Home News Azionario La nuova moneta, l’Amero

La nuova moneta, l’Amero

532
0
SHARE
moneta stati uniti
moneta stati uniti

Quale sarà la nuova moneta statunitense?

L’Amero è la nuova moneta che andrebbe a sostituirebbe quella statunitense, canadese e messicana, in una sorta di legame nordamericano ad unire le economie degli Stati Uniti, del Canada e del Messico.

Il concetto dell’Amero segue lo stesso modello dell’Euro per l’Unione europea.

Ad oggi l’Amero però rimane il sogno di tanti, in quanto non esiste una proposta concreta da parte dei governi dei tre paesi.

Dove nasce l’idea di questa nuova moneta, e cosa cambierebbe in meglio

L’idea è stata partorita dalla mente di un professore di economia dell’istituto Fraser: Herbert Grubel.

L’idea alla base, è che grazie ad una moneta unica seguirebbe:

  • Un aumento del commercio da e per i tre paese aderenti;
  • L’eliminazione dei rischi connessi al cambio;
  • Riduzione dei costi di finanziamento;
  • L’eliminazione dell’arbitraggio salariale.

Il lato negativo delle nuova moneta

I lati negativi di questa nuova moneta sono gli stessi che sono emersi successivamente all’istituzione dell’euro:

  • Aumento della disoccupazione;
  • Aumento dei capitali dei partner economici più deboli;
  • Abbandono del concetto di eccezionalismo americano;
  • Abbandono del dollaro in favore di una moneta comune;
  • Impossibilità di condurre negoziati commerciali indipendenti;
  • Adesione a regole imposte da un organismo di controllo diverso dal Congresso Usa.

Inoltre, vogliamo aggiungere che:

  • Le economie degli Stati Uniti, del Canada e del Messico sono meno simili alle economie dei paesi membri dell’Unione Europea;
  • Il dollaro degli Stati Uniti è la valuta primaria del mondo;
  • La valuta messicana è la meno quotata al mondo.

Le voci contrastanti sull’esistenza di questa moneta

Ci sono voci che affermano l’esistenza della moneta Amero, nata da una cospirazione capitanata da un nazionalista negatore dell’Olocausto. Tali affermazioni scaturiscono da un articolo scritto su un blog nel 2007 da Hal Turner.
Il post è stato preso poco seriamente dalla maggior parte della popolazione.

E’ stata pubblicata anche una foto della moneta, ma è giudicata un falso.

Conclusione

Il dato di fatto è che sicuramente l’Amero sarà proposto, ma difficilmente sarà approvato per i motivi suddetti.
I problemi legati all’ipotesi di una moneta comune nordamericana sono troppi e possiamo riassumerli in problemi di natura sociale, economica e politica.