Injective introduce il primo pacchetto Solana per Cosmos

Injective è stato recentemente integrato nel wormhole, che è la prima rete nell’ecosistema Cosmos a supportare le risorse di Solana. Injective Blockchain Tier 1 ha annunciato la prima versione cumulativa di Solana per Cosmos.

Secondo il comunicato stampa ufficiale inviato da CryptoPotato, la “Solana Sealevel Virtual Machine (SVM)” sarà implementata nell’ecosistema Cosmos con l’aiuto del provider di rollout Eclipse.

Portando l’ambiente di sviluppo di Solana nel più ampio ecosistema Cosmos, l’integrazione mira a guidare la crescita degli utenti e l’adozione in entrambi gli ecosistemi.

I nuovi pacchetti SVM consentiranno inoltre la perfetta implementazione dei contratti intelligenti Solana in Cosmos, gettando le basi per l’interazione diretta tra le applicazioni Solana e gli IBC.

L’iniziativa andrà anche a vantaggio degli sviluppatori che hanno familiarità con gli strumenti e i linguaggi di rete Solana in modo che possano scrivere e distribuire le loro applicazioni nell’ecosistema Cosmos tramite Eclipse senza dover imparare nuovi linguaggi o strumenti di programmazione.

Injective ha affermato che l’integrazione dovrebbe attirare un nuovo pubblico nell’ecosistema Solana, consentendo agli utenti di Cosmos di sfruttare le popolari App Solana.

Più in generale, ritengono che questa mossa porterà a una maggiore adozione di Web3 in generale nei due ecosistemi.

Commentando il nuovo roll-up, Eric Chen, co-fondatore e CEO di Injective Labs, ha dichiarato:

“Injective continua a costruire l’ecosistema più dinamico per DeFi. Questo nuovo rollup SVM per il mondo Cosmos IBC non solo consentirà agli sviluppatori di Solana di implementare le loro dApp su Injective, ma creerà anche maggiori opportunità per gli utenti di sperimentare le migliori dApp Web3 in un’unica rete integrata”.

L’obiettivo è evolvere il rollup SVM per raggiungere livelli ancora più elevati di sicurezza e scalabilità in futuro. Il piano iniziale sarà quello di integrare il modello di sicurezza condivisa interchain di Cosmos per sfruttare maggiori livelli di sostenibilità all’interno dell’ecosistema nel tempo.

Nel frattempo, anche la migrazione del livello di disponibilità del rollup SVM sulla mainnet di Celestia è prevista per espandere le proprietà di scalabilità.

Nonostante le turbolenze del mercato, nel gennaio di quest’anno Injective ha presentato un’iniziativa eco-sistemica da 150 milioni di dollari. Per il fondo, la piattaforma decentralizzata di contratti intelligenti ha riunito il più grande consorzio fino ad oggi all’interno di Cosmos che include una partnership con Pantera Capital e Kucoin Ventures, il market maker Jump Crypto e il centro di ricerca e sviluppo Delphi Labs.

Oltre a supportare progetti che accelerano l’adozione di infrastrutture interoperabili e finanza decentralizzata (DeFi), il fondo si concentrerà anche sull’offerta di token e investimenti azionari e fornirà supporto operativo tramite iscrizioni in termini di sviluppo, ricerca crittografica, marketing e crescita della comunità.

Fonte: Cryptopotato.com

Scrivi un commento