La Cina consente i trasferimenti P2P in Yuan digitali nel programma pilota

eToro Trading Bitcoin

La Cina ora permette ai cittadini di trasferire da persona a persona lo yuan digitale semplicemente dai telefoni. La nuova prova è un tentativo di rendere l’utilizzo della valuta il più semplice possibile.

Tradingmania.it consiglia

eToro Conto Demo Gratis

Tradingmania.it

Nikkei Asia ha riferito che la Cina semplificherà ulteriormente l’uso del suo yuan digitale supportandone l’uso nei trasferimenti giornalieri.

La Banca popolare cinese (PBoC) consentirà i trasferimenti p2p consentendo agli utenti di toccare gli smartphone a vicenda. L’idea è di rendere l’ utilizzo della valuta digitale il più facile possibile.

La Cina espande il lancio dello Yuan digitale

La nuova funzionalità di trasferimento p2p sarà testata all’interno di un gruppo di 1.000 persone nella città di Suzhou. Attraverso un altro passaggio gli utenti saranno in grado di poter trasferire il denaro senza una connessione internet.

I funzionari stanno trasmettendo l’asset come parte di un programma di lotteria, questa è la seconda iniziativa del genere che avrà luogo.

100.000 cittadini saranno scelti a caso nella lotteria da $ 3,1 milioni, con ogni persona selezionata che riceverà $ 31. Questi utenti possono quindi spendere il token distribuito presso i rivenditori online, incluso JD.com .

Il gigante dell’e-commerce ha confermato che inizierà a supportare lo yuan digitale, un importante impulso per l’adozione.

Anche il CEO di Galaxy Digital, Mike Novogratz, ha commentato lo sviluppo, affermando che la Cina “sta prendendo in giro gli Stati Uniti”

Il CEO di Binance Changpeng Zhao ha fatto osservazioni simili . Gli Stati Uniti stanno appena iniziando a esaminare un dollaro digitale, mentre anche l’Australia e la Francia hanno intrapreso dei passi incerti.

A seguito di molteplici programmi pilota, la Cina dovrebbe lanciare la valuta verso la fine del 2022.

xtb Trading Demo

Gli ultimi rapporti suggeriscono che le autorità di Hong Kong sperimenteranno anche un programma pilota per i pagamenti transfrontalieri. I funzionari non hanno fatto un annuncio formale, sebbene sia stato accennato .

Programmi pilota che indicano un forte utilizzo, sono previsti stress test

Lo yuan digitale ha avuto successo nei programmi pilota condotti finora. Il governatore della PBoC Yi Gang ha dichiarato a novembre che nell’arco di un mese erano stati negoziati oltre 300 milioni di dollari di valore.

Il vero test dello yuan digitale dovrebbe arrivare il 12 dicembre, un giorno di shopping chiamato “Double 12” simile al Black Friday. I rivenditori in questo giorno offrono grandi sconti .

La valuta sarà sottoposta a un alto grado di stress poiché i piloti vengono condotti in vari comuni. La banca centrale condurrà il processo in un totale di 28 città.

I precedenti programmi pilota hanno visto gli utenti spendere la valuta nei negozi e nei ristoranti locali. Le prove si stanno ora concentrando su utenze, tasse e pagamenti da persona a persona.

La Cina spera di avere lo yuan digitale pronto entro le Olimpiadi del 2022, che sarebbe una vetrina della sua innovazione. Il presidente cinese Xi Jinping ha fatto della tecnologia blockchain una priorità, una dichiarazione supportata dai numerosi test già condotti.

eToro Trading Bitcoin

Tradingmania.it consiglia

eToro Conto Demo Gratis

Tradingmania.it

Leave a Reply