Il CEO di Coinbase denuncia la SEC per il suo comportamento “impreciso”

eToro Trading Bitcoin
  • Il CEO di Coinbase chiama la SEC per il suo comportamento “impreciso”
  • La SEC non consente a Coinbase di offrire un servizio esistente nel settore.
  • Dice che la SEC dovrebbe trattare tutti i fornitori di servizi allo stesso modo.

Il CEO e co-fondatore di Coinbase , Brian Armstrong, denuncia la SEC per il suo comportamento selettivo e sospetto. Nello specifico, Armstrong spiega in dettaglio perché la SEC si sta comportando in modo approssimativo su un thread di 21 tweet su Twitter

Tradingmania.it consiglia

eToro Conto Demo Gratis

Tradingmania.it

20/ Se finiamo in tribunale, potremmo finalmente ottenere la chiarezza normativa che la SEC si rifiuta di fornire. Ma la regolamentazione tramite contezioso dovrebbe essere l’ultima risorsa per la SEC, non la prima.

21/ La nostra porta rimane aperta. Si spera che la SEC si faccia avanti per creare la chiarezza che questo settore merita, senza danneggiare i consumatori e le aziende nel processo. L’America potrebbe davvero servirci a lavorare tutti insieme per capirlo in questo momento.

Per cominciare, racconta al suo pubblico la situazione sotto forma di una storia. In questo ordine, afferma che milioni di detentori di criptovalute stanno guadagnando profitti dai loro beni da oltre un paio d’anni. Finora, sembra essere una scommessa sicura, i partecipanti prestano volentieri beni e guadagnano rendimenti .

Visto che molte aziende offrono lo stesso servizio, Coinbase ha deciso di fare lo stesso. Alcune settimane prima della pubblicazione, Coinbase ha informato la SEC per un briefing. Incredibilmente, la risposta della SEC è arrivata etichettando questo servizio come sicurezza.

Confuso, Coinbase ha chiesto loro di approfondire come il prestito potesse essere una sicurezza. La SEC ha rifiutato e ha invece richiesto documenti e referenze, che Coinbase ha fornito felicemente. Anche dopo questo, il regolatore si è rifiutato di spiegare la propria posizione e ha invece avvertito Coinbase di una causa se lo scambio fosse mai stato attivato con il servizio.

Ciò dimostra che il regolatore non ha fatto alcuno sforzo per comunicare in modo efficace. Armstrong continua spiegando quanto sia ingiusta questa interpretazione. Nel frattempo, Armstrong ha incontrato altri regolatori molto più amabili.

L’amministratore delegato è fuori di sé, dice che lo scambio è tutto per seguire la legge ma cosa bisogna fare se la legge non è chiara? Inoltre, in questo caso, la SEC è chiaramente molto sospettosa. Perché solo Coinbase è in difficoltà quando altre aziende offrono lo stesso servizio senza essere rimproverate?

È qui che Armstrong chiama la SEC. Dice, se il regolatore non ha davvero un’agenda sul controllo di chi può offrire determinati servizi, allora perché non stabilire una legge di riferimento per tutti? Dice che la SEC dovrebbe trattare allo stesso modo tutti i fornitori di servizi simili. Quindi, la SEC deve consentire a Coinbase di attivare questo servizio o iniziare a ostacolare gli altri che sono già stati attivati .

Come nota finale, dice che le porte di Coinbase sono aperte . Lo scambio è disposto ad ascoltare ciò che la SEC ha da dire sul servizio di sicurezza. Conclude il thread dicendo che l’America trarrà beneficio se i due possono lavorare insieme e arrivare a una risoluzione equa. 

Fonte: coinquora.

xtb Trading Demo

 

eToro Trading Bitcoin

Tradingmania.it consiglia

eToro Conto Demo Gratis

Tradingmania.it

Leave a Reply