La domanda di Stablecoin aumenta con l’offerta di USDC che supera i 3 miliardi di dollari, Tether chiude a 20 miliardi di dollari

La domanda di dollari digitali sta aumentando vertiginosamente e la seconda più grande stablecoin nell’ecosistema crittografico ha appena raggiunto un nuovo traguardo di circolazione.

La moneta in dollari del Consorzio del Centro ha appena superato i 3 miliardi in circolazione, crescendo di quasi il 500% nel 2020 secondo un post sul blog di oggi. I membri fondatori del consorzio sono Circle e Coinbase e la loro stablecoin USDC si sta preparando per competere con la moneta standard del settore Bitfinex legata al dollaro, Tether.

Il post sul blog ha aggiunto che dal lancio nel 2018, USDC ha supportato oltre 230 miliardi di dollari in transazioni on-chain, in diversi settori e casi d’uso. Il più recente dei quali è stato nel settore della finanza decentralizzata dove l’asset è spesso usato come coppia per i pool di liquidità.

Il valore totale bloccato nei protocolli DeFi ha recentemente raggiunto un massimo storico di poco meno di $ 15 miliardi, con un aumento di oltre il 2000% solo quest’anno.

David Puth, CEO del Centro, ha commentato;

“La crescita accelerata di USDC nel corso di quest’anno è il risultato del nostro lavoro attivo per stabilire uno standard aperto per la valuta digitale fiat su Internet”,

Ha aggiunto che si aspetta pienamente che l’adozione di USDC continuerà ad espandersi a livello globale e che la crescita continuerà a un ritmo molto forte. Secondo Coingecko, USDC è ora il tredicesimo asset di criptovaluta in termini di capitalizzazione di mercato, appena dietro a Bitcoin SV.

Tether Supply Surge

USDC, che ha recentemente collaborato con Visa , non è l’unica stablecoin a registrare una crescita monumentale nel 2020. Lo standard del settore, Tether, ha anche raggiunto un livello record in termini di offerta che è poco meno di $ 20 miliardi.

Secondo il rapporto Tether Transparency , ci sono $ 19,88 miliardi di dollari in circolazione, un aumento del 360% finora quest’anno. Di quel totale, il 62% o $ 12,4 miliardi è attualmente sullo standard token ERC-20 in esecuzione sulla rete Ethereum.

$ 1,33 miliardi sono sulla rete Omni di Bitcoin mentre $ 6,3 miliardi USDT sono operativi sulla rete Tron. Sono disponibili quantità minori sulle reti EOS, Liquid, SLP e OMG.

Dollari digitali richiesti

USDT e USDC sono le due stablecoin più grandi per capitalizzazione di mercato, ma anche altre stanno aumentando in termini di offerta. Anche la stablecoin Dai di MakerDAO ha raggiunto il massimo storico di poco più di $ 1 miliardo questa settimana, con un aumento di oltre il 2300% dall’inizio del 2020.

La stablecoin BUSD di Binance è la quarta più grande con una capitalizzazione di mercato di $ 670 milioni, mentre Paxos è in calo al quinto con $ 390 milioni.

 

Scrivi un commento