Il salto del 5% di Bitcoin è un segnale di fiducia rialzista

BTC è leggermente cambiato lunedì, chiudendo la giornata intorno a $ 41,3.000. Tuttavia, nelle prime contrattazioni di martedì, abbiamo visto un balzo di oltre il 5% a 43,3 mila dollari; poi la prima criptovaluta è scesa a $ 42K.

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

Segnale di crescita?

Nelle ultime 24 ore, Ethereum ha guadagnato il 4% e altre altcoin leader nella top ten non sono molto indietro: Solana e Avalanche sono in aumento del 2%, Cardano è in aumento del 6%. Terra è fuori dal quadro generale, in calo dello 0,5%.

Secondo CoinMarketCap, la capitalizzazione totale del mercato delle criptovalute è aumentata del 3% nel corso della giornata, a 1,92 trilioni di dollari. Il Bitcoin Dominance Index ha aggiunto 0,1 punti percentuali al 42% a causa del BTC ondeggiare. La paura della criptovaluta e l’indice di avidità sono scesi di 4 punti in un giorno, a 26, poiché le sue stime non includono l’ultimo getto di bitcoin.

Questo non è il primo salto del genere in BTC dall’inizio di marzo, in contrasto con il sentimento neutro o addirittura negativo dei mercati azionari. Tutto ciò indica la prontezza dei tori per un’azione decisiva. Tuttavia, fino ad ora, tali impulsi non possono essere su basi solide, perché la fondamentale domanda di rischi è sotto pressione.

Il massimo di cui i rialzisti sono stati capaci in questo caso è stata la formazione di supporto ai minimi di luglio dello scorso anno (cioè sotto i 30.000$). A gennaio, il livello è passato a $ 35.000 e successivamente a $ 37.000 alla fine di febbraio.

Tradingmania.it Consiglia

Canale Telegram Millionaireweb.it

Tradingmania.it

Tradingmania.it Consiglia

Canale Telegram Millionaireweb.it

Tradingmania.it

Grandi notizie per le criptovalute

Secondo gli analisti di FxPro, nell’ultima settimana gli investitori istituzionali hanno ritirato circa 47 milioni di dollari dai fondi crittografici. Il deflusso di fondi è stato osservato per la seconda settimana consecutiva.

Nel frattempo, il più grande conglomerato finanziario australiano, la Commonwealth Bank of Australia, ha dichiarato un forte aumento dell’interesse per le criptovalute tra i clienti. La banca intende raddoppiare il dipartimento responsabile dell’industria delle criptovalute.

Tra le grandi novità, da segnalare il numero di token ETH bruciati nella rete di Ethereum, che ha superato i 2 milioni. Il processo di masterizzazione di altcoin è iniziato il 5 agosto dopo il rilascio dell’aggiornamento di Londra, che ha modificato il meccanismo di calcolo delle commissioni per le transazioni.

Il vice primo ministro della Federazione Russa Alexander Novak ha chiesto la legalizzazione del mining di criptovalute, riconoscendolo come attività imponibile. Un certo numero di osservatori ritiene che questo potrebbe essere un modo per la Russia di capitalizzare il proprio potenziale energetico di fronte alla riduzione della domanda di petrolio e gas russo.

Fonte:fxempire.

 

Scrivi un commento