Il CEO di Epic Games mette in guardia contro la truffa fraudolenta della criptovaluta Fortnite

Ieri, il CEO di Epic Games, Tim Sweeney, ha mensionato un account Twitter per aver creato una truffa di criptovaluta con  il nome Fortnite. L’account recentemente cancellato menzionato da Sweeney, Fortnite Token, stava promuovendo una falsa piattaforma di criptovaluta per “creare, raccogliere e scambiare NFT unici sui mercati OpenSea e Fortnite!” Tuttavia, Sweeney ha rivelato che lo sviluppatore di Fortnite , Epic Games, non sta conducendo affari con Fortnite Token, quindi l’account stava commettendo una frode. A causa della manipolazione dell’account, Sweeney ha assicurato che era in corso un’azione legale per chiudere l’account e truffare.

Nel suo tweet, Sweeney ha dichiarato:

“Non esiste una criptovaluta Fortnite. Gli account Twitter che promuovono una cosa del genere sono una truffa. Gli avvocati di Epic ci stanno lavorando. Inoltre, vergogna per i mercati delle criptovalute che consentono questo genere di cose”.

Solo pochi minuti prima del suo tweet, Sweeney ha anche risposto a molti dei post di Fortnite Token con brevi commenti come “truffa”, “questa è una truffa” e “questa è una truffa”.

Alla fine, Fortnite Token ha risposto a Sweeney, difendendo la loro operazione con:

“Invece, questo è un progetto di criptovaluta creato dai fan del gioco Fortnite e guidato dalla comunità, senza un proprietario o una struttura aziendale specificati dietro o un CEO che decide sul suo futuro .”

Sweeney ha ribattuto :

“Non è così che funzionano i marchi e i diritti d’autore. Non puoi utilizzare il nome e le immagini di Fortnite senza il permesso di commercializzare un prodotto non correlato.

Un critico delle transazioni di gioco di Sweeney e Fortniteha risposto al tweet di Sweeney con:

“Oh amico, vorresti avere una valuta fortnite da vendere ai 12enni. Le truffe non sarebbero così ampie se i mercati [della criptovaluta] non esistessero, quindi perché consenti NFT e altri giochi spazzatura simili nel tuo negozio???”

In una tiepida difesa, Sweeney ha affermato :

“Quando emerge una nuova tecnologia, alcuni la usano bene e altri la usano male. Sarebbe terribilmente miope vietare un intero campo della tecnologia per un motivo del genere”.

Come alcuni hanno sottolineato, NFT, criptovaluta e data mining sono stati usati raramente per “buon uso” a causa della grande quantità di anidride carbonica dannosa per l’ambiente rilasciata dalla creazione di blockchain, eguagliando l’impronta di carbonio di alcuni paesi . Inoltre, Epic Games viene citata in giudizio abbastanza spesso per pratiche commerciali predatorie, come:  violazione del copyright dei passi di danza degli artisti , gioco d’azzardo tramite le lootbox casuali di Fortnite e violazione intenzionale dei termini del contratto con Apple .

Fonte: games.mxdwn

 

Canale Youtube

Scrivi un commento