Il CEO della Fondazione Algorand: il giro di vite sulle criptovalute della SEC evidenzia la mancanza di chiarezza normativa

Se la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti stabilisce linee guida chiare, l’exchange centralizzato di criptovalute Kraken e la sua piattaforma di scommesse come servizio potrebbero essere sottoposte a controllo normativo, ha affermato il CEO di Algorand Staci Warden Foundation.

Invece, Kraken viene “punito piuttosto che monitorato”, ha detto lunedì Warden alla First Mover TV di CoinDesk. La scorsa settimana, la SEC ha raggiunto un accordo da 30 milioni di dollari con Kraken e la Borsa di San Francisco ha “immediatamente” chiuso la sua piattaforma di custodia come servizio per i clienti statunitensi.

Kraken ha iniziato a offrire servizi di scommesse nel 2019. Tuttavia, secondo il comunicato stampa dell’autorità di regolamentazione, il servizio di scommesse ha supportato la vendita di titoli non quotati.

Warden ha affermato che se il protocollo Kraken fosse stato più incentrato sullo “spostamento degli effetti dal protocollo principale”, il servizio potrebbe non aver influenzato il Kraken.

Ha aggiunto che la SEC potrebbe sostenere che, poiché Kraken è uno scambio di risorse digitali, dovrebbe comunque essere regolamentato come altri scambi sotto la giurisdizione dell’agenzia.

Secondo Maor, il problema più grande è che la regolamentazione delle criptovalute non è stata ancora completata. La SEC prevede inoltre di intentare una causa contro l’emittente di stablecoin Paxos, una società fintech che offre servizi di criptovaluta, per la presunta vendita del token stablecoin Binance USD (BUSD) non registrato.

“Non è tanto il regolamento quanto il modo in cui viene fatto il regolamento”, ha detto il direttore. Ha aggiunto che i regolamenti di applicazione e la mancanza di chiarezza normativa rendono difficile per le piattaforme crittografiche sapere cosa vuole l’agenzia da loro.

Ciò, a sua volta, potrebbe avere un impatto significativo sulle criptovalute e sull’uso e sull’impilamento stabile delle monete, che secondo Warden è un “inizio significativo” per l’intero settore.

“Stanno cercando di fare la cosa giusta”, ha detto il Warden del settore, citando Kraken e Coinbase come esempi. “E con maggiore chiarezza normativa, penso che farebbero esattamente quello che la SEC ha chiesto loro di fare”, ha detto Warden.

Fonte: Cryptonews.net

Scrivi un commento