Gli hacker pubblicano messaggi razzisti e offensivi agli utenti di Blockfolio

Alcuni utenti di Blockfolio hanno ricevuto messaggi scioccanti dall’app martedì in quella che ora è stata confermata come una violazione del feed di segnale della piattaforma.

Gli hacker responsabili della violazione hanno inviato messaggi razzisti e offensivi, minacciandoli di ritirare i loro fondi o rischiando di perdere i loro depositi.

In risposta alla questione, Blockfolio ha rilasciato un tweet in cui si scusava per l’incidente, garantendo al contempo agli utenti la sicurezza dei propri fondi.

Secondo Blockfolio, la violazione ha interessato solo i protocolli di invio del segnale e non l’effettivo ambiente di trading.

La piattaforma ha anche promesso di accreditare $ 10 a tutti gli utenti abilitati alle funzionalità di trading e ad altri che si registrano entro la settimana.

Anche il CEO di FTX, Sam Bankman-Fried, ha risposto all’incidente tramite il suo account Twitter affermando che la società eseguirà una revisione della sicurezza dei protocolli non commerciali di Blockfolio. Come riportato in precedenza, FTX ha acquisito Blockfolio per $ 150 milioni nell’agosto 2020. Secondo Bankman-Fried:

“Nessun membro del team di Blockfolio voleva che ciò accadesse. Ma siamo tutti responsabili del nostro prodotto e faremo il possibile per risolverlo. Oggi farò anche una donazione all’ACLU, così come molti altri membri del personale. “

L’hack di Blockfolio è un altro esempio di come anche le risorse non di deposito su piattaforme crittografiche vengano prese di mira da hacker dannosi. Negli ultimi mesi gli scambi di criptovalute e i produttori di portafogli hardware hanno visto violazioni che hanno esposto dati sensibili degli utenti .

In effetti, con la violazione dei dati di Ledger, alcuni utenti interessati hanno persino ricevuto minacce di danni fisici dopo che i loro numeri di telefono e indirizzi di casa erano trapelati online.

Fonte: Cointelegraph

 
Canale Youtube

Scrivi un commento