Le criptovalute sono “rischiose”, ma l’adozione in Europa è in aumento, afferma la BCE

La Banca centrale europea (BCE) ha pubblicato un rapporto sui rischi per la stabilità finanziaria del mercato delle criptovalute, rivelando che il 10% delle famiglie può possedere criptovalute.

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

Il rapporto conferma che il crescente interesse al dettaglio e istituzionale ha messo le criptovalute sul suo radar, portando alla pubblicazione della ricerca.

Circa il 6% dei proprietari di criptovalute ha confermato di detenere asset per un valore di oltre $ 32.000. Come con il rapporto del Federal Reserve Bureau  pubblicato  di recente, maggiore è il reddito familiare, più è probabile che possieda criptovalute. 

Tuttavia, è più probabile che le famiglie a basso reddito detengano criptovalute rispetto alle famiglie a reddito medio.

Gli autori affermano che ” la crescita stellare , la volatilità e l’innovazione finanziaria” sono buone ragioni per valutare i rischi del mercato delle criptovalute sulla stabilità finanziaria. 

Tradingmania.it Consiglia

Canale Telegram Millionaireweb.it

Tradingmania.it

Tradingmania.it Consiglia

Canale Telegram Millionaireweb.it

Tradingmania.it

L’atteggiamento della BCE nei confronti del rischio sta cambiando

In passato, la BCE aveva considerato limitati i rischi delle criptovalute sulla stabilità finanziaria, ma lo sviluppo come la finanza decentralizzata ( DeFi ) ha cambiato questa opinione.

Evidenzia le stablecoin, che preoccupano molti, e il recente  crollo di TerraUSD  come esempi di tipi di rischi. Le stablecoin sono tra le maggiori preoccupazioni per le autorità di regolamentazione e tutte le principali economie stanno lavorando per affrontare la loro implementazione.

La presenza di criptovalute cresce nonostante il crash

Man mano che le criptovalute diventano più strettamente integrate con l’economia globale, tali rischi potrebbero avere una giustificazione. A un certo punto, il mercato delle criptovalute era considerato una buona copertura contro i rischi di altri mercati, ma quella convinzione sembra scomparire. Il mercato delle criptovalute è crollato insieme ad altri durante il recente crollo.

Alcuni paesi stanno andando all in e stanno facendo  moneta legale in bitcoin . Ciò ha ulteriormente irritato organismi globali come il Fondo monetario internazionale (FMI), sostenendo che l’adozione potrebbe  comportare rischi .

Altri paesi stanno trovando una via di mezzo, consentendo alla tecnologia cripto e blockchain di funzionare in qualche modo, ma non arrivando a renderla a corso legale. 

Man mano che le criptovalute si avvicinano  all’adozione di massa , il controllo non farà che aumentare, portando a un maggiore coinvolgimento da parte di organismi come la BCE.

Fonte: beincrypto.

Scrivi un commento