In che modo Katie Haun, fondatrice di Haun Ventures LLC, ha affrontato le conseguenze del crollo delle criptovalute

Nel gennaio 2022, Katie Haun era sulla copertina di Fortune. Il venture capitalist aveva appena lasciato i suoi piani Andreessen Horowitz e ha avviato il suo fondo di criptovalute Haun Ventures, che è diventato il primo fondo raccolto da un singolo VC.

Ma poco dopo la vincita di $ 1,5 miliardi di Haun, il mercato è cambiato. Le criptovalute, una volta il settore più caldo per gli investitori nella Silicon Valley, sono improvvisamente una responsabilità per alcuni.

In un nuovo articolo di Fortune, i giornalisti Leo Schwartz e Anne Shraders descrivono come Haun ha navigato in acque così agitate. Come molti fondatori e società di investimento, ha insistito su un messaggio: le recessioni sono quando i veri costruttori vanno a lavorare.

Ma il crollo della criptovaluta è stato meno di un blip temporaneo e più di una correzione del mercato definita da frodi e crolli storici. Leo e Anne confrontano l’avvio di un nuovo fondo crittografico all’inizio del 2022 con “l’avvio di una nuova catena di cinema subito prima della pandemia”.

Sebbene Haun sia riuscito a raccogliere fondi, molte opportunità di investimento sono diminuite e ha dovuto ripensare il suo piano di distribuzione. Alcuni investitori che un tempo erano appassionati di Web3 hanno spostato la loro attenzione sull’intelligenza artificiale, ma Haun ha continuato a sostenere startup nella categoria, come la piattaforma NFT Zora e la rete blockchain Aleo.

Fonte: Yahoo.com

Scrivi un commento