FTX: raggiunto accordo con BlockFi , 874 milioni di dollari

FTX e BlockFi hanno raggiunto un accordo in cui FTX ha accettato di pagare a BlockFi fino a 874 milioni di dollari, incluso un pagamento prioritario di 250 milioni e 185,3 milioni di dollari sul conto di trading di BlockFi.

La fallita società di criptovaluta FTX e BlockFi hanno risolto la loro controversia sul fallimento delle società nel 2022, con FTX che ha accettato di pagare BlockFi fino a 874 milioni di dollari, secondo i documenti giudiziari depositati mercoledì.

L’accordo è soggetto all’approvazione del giudice fallimentare statunitense John Dorsey a Wilmington, nel Delaware. Le due società si sono citate in giudizio nel 2023 per cercare di recuperare i soldi che si erano prestati a vicenda prima di fallire entrambe nel novembre 2022. In base al nuovo accordo, FTX ha accettato di dare priorità a 250 milioni di dollari in dollari di pagamento con BlockFi e il resto dell’accordo. soggetto ai suoi sforzi per ripagare i suoi clienti in bancarotta.

Le due società avevano uno stretto rapporto prima che il crollo del mercato del 2022 mettesse in luce la diffusa appropriazione indebita dei fondi dei clienti da parte di FTX. BlockFi ha fornito un prestito all’hedge fund FTX Alameda Research e si è rivolto a FTX per un finanziamento di salvataggio nel volatile mercato delle criptovalute nell’estate del 2022.

FTX potrebbe pagare a BlockFi fino a 689 milioni di dollari per i prestiti Alamexa, ma solo i primi 250 milioni di dollari sono garantiti. Il resto dipende dalla capacità di FTX di ripagare prima i propri clienti e gli altri creditori, secondo i documenti giudiziari depositati nei tribunali fallimentari del Delaware e del New Jersey.

FTX ha inoltre accettato di pagare ulteriori 185,3 milioni di dollari a BlockFi per coprire l’importo che BlockFi aveva nei suoi conti di trading FTX quando la criptovaluta crollò nel 2022. FTX spera di rimborsare integralmente i propri clienti, ma tale risultato non è garantito, ha affermato l’avvocato di FTX a gennaio. BlockFi aveva precedentemente accettato di rimborsare a FTX fino a 275 milioni di dollari del suo prestito di salvataggio nel 2022, ma solo se riuscirà a ripagare integralmente i suoi clienti.

Fonte: Businesstoday.in

Scrivi un commento