Home Investire in Borsa Investire online nel mercato dei diamanti funziona?

Investire online nel mercato dei diamanti funziona?

1176
0
SHARE
Investire in diamanti online
Investire in diamanti online

Investire in diamanti è positivo? Quali sono i rischi?

Tra le molteplici modalità d’investimento che ci vengono offerte dal mondo del web, troviamo il commercio dei diamanti, che, seppur non si senta nominare spesso, è uno degli investimenti migliori che al momento è in circolazione.

Infatti, anche se per la maggiore si sente parlare dell’oro, rimane un bene che risulta piuttosto volatile con balzi altalenanti che rendono il mercato poco accessibile. Mentre per i diamanti non è assolutamente così, anzi, è un bene che rimane ben lontano dagli sbalzi di mercato.

Le caratteristiche dei diamanti

Il diamante è una delle pietre più care e allo stesso tempo più resistenti sul pianeta terra, ogni diamante è diverso da un’altra infatti viene considerato una pietra unica, per cui se ci pensate, non può neanche essere rintracciata, proprio per questo le truffe in questo settore sono sempre dietro l’angolo.

Ogni diamante vero infatti, dovrebbe possedere una un certificato registrato negli istituti gemmologia internazionali come l’IGI, HRD e GIA, che si occupano di attestare la veridicità della vostra pietra unica, rimanendo all’interno di circuiti legali, per cui esenti da ogni tipo di rischio.

La classificazione dei diamanti avviene secondo 4 criteri, le 4 C che corrispondono a:

  • Colour (colore);
  • Cut (taglio);
  • Clarity (chiarezza);
  • Carat (caratura).

Queste famose 4C, si occupano quindi di definire la pietra in ogni sua più esemplare caratteristica, in modo tale da poter assegnare un corretto e preciso valore al diamante su una semplice scala che va da uno a 1 a 10.

Perché investire nei diamanti?

Come dicevamo inizialmente, il mercato dei diamanti è molto interessante, considerate che sono inseriti all’interno e seguiti dalle più grandi e importanti borse del mondo, infatti il suo prezzo è vincolato dalla De Beers Group. Al momento questo gruppo d’imprese possiede circa 3/4 del commercio mondiale di diamanti e si occupa di rinvenirli, lavorarli ed infine di commercializzarli.

Iniziare ad investire nei diamanti può essere molto redditizio, ma ovviamente dovrete essere molto bravi nella pianificazione dell’iter che dovrete seguire per far sì che otteniate successo e denaro.

Ciò su cui dovrete concentrarvi maggiormente saranno i diamanti da investimento che incorporano:

  • Un alto grado IF (internalflawness);
  • Un colore tra D e H;
  • Un taglio della pietra perfetto, o quasi;
  • Una caratura maggiore di 0,5 carati.

I diamanti da investimento devono possedere assolutamente queste caratteristiche, che sono sintomo di un’elevata qualità. Ovviamente l’investimento dovrà essere molto alto, infatti, considerano un diamante da 0.5 carati, per cui una pietra da 0,1 grammi può avere un valore che potrebbe raggiungere anche i 9.000 euro. Questo prezzo è indicativo e varierà in base alle proprietà del diamante.

Se si sceglie di investire nei diamanti, quindi, bisognerà mettere in conto almeno un budget dal valore che va da circa 5.000 fino a 10.000 euro, se si considerano quelle pietre che sono meno preziose e più piccole.

Il vantaggio dell’investimento nei diamanti

Come guadagnare con i diamanti
Come guadagnare con i diamanti

Il vantaggio nell’investimento nei diamanti risulta essere molto conveniente dal momento che non prevedono alcun tipo di tassa, tra l’altro vengono quotati a livelli internazionali e registrano quasi sempre andamenti piuttosto lineari. Considerate che il valore di una singola pietra, come il diamante, ogni anno aumenta fino all’8%, per cui anche dopo anni e anni, potrebbe arrivare a rendere quasi il 100% di ciò che avrete investito.

L’investimento nei diamanti, come avrete intuito, è un investimento a lungo termine che risulta essere estremamente redditizio per cui ha tanto denaro, ma soprattutto, tempo da investire.

La strada migliore, resta comunque investire nei diamanti piccoli perché sono molto più facili “da nascondere” rispetto agli altri.

Come vi abbiamo accennatone paragrafo precedente, l’investimento iniziale non è bassissimo, ma questo dipenderà molto anche dalla tipologia di investitore che siete. E’ normale che per un magnate sarà irrisoria e per un impegnato da 1.000 euro al mese sarà inavvicinabile.

Nonostante ciò, stanno aumentando sempre di più colore che scelgono il mercato dei diamanti, proprio grazie ai risultati che a lungo termine si riescono ad ottenere.

Molti scelgono proprio questa tipologia di investimento perché il commercio di diamanti risulta essere poco soggetta all’inflazione.

Come investire nei diamanti

Se siete arrivati a prendere in considerazione l’investimento con i diamanti, il nostro consiglio è optare per diamondprivilege.com, che risulta essere un ottimo sito web che dal 2010 si occupa di questo.

Attraverso questo sito infatti, sarà possibile avviare degli investimenti partendo dalla modica cifra di 1300 euro, che risulta essere molto conveniente rispetto a ciò che si trova al momento nel web. Se siete intenzionati a saperne di più, vi consigliamo di visitare direttamente il sito web ufficiale diamondprivilege.com; in questo modo potete prendere coscienza del vantaggio che potreste trarre investendo nei diamanti.

Investire con diamondprivilege.com
Investire con diamondprivilege.com

Se siete interessati a saperne di più, non dovete fare altro che cliccare qui, per reperire il maggior numero di informazioni di cui avete bisogno per avviene i vostri investimenti nel mercato dei diamanti.

diamondprivilege.com

Prova il Social trading di eToro