Gli hacker di criptovalute rubano $ 100 milioni con Horizon Bridge Attack

Gli hacker hanno saccheggiato circa 100 milioni di dollari da un cosiddetto bridge di criptovaluta, prendendo di mira una vulnerabile chiave nell’ecosistema delle risorse digitali.

Harmony ha detto in un tweet che l’hacking del suo ponte Horizon, che consente alle persone di scambiare monete tra blockchain, è avvenuto giovedì mattina. Ha “iniziato a collaborare con le autorità nazionali e gli specialisti forensi per identificare il colpevole e recuperare i fondi rubati”.

Il token ONE nativo di Harmony è sceso del 13% nelle ultime 24 ore, secondo CoinGecko.

“Il furto sembra essere avvenuto a causa di una compromissione di una chiave privata”, ha affermato Xuxian Jiang, amministratore delegato della società di sicurezza PeckShield, che è stata contattata da Harmony per il supporto.

Il bridge di Harmony è gestito e protetto da quattro portafogli multi-firma ed è necessaria l’autenticazione di almeno due di essi per convalidare ed eseguire una transazione, ha affermato Jiang. Il ponte Ronin, collegato al popolare videogioco play-to-earn Axie Infinity, utilizzava un meccanismo simile, con cinque validatori su nove necessari per la firma.

bridge sono particolarmente vulnerabili agli hack, poiché la loro tecnologia è complessa e sono spesso gestiti da team anonimi. Il modo in cui salvaguardano i fondi è spesso poco chiaro. La quantità di denaro bloccata sui bridge collegati alla blockchain di Ethereum è diminuita del 60% negli ultimi 30 giorni, a meno di 12 miliardi di dollari, per tracker Dune.

Il calo è stato innescato da un più ampio crollo del mercato delle criptovalute e da problemi di liquidità che circondano il prestatore Celsius Network e l’hedge fund incentrato sulle criptovalute Three Arrows Capital.

Fonte: bloomberg

Canale Youtube

Scrivi un commento