Mark Cuban annuncia un investimento in Polygon poiché l’interesse per le monete proof-of-stake sale alle stelle

L’investitore miliardario Mark Cuban ha rivelato di aver fatto un investimento in Polygon (MATIC), confermandolo martedì tramite il suo sito webCuban, che possiede i Dallas Mavericks della NBA, è un grande fan delle criptovalute e quest’anno ha parlato di Ethereum in termini piuttosto entusiastici .

Mentre Cuban ritiene che Bitcoin sia più un modo per immagazzinare valore che una valuta, ha affermato di essere molto entusiasta delle possibilità di Ethereum, che secondo lui è la cosa più vicina a una valuta reale. È particolarmente affascinato dal modello di contratto intelligente in quanto ha aperto le porte alla finanza decentralizzata e alle NFT.

Una fuga dalle tasse

Polygon è stata una delle monete di maggior successo in mezzo al calo dei prezzi nel mercato delle criptovalute registrato a maggio. Bitcoin ed Ethereum hanno entrambi fatto il grande passo, lasciando molte altre monete in difficoltà di conseguenza.

MATIC, d’altra parte, è salito di un incredibile 9.000 +% nell’ultimo anno e recentemente ha toccato un massimo di $ 2,68.

Il token del valore di $ 0,47 poco più di un mese fa, era scambiato a $ 2,24 al momento della scrittura, vantando una capitalizzazione di mercato di $ 13,8 miliardi.

Gli alti prezzi del gas di Ethereum sono stati oggetto di molte lamentele, quindi le persone si stanno rivolgendo a Polygon sulla scia della DeFi e di altri progetti che diventano operativi sulla blockchain.

“Ero un utente Polygon e mi ritrovo a usarlo sempre di più”, ha detto Cuban a Coindesk in una e-mail. La valuta è ora elencata come una delle sue partecipazioni sul suo sito web.

Il miliardario non si è lasciato trascinare nel rivelare i dettagli dell’investimento, ma ha rivelato che integrerà Polygon in Lazy.com, una sua società di portafoglio che rende facile per le persone mostrare i loro NFT.

“Abbiamo parlato con molti investitori, ma la discussione con Mark Cuban è stata davvero strabiliante”, ha detto a CoinDesk Sandeep Nailwal, fondatore di Polygon, tramite una chat di Telegram.

Le monete Proof of Stake stanno vincendo in questo momento

Al momento c’è un bel po ‘di cose con Polygon, con il modello proof-of-stake ora una cosa di invidia tra le critiche che Bitcoin ed Ethereum stanno affrontando sulla loro impronta di carbonio. Ethereum passerà al PoS nei prossimi mesi e si prevede che la mossa inneschi una diminuzione del 99,5% del consumo di energia.

Per quanto riguarda Polygon, questa settimana è stata annunciata una partnership con il protocollo Formation Fi di smart yield farming 2.0. L’accordo vedrà la creazione di un mercato automatizzato “dark pool” che offrirà agli utenti di Formation Fi tariffe più economiche, tra gli altri vantaggi.

Fonte: zycrypto

Canale Youtube

Scrivi un commento