Gli esperti di Bitcoin si sono divisi sul prezzi di BTC mentre gli occhi dell’analista di Bloomberg rimbalzano

La giuria è fuori su quali dati fidarsi quando si tratta di Bitcoin che inserisce un prezzo minimo locale vicino o inferiore a $ 30.000.

Bitcoin ( BTC ) potrebbe ancora scendere sotto i 30.000$, ma alcune importanti fonti stanno già annunciando la fine dell’ultima svolta ribassista su BTC/USD.

In un tweet del 25 gennaio, Mike McGlone, senior stratega delle materie prime presso Bloomberg Intelligence, ha dato un’occhiata rispetto alla sua media mobile a 20 settimane, osservando che storicamente i livelli attuali hanno segnato un punto di svolta.

McGlone: ​​Bitcoin “un po’ esteso” ai massimi storici

Ancora speranzoso che Bitcoin resista a una tempesta macro quest’anno , i dati di McGlone collocano BTC/USD nella stessa posizione in cui ha interrotto le tendenze al ribasso a marzo 2020 e luglio 2021.

Tali incidenze corrispondono rispettivamente all’incidente della marcia incrociata del coronavirus e alla disfatta dei minatori cinesi.

“Il fatto che Bitcoin sia una risorsa emergente, con una capitalizzazione di mercato inferiore a $ 1 trilione rispetto a circa $ 100 trilioni di azioni globali, che è stata un po’ estesa potrebbe dare alla cripto un vantaggio”, ha commentato.

“Il nostro grafico mostra un indicatore di minimo per Bitcoin, circa il 30% al di sotto della sua media di 20 settimane”.

Come riportato di recente da Cointelegraph , Bitcoin ha fatto eco agli eventi di marzo 2020 e successivi in ​​più di un modo questo mese.

Nervosismo sui tassi di finanziamento negativi

Tuttavia, altre fonti hanno continuato a chiedere cautela quando si tratta di chiamare il tempo in caso di perdite di prezzo spot.

Tra questi c’era il famoso analista di Twitter Material Scientist, creatore della piattaforma di analisi Material Indicators.

Questa settimana, ha preso di mira i tassi di finanziamento , che, sebbene negativi, non significano necessariamente che Bitcoin ingannerà gli orsi con una stretta al rialzo.

“Continuo a vedere le persone discutere sui finanziamenti negativi che richiedono il nostro minimo”, ha affermato .

“Metà di CT ha usato quella logica per sostenere che 40k fosse il minimo. Non lo era. Questo grafico mostra il conteggio delle coppie di finanziamento negative nel tempo, insieme al grafico BTC in alto”.

Un grafico di accompagnamento ha mostrato casi in cui i finanziamenti negativi attraverso le criptovalute sono effettivamente venuti prima di un ulteriore ribasso nel 2021.

“Nessuno sa quando il fondo è per BTC. A volte è semplice come valutare l’asimmetria tra potenziale ribasso/rialzo”, ha aggiunto il collega trader e analista William Clemente in un nuovo aggiornamento della giornata, raccomandando agli investitori di utilizzare la media del costo in dollari (DCA) per entrare nel mercato nell’intervallo attuale.

“Come ho detto ieri, non pensare che l’asimmetria sia al ribasso con BTC a 30 bassi. Potenziale ribasso di 20.000, rialzo di oltre 60.000. DCAing in questi livelli è saggio IMO.”

BTC/USD è stato scambiato a circa $ 37.000 al momento della scrittura, dopo aver mantenuto i guadagni dall’inizio della settimana.

Fonte: cointelegraph

 

Canale Youtube

Scrivi un commento