Il prezzo del bitcoin prepara una mossa colossale a $ 50.000 mentre gli Stati Uniti promettono di non vietare le criptovalute come la Cina

  • Il prezzo del bitcoin sale vicino a $ 44.000, ma il trend rialzista rallenta prima di confermare il breakout al di sopra del modello a cuneo discendente.
  • Gli Stati Uniti non seguiranno la Cina e vieteranno le criptovalute, ma sostengono che è necessario regolamentare le stablecoin.

Bitcoin nelle ultime 24 ore ha scosso il terreno, superando i $ 43.000. La più grande criptovaluta ha chiuso il divario a $ 44.000, ma ancora una volta non è riuscita a confermare questo breakout.

Nel frattempo, BTC si è ritirato per scambiare a $ 43.530 alla scrittura e i rialzisti stanno correndo per garantire che le perdite non si estendano sotto i $ 42.000 e annullino tutti i progressi fatti da metà settimana.

Secondo il quadro tecnico generale, BTC è pronta a fare un salto di qualità con l’avvicinarsi del fine settimana. Tuttavia, questo potrebbe non accadere fino a quando la criptovaluta di punta non incontra un formidabile catalizzatore.

Il presidente della federazione statunitense Jerome Powell afferma che gli Stati Uniti non vieteranno le criptovalute

Giovedì, il presidente della Federal Bank degli Stati Uniti ha dichiarato al Congresso che è improbabile che gli Stati Uniti adottino l’approccio della Cina e impongano un divieto alle criptovalute . Jerome Powell ha reso la dichiarazione durante un’audizione con la Commissione per i servizi finanziari della Camera.

Stava rispondendo a una domanda posta dal rappresentante Ted Budd (R-NC) della Carolina del Nord, “per una questione di politica, è tua intenzione vietare o limitare l’uso di criptovalute come stiamo vedendo in Cina?”

Sebbene il paese non intenda vietare le transazioni e l’uso di criptovalute, Powell ha affermato di dover regolamentare lo spazio della valuta digitale, in particolare le stablecoin.

“Ma le stablecoin sono come i fondi del mercato monetario, sono come i depositi bancari, ma sono, in una certa misura, al di fuori del perimetro normativo. È opportuno che siano regolamentati. Stessa attività, stesso regolamento”.

Bitcoin si blocca sull’orlo di un grande breakout

L’ultima ascesa di Bitcoin ha portato a chiudere un potenziale breakout rialzista. Tuttavia, è chiaro che gli acquirenti non hanno ancora il potere di fare un significativo passo verso nord.

Renditi conto che il grafico a 12 ore rivela un modello a cuneo discendente, che analisti e trader considerano altamente rialzista. Una rottura deve essere confermata al di sopra del discendente superiore per lanciare BTC del 10% in più, leggermente sopra i 48.000 p$.

Grafico a 12 ore BTC/USD

Grafico dei prezzi BTC/USD

Allo stesso tempo, il MACD conferma l’outlook rialzista a seguito di un segnale di acquisto nello stesso lasso di tempo. Nonostante la lenta azione dei prezzi, Bitcoin rimane nelle mani dei rialzisti. Tuttavia, gli investitori rimangono cautamente rialzisti, soprattutto con l’incertezza normativa in bilico.

Livelli intraday di Bitcoin

Tasso spot: $ 43,530

Tendenza: pregiudizio ribassista

Volatilità: Bassa

Supporto: 200 SMA

Resistenza: $ 44.000 e $ 48.000

Fonte: coingape

Canale Youtube

Scrivi un commento