Le 7 ragioni di Lark Davis per il mercato rialzista che continuerà nel 2022

Il famoso influencer di criptovalute, Lark Davis, ha elencato sette motivi per cui il mercato rialzista delle criptovalute continuerà nel 2022.

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

Lark Davis è uno dei più noti influencer di criptovaluta. Il suo canale YouTube è sottoscritto da oltre 473.000 utenti.

Il suo account Twitter è seguito da oltre 757.000 persone. In una serie di tweet pubblicati di recente , ha condiviso 7 motivi per cui il rally delle criptovalute continuerà nel 2022.

Tra i motivi più importanti, Lark Davis cita il prossimo ETF spot per bitcoin (BTC). Menziona anche il fenomeno dell’allungamento dei cicli e gli aggiornamenti significativi alla rete ethereum (ETH).

Inoltre, menziona le aspettative rialziste per le altcoin più grandi. Sottolinea l’importanza del mercato NFT e dei giochi blockchain . E, rivolge l’attenzione agli investitori istituzionali.

Tradingmania.it Consiglia

Canale Telegram Millionaireweb.it

Tradingmania.it

Tradingmania.it Consiglia

Canale Telegram Millionaireweb.it

Tradingmania.it

Eccoci qui!

1. Spot ETF for bitcoin

Il primo motivo che presenta Lark Davis è il tanto atteso spot ETF (exchange traded fund) per Bitcoin .

Come riportato da BeInCrypto , il primo ETF in assoluto per Bitcoin è stato approvato ad ottobre. Tuttavia, è un fondo basato su contratti future regolati in contanti piuttosto che su Bitcoin fisici dal mercato spot.

Pertanto, la comunità delle criptovalute è ancora in attesa di un ETF direttamente collegato al prezzo spot di BTC. Attualmente, l’ETF è legato solo a scommesse cartacee sui suoi movimenti futuri.

Secondo Davis, è probabile che un ETF spot venga accettato nel 2022. Prevedendo il possibile impatto sul prezzo del Bitcoin, l’influencer fa riferimento alla situazione analoga nel mercato dell’oro. Egli afferma:

“Per riferimento, l’oro ha avuto un forte rally prima che l’ETF spot fosse approvato, seguito da un anno di prezzi al ribasso seguito da un mega rally pluriennale”.

2. Lark Davis e i cicli di allungamento di bitcoin

Il fenomeno dell’allungamento dei cicli di Bitcoin e dell’intero mercato delle criptovalute è già più di un’ipotesi .

L’analisi storica indica che ogni ciclo BTC successivo è stato più lungo del precedente e l’importanza del ritmo dimezzato di quattro anni sta lentamente diminuendo. Inoltre, anche il ROI nei cicli successivi sta diminuendo, quindi gli hodler dovrebbero aspettarsi rendimenti inferiori nel tempo.

Pertanto, Lark Davis sostiene che in base all’allungamento dei cicli, il picco del prezzo di BTC in questo mercato rialzista sarà nel 2022.

Si riferisce qui all’analisi di Benjamin Cowen, con il quale BeInCrypto ha avuto recentemente modo di discutere dello stesso argomento .

Inoltre, Davis sottolinea che se ciò accade, “la teoria del ciclo di 4 anni è morta (probabilmente).”

Vale la pena aggiungere che lo stesso Cowen sottolinea che esiste la possibilità che il picco dell’attuale mercato rialzista si verifichi anche nel 2023. A suo parere, ogni ciclo successivo si estende di 1-1,5 anni.

3. Aggiornamenti della rete Ethereum

Un altro importante catalizzatore per il mercato rialzista prolungato è lo sviluppo della blockchain di Ethereum (ETH).

Questa rete sta aumentando costantemente la sua quota nel mercato delle criptovalute e, al momento della stampa, il suo dominio è del 20%, secondo CoinGecko . Inoltre, la capitalizzazione di mercato di ETH di $ 450 miliardi rappresenta già oltre il 50% della capitalizzazione di mercato di BTC di $ 888 miliardi.

Tra i principali cambiamenti che sta subendo Ethereum, Lark Davis elenca: il passaggio al protocollo Proof-of-Stake , il triplo halving, il roll out dello sharding limitato, che dovrebbe portare a un aumento di 3-4 volte delle transazioni al secondo.

L’implementazione della maggior parte di questi aggiornamenti è prevista per il 2022, quindi la possibile estensione del mercato rialzista all’effettiva attuazione di questi cambiamenti. L’influencer aggiunge poi:

“ETH rimane il re dei contratti intelligenti, quindi ciò che accade lì ha implicazioni per l’intero mercato”.

4. Sviluppo delle principali altcoin

Il quarto motivo nell’elenco di Davis è la rapida crescita delle principali reti blockchain alternative a Bitcoin ed Ethereum.

La progressiva diversificazione del mercato delle criptovalute è un segno positivo di un settore in crescita e in rapida evoluzione. Allo stesso tempo, richiede tempo per una crescita sostenibile. L’innovazione dei migliori progetti non rallenterà nel 2022.

In prima linea tra le altcoin dominanti, Lark Davis elenca Polkadot (DOT) e Cardano (ADA). Le loro reti “stanno arrivando online e attireranno ancora più denaro sul mercato”.

Aggiunge a questo elenco lo sviluppo di altre soluzioni di livello 2 che sono cresciute rapidamente nel 2021. Queste includono Avalanche (AVAX), Polygon (MATIC) e Solana ( SOL ).

5. Lark Davis riassume il mercato NFT

Lo sviluppo del mercato NFT è stato molto dinamico nel 2021. Ogni settimana sono stati segnalati nuovi record di vendita per opere d’arte digitali, canzoni di artisti famosi o pezzi di punta delle collezioni CryptoPunks o Bored Apes .

Inoltre, marchi sempre più noti scelgono di rilasciare le proprie collezioni NFT alla ricerca di nuovi canali per raggiungere il proprio pubblico.

Proprio questo mese, BeInCrypto ha riferito che la Bundesliga , il massimo campionato di calcio tedesco, e Ubisoft , il più grande editore di videogiochi al mondo, hanno deciso di fare mosse simili.

Lark Davis sottolinea l’importanza di NFT come gateway per l’adozione di massa delle criptovalute:

“Gli NFT continuano a catturare l’interesse pubblico e i marchi si stanno muovendo pesantemente. Gli NFT saranno un primo punto di accesso per milioni di persone alle criptovalute”.

6. I videogiochi e il metaverso

Il sesto argomento per estendere il mercato rialzista delle criptovalute al 2022 è lo sviluppo di videogiochi basati su blockchain e progetti di metaverse. Molti grandi progetti in questa nicchia sono ancora in fase di sviluppo, con i principali giochi annunciati per il prossimo anno.

Ciò non cambia il fatto che il prezzo della terra virtuale nei più grandi giochi blockchain sta già aumentando rapidamente.

Alla fine di novembre, BeInCrypto ha segnalato la vendita di un appezzamento di terreno ad Axie Infinity ( AXS ) per la cifra record di 2,3 milioni di dollari. In precedenza, un appezzamento di terreno a Decentraland (MANA) è stato venduto per $ 900k nel giugno di quest’anno.

Un ulteriore catalizzatore per l’adozione e la popolarità dei videogiochi basati su blockchain è la crescita del settore Play-to-Earn (P2E).

Consente agli appassionati di videogiochi di dedicarsi al loro hobby mentre guadagnano criptovalute che possono successivamente scambiare con valute legali locali. Ad esempio, molti giocatori del settore P2E nelle Filippine si guadagnano da vivere giocando ai loro titoli preferiti.

Evidenziando il potenziale afflusso di nuovi utenti e denaro nel mercato delle criptovalute nel 2022, Lark Davis commenta brevemente:

“Il gioco porterà decine di milioni o più di nuovi utenti. Il metaverso è un futuro settore multimiliardario”.

7. Lark Davis: Grandi soldi istituzionali

L’ultimo argomento per estendere il mercato rialzista fino al 2022 sono i grandi soldi degli investitori istituzionali.

Secondo Davis, stanno solo “iniziando a capire che questa è la migliore classe di investimento tecnologico di questo decennio”. I report sui prossimi grandi acquisti di Bitcoin di MicroStrategy sono ormai quasi di routine.

Tuttavia, alla società di Michael Saylor si stanno affiancando altri gruppi di grandi investitori, ad esempio dalla Corea del Sud .

Sempre più città americane stanno introducendo la possibilità di pagare i propri stipendi in BTC o di lanciare piani di pensionamento in criptovalute . Un afflusso di denaro dalle istituzioni è previsto da Cathie Wood, secondo la quale un’allocazione di appena il 5% dei loro fondi spingerà il prezzo di BTC a $ 500.000.

Soprattutto, Lark Davis punta all’inflazione dilagante , che rafforzerà ulteriormente il valore delle criptovalute deflazionistiche. In conclusione, Davis sottolinea che “il ciclo mega rialzista probabilmente” finirà “nel 2022”.

Aggiunge poi che il prossimo mercato ribassista sarà “fondamentalmente diverso” e incoraggia le prese di profitto in salita.

Fonte: beincrypto

Scrivi un commento