Home Trading online L’effetto della psicologia sul trading e la psicologia del trader

L’effetto della psicologia sul trading e la psicologia del trader

1204
0
SHARE
L'effetto della psicologia sul trading e la psicologia del trader
L'effetto della psicologia sul trading e la psicologia del trader

Quanto è importante la psicologia del trader?

Prima di scoprirlo, vediamo di cosa si tratta quando parliamo di trading online.
Il Trading Online consentirà l’acquisto e la vendita online di strumenti finanziari come:

I vantaggi nell’uso di servizi di questo tipo online saranno in particolare i minori costi di commissione richiesti all’investitore e la possibilità di quest’ultimo di potersi informare bene sull’andamento di un particolare titolo o della borsa in generale, attraverso la visualizzazione di grafici e sulla lettura delle informazioni utili sui titoli, per effettuare con maggiori dati le scelte d’investimento. Questo tipo di pratica comprenderà vari modi di operare da parte dei Trader.

In base all’orizzonte temporale si avrà lo Scalping, ovvero l’apertura e la chiusura di posizioni su vari prodotti finanziari, dove nella maggior parte dei casi si tratterà di Azioni in un brevissimo arco temporale, dell’ordine di qualche minuto.

Coloro che operano con un orizzonte temporale giornaliero sono detti Day Trader, mentre gli Open Trader entrano nel Mercato nelle fasi occasionali.

Sarà importante sapere dell’esistenza della negoziazione ad alta frequenza, che tramite l’impiego di algoritmi consentirà di immettere e modificare gli ordini a velocità elevatissima.

Tale fenomeno sarà oggetto di esame da parte delle competenti autorità di controllo per i possibili effetti di alterazione nello svolgimento delle negoziazioni.

Strategie utili da imparare per un profitto maggiore

Alla negoziazione ad alta frequenza si associano i cosiddetti Flash Orders, ovvero si tratta di sistemi in grado di battere sistematicamente sul tempo gli operatori tradizionali, nonché altre strategie, tra cui quelle denominate Pinging, Smoking, Layering, Spoofing, che simulano situazioni di mercato al solo scopo di indurre gli operatori tradizionali ad effettuare operazioni sbagliate come reazione a stimoli non reali.

In Italia esistono moltissime società che svolgono questo tipo di attività, offrendo vere e proprie piattaforme. Trattandosi pur sempre di affari, prima di affidarsi ad una di queste sarà importante ricordarsi che si ha a che fare con un servizio ad alto livello di rischio.

Per lo sviluppo delle tecnologie e l’assenza di limiti del numero di operazioni giornaliero da parte del singolo Trader,

si tratta di un’attività che potrà sviluppare inconsapevolmente un forte coinvolgimento,

in quanto facilmente potrà portale in particolare i Trader principianti ad aumentare a mano a mano sia il tempo dedicato, sia il numero delle negoziazioni con la suggestione e l’illusione di dedicarsi ad un’attività lavorativa che, al contrario, potrà essere spesso fonte di perdite anche elevate.

La psicologia del Trader

L'effetto della psicologia sul trading e la psicologia del trader
L’effetto della psicologia sul trading e la psicologia del trader

La psicologia è un elemento chiave del Trading finanziario e il modo in cui si percepirà e si reagirà nei confronti del Trading potrà essere determinante per il successo. La psicologia, in specifico come si avvertirà e si rispenderà nei confronti delle proprie attività di negoziazione, sarà un fattore determinante del processo di Trading, spesso trascurato. Tutti i Trader vedono gli stessi prezzi, leggono le stesse notizie e analizzano gli stessi grafici, ma si differenziano in base a quello che succede nella loro mente, e fa sì che alcuni traggano dei guadagni e altri no, perché reagiscono tutti in maniera differente.

Un’ampia gamma di emozioni potrà influire in modo sia positivo e sia in modo negativo sul proprio Trading. Il Trading emotivo potrà assumere forme diverse, ma quasi sempre negative.

Alcuni concetti fondamentali della psicologia del Trading da tenere presenti sono ad esempio i seguenti, si avvisa prima di tutto di non porsi obiettivi temporali ristretti, perché molti Trader pensano di poter arrivare a fare Trading in breve tempo e che quindi di poter iniziare a guadagnare in breve tempo.

Non c’è niente di più sbagliato, perché l’unica cosa che si riuscirà a fare in breve tempo sarà quella di fallire, le statistiche confermano in particolare per chi è agli inizi, avrà la quasi certezza che ciò avvenga.

Prima regola: porsi un obiettivo temporale

Bisognerà porsi un obiettivo temporale adeguato, che potrà essere come ad esempio due anni per arrivare ad essere un Break Even Trader, ovvero colui che riesce a pagarsi i costi di fare Trading, senza ancora guadagnare un centesimo, e cinque anni per arrivare ad essere un Trader profittevole e quindi arrivare a poter iniziare a considerare la possibilità di dedicarsi esclusivamente a questa attività.

Questi tempi logicamente andranno considerati adeguati per una persona che potrà dedicare al Trading e all’apprendimento diverse ore al giorno per tutta la settimana,

o in alternativa chi svolge un’altra attività dovrà dedicare all’apprendimento del Trading i fine settimana e le vacanze di ogni genere. Un altro aspetto fondamentale sarà quello di non sottovalutare i costi del Trading perché anche se non sembra, fare Trading costerà e si dovrà sapere trattare quest’attività come una qualsiasi altra attività imprenditoriale.

Ma tutto questo ha un costo…

I costi ad esempio potranno essere quelli del computer e della connessione a internet, poi ci potranno essere quelli dei software e delle forniture dei dati. Bisognerà cercare di mantenere tutti questi costi al minimo, poi ci saranno i costi delle commissioni, le tasse sugli eventuali guadagni e i costi di tenuta conto e contabilità, si consiglia di tenere un registro molto preciso di tutte le attività.

Si dovrà inoltre anche calcolare un salario minimo con cui conteggiare il tempo di studio dedicato al Trading e porsi come obiettivo di recuperarlo. Non si dovrà essere sotto capitalizzati, perché alcuni Trader principianti pensano con leggerezza di poter iniziare a provare da subito coi Futures, magari con i mini, perché tanto appunto sono mini e non ci si può far male, ma non c’è niente di più sbagliato. In sostanza, il problema e allo stesso tempo il vantaggio dei Futures sta nella leva, ossia nel fatto che con una piccola somma si riesca a controllare un capitale molto superiore.

Con i Futures si dovrà sempre tenere presente l’esatto controvalore investito, non il margine di garanzia versato. I Futures dovranno essere eventualmente il punto di arrivo, e non il punto di partenza. Non sarà necessario arrivare obbligatoriamente ai Futures, ma si potrà fare Trading per una vita in Azioni ed ETF e riuscire comunque ad ottenere risultati più che soddisfacenti e semmai si riuscirà ad arrivare a fare Trading con i Futures, si consiglia di avere una somma liquida disponibile corrispondente al valore effettivamente investito.

Si consiglia inoltre di non nascondere ai propri familiari che si sta facendo Trading, perché mentire a voi stessi e ai propri familiari sui risultati, le perdite e le proprie capacità, sarà quanto di più sbagliato esista. Chi vi sta vicino, e in particolare chi dipende da voi, dovrà conoscere esattamente ciò che farete e appoggiare le vostre scelte, perché se vi ritroverete a fare Trading di nascosto o a mentire sulle perdite e sui risultati negativi, ci si potrà ritrovare su una strada pericolosissima, molto simile a quella del giocatore del video poker, da cui non si distinguerà più nulla e anche gli effetti rovinosi potranno essere molto simili e nel caso del Trading spesso molto più gravi.

La famiglia dovrà essere al corrente di ciò si deciderà di fare, e dovrà appoggiarvi pienamente, supportarvi e rendersi conto dei rischi che si potranno correre.

Questo non significherà raccontare ogni minimo dettaglio delle proprie operazioni, ma bisognerà bensì tenere al corrente del generale andamento e dei progressi che si staranno facendo nel Trading, senza mentire o peggio enfatizzare i risultati positivi e nascondere o minimizzare quelli negativi.

Conto Demo Gratuito di 24option