Home News Criptomonete Le principali banche australiane non vieteranno le transazioni correlate alla criptovaluta

Le principali banche australiane non vieteranno le transazioni correlate alla criptovaluta

717
0
Le principali banche australiane non vieteranno le transazioni correlate alla criptovaluta

Le maggiori banche australiane hanno confermato che non impediranno ai loro clienti di acquistare e vendere criptovalute usando le carte di credito, a differenza delle loro controparti negli Stati Uniti e nel Regno Unito.

Il gruppo bancario australiano e neozelandese (ANZ) ha dichiarato a ABC News che “non proibisce ai clienti di acquistare digitali o criptovalute o di accettarli come forma di pagamento”.

Per proteggere i propri clienti da varie attività fraudolente e anche per prevenire attività illecite, il portavoce di ANZ ha rivelato che la banca controlla tutte le transazioni relative alla criptovaluta.

Tuttavia, il portavoce di ANZ ha chiarito che la banca non intrattiene rapporti d’affari con gli scambi di criptovaluta o altre attività di criptovaluta in quanto sono entità non regolamentate ed è contraria alla politica della banca. Il portavoce ha dichiarato: “Non effettuiamo operazioni di banca con aziende che operano come emittenti, concessionari o scambi di digitale o criptovaluta”.

Nel frattempo, la National Australia Bank ha affermato che la banca potrebbe bloccare determinate transazioni in caso di problemi di sicurezza.

Tradingnmania.it consiglia


Guida per fare Trading Azioni Bayer in pochi minuti

Guida per fare Trading Azioni Bayer in pochi minuti

Ci avete chiesto se Bayer è sulle tracce del Coronavirus, oggi vogliamo sfatare questo mito, siccome molti ne stanno parlando, spesso in maniera inopportuna. Sicuramente...
azioni-amazon

Trading su azioni Amazon: Come investire in azioni Amazon

Per investire in azioni Amazon non c'è più bisogno di essere un trader con anni e anni di esperienza. Al giorno d'oggi, giocare in Borsa...
tesla

Investire in azioni Tesla in poche mosse con il Trading

Investire sulla casa automobilistica Tesla è sicuramente il futuro, il green è il futuro e le auto ad energia elettrica, ecco perché ad oggi...

Il portavoce di National Australia Bank ha dichiarato a ABC News: “ASIC avverte che, poiché la maggior parte delle piattaforme di exchange di criptovalute non sono regolamentate, i clienti potrebbero non essere protetti o fare ricorso legale se la piattaforma fallisce o viene violata.”

“Prendiamo molto sul serio la protezione delle informazioni e dei conti dei nostri clienti. Per ridurre il rischio per i nostri clienti e per proteggere i loro soldi, alcune transazioni con le carte potrebbero non essere elaborate “, ha aggiunto il portavoce.

Tradingnmania.it consiglia

Mirror Trading International, Bot Autotrading Bitcoin, Recensione e test, la nostra opinione

Hai appena fatto una ricerca su Google.it per capire cosa sia Mirror Trading International e soprattutto se funziona? La maggior parte dei risultati che...

 
Prova il Social Trading di eToro