessa ridicola che è stata percepita come uno scherzo anche dalla maggior parte dei fan di Musk. Tuttavia, come riportato, un payload lunare chiamato DOGE-1 sarà effettivamente lanciato da SpaceX nel 2022.

Alla fine di maggio, Musk ha anche sostenuto l’idea di creare una vasca idromassaggio che sarebbe alimentata dall’estrazione di Dogecoin.

Alcuni dei seguaci di Musk hanno anche iniziato a premerlo sui pagamenti Dogecoin. L’11 maggio, l’imprenditore ha chiesto agli utenti di Twitter se volevano che Tesla accettasse la criptovaluta parodia. Nonostante l’opzione “Sì” abbia vinto il sondaggio con una stragrande maggioranza, il colosso delle auto elettriche rimane muto sull’aggiunta di DOGE come nuova opzione di pagamento dopo aver abbandonato Bitcoin a metà maggio a causa di problemi ambientali.

In un tweet separato, Musk ha anche confermato che il figlio X Æ A-12, suo e di Grimes, nato a maggio 2020, è, in effetti, una delle più grandi balene Dogecoin.

Musk ha rivelato di aver comprato DOGE per il suo “bambino hodler” a febbraio.

È lecito ritenere che gli acquirenti di Dogecoin non abbiano nulla di cui preoccuparsi finché X Æ A-12 non apprende la parola “vendere”.

Per ora, possono divertirsi a vedere la moneta scherzo tra i 10 più grandi progetti di criptovaluta nonostante una correzione del 72% dal picco dell’8 maggio.

Fonte: u.today

 

 

 

 

 

 

Scrivi un commento