PayPal estende il servizio Bitcoin e criptovaluta al Regno Unito

eToro Trading Bitcoin

Meno di un anno dopo le fasi iniziali della crittografia negli Stati Uniti, PayPal ha consentito ai clienti idonei del Regno Unito di interagire anche con le risorse digitali.

Tradingmania.it consiglia

eToro Conto Demo Gratis

Tradingmania.it

Il gigante dei pagamenti online con sede a San Jose PayPal sta lanciando i suoi servizi di criptovaluta nel Regno Unito meno di un anno dopo che la società ha introdotto per la prima volta la funzione negli Stati Uniti.

  • I clienti idonei nel Regno Unito potranno acquistare, vendere e detenere bitcoin e altre criptovalute tramite la piattaforma PayPal a partire da questa settimana.
  • Secondo il processore di pagamento online, i residenti nel Regno Unito possono acquistare bitcoin (BTC), ether (ETH), litecoin (LTC) o bitcoin cash (BCH) a partire da £ 1.
  • L’annuncio segna la prima espansione internazionale di PayPal dei suoi servizi di acquisto e vendita di criptovalute. La società ha reso disponibile la funzionalità per la prima volta ai clienti statunitensi nel novembre 2020.
  • Inoltre, il processore di pagamento continuerà a utilizzare la società di criptovalute regolamentata Paxos per i suoi servizi nel Regno Unito. Nel frattempo, l’attuale espansione potrebbe significare una maggiore esposizione e adozione di risorse crittografiche.
  • In effetti, PayPal in precedenza aveva dichiarato che stava pianificando di estendere i suoi servizi di acquisto e vendita di risorse digitali a livello globale.
  • Dall’annuncio iniziale della sua incursione nelle criptovalute nell’ottobre 2020, l’azienda ha visto un massiccio coinvolgimento nel settore delle criptovalute sulla sua piattaforma e ha registrato risultati impressionanti.
  • A luglio, l’azienda ha aumentato il limite di acquisto per i residenti negli Stati Uniti a $ 100.000 a settimana, eliminando i limiti mensili e annuali. Pay Pal ha introdotto in precedenza il servizio Crypto Checkout per consentire ai clienti di pagare con risorse virtuali presso milioni di suoi commercianti in tutto il mondo.
  • Nel frattempo, l’espansione della società nel Regno Unito arriva mentre la Financial Conduct Authority (FCA) del paese sta esercitando il suo martello normativo sugli scambi non registrati.
  • Tuttavia, secondo Jose Fernandez da Ponte, capo della divisione cripto e blockchain di PayPal, il processore di pagamenti ha stabilito “forti rapporti normativi”.
  • PayPal sta anche lavorando per potenziare i suoi servizi di crittografia per i clienti, con il lancio pianificato di un “Supper App Wallet “ negli Stati Uniti. Secondo quanto riferito, la società sta anche lavorando alla creazione di un team di criptovaluta in Irlanda.
  • I clienti, tuttavia, non sono ancora autorizzati a ritirare le proprie risorse digitali da PayPal, sebbene l’azienda abbia promesso che sta lavorando per abilitare tale funzionalità.

Fonte: cryptopotato

eToro Trading Bitcoin

Tradingmania.it consiglia

eToro Conto Demo Gratis

Tradingmania.it

Leave a Reply