L’annuncio del Super Bowl del codice QR di Coinbase provoca il crash del sito crittografico: valeva sicuramente la pena di $ 13 milioni

La pubblicità del codice QR di Coinbase durante il Super Bowl LVI di domenica tra i Rams e i Bengals potrebbe essere stata la più fantasiosa. Ciò ha provocato l’arresto anomalo dell’app.

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

Il più grande exchange di bitcoin negli Stati Uniti ha debuttato con un nuovo spot pubblicitario durante il gioco che aveva pochi collegamenti con nessuno dei suoi altri annunci di trasmissione.

Tra il glamour delle celebrità e le spese a otto cifre associate alle pubblicità del Super Bowl, qualcuno opta sempre per l’approccio semplice.

La promozione di 60 secondi è composta quasi interamente da un codice QR vibrante che rimbalza da un angolo all’altro dello schermo televisivo, in modo simile a come appare il logo di un video DVD quando un film viene messo in pausa per un lungo periodo di tempo.

La pubblicità di un minuto era priva della stravaganza e/o del dramma che ci si poteva aspettare. Non c’erano persone, nemmeno il nome del prodotto.

Tradingmania.it Consiglia

Canale Telegram Millionaireweb.it

Tradingmania.it

Tradingmania.it Consiglia

Canale Telegram Millionaireweb.it

Tradingmania.it

L’annuncio del codice QR di Coinbase costa $ 13 milioni da realizzare

E indovina quanto Coinbase ha dovuto sborsare per attirare l’attenzione degli spettatori con il suo codice QR rimbalzante? Circa 13 milioni di dollari.

L’annuncio ha spinto le persone in tutto il paese a tirare fuori i loro iPhone e scansionare il codice. Quando le persone hanno scansionato il codice durante il Super Bowl, sono state indirizzate al sito web promozionale di Coinbase.

L’exchange di criptovalute ha quindi annunciato sui social media che gli utenti che partecipano al Super Bowl Sunday riceveranno in omaggio $ 15 Bitcoin.

L’offerta è limitata nel tempo, con i nuovi utenti che hanno tempo fino al 15 febbraio per approfittare della promozione da $ 15.

Poco dopo la messa in onda della pubblicità della domenica pomeriggio, sui social media sono emerse numerose voci secondo cui il sito Web di Coinbase aveva fallito, con l’inaspettata marea di clienti sospettati come colpevole.

Coinbase ha affermato che il sito Web è tornato online dopo che i suoi ingegneri del software hanno limitato l’accesso all’inizio della serata in risposta al rilascio dell’annuncio.

Secondo Surojit Chatterjee, Chief Product Officer di Coinbase, la società ha registrato “più traffico di quanto abbiamo mai visto”, a seguito del suo annuncio del codice QR di Coinbase, che ha richiesto un “arresto del traffico a breve termine”.

Truppa al Super Bowl

Le società di criptovalute hanno avuto una forte presenza al Super Bowl di quest’anno, con diverse società, in particolare FTX e Crypto.com, che hanno utilizzato il gioco per vendere scambi di criptovalute, NFT o altri prodotti correlati.

Altre società, inclusa Meta, sono saltate sul carro di Coinbase. Poco dopo il debutto del suo annuncio, l‘account di Meta’s Quest ha twittato il proprio codice QR rimbalzante collegandolo all’imminente after-party VR guidato da Foo Fighters dell’azienda.

La balbuzie dei server di Coinbase non è l’unico problema che l‘exchange di criptovalute ha avuto questo fine settimana.

Coinbase ha sospeso i tradingl sulla sua nuova piattaforma di trading avanzato venerdì pomeriggio dopo essere stato avvertito da un hacker white hat di una vulnerabilità nella sua infrastruttura di trading.

Fonte: bitcoinist

Scrivi un commento