Prezzo del bitcoin: perché il valore della criptovaluta è salito ai massimi da cinque mesi e quanto vale oggi

Il prezzo di Bitcoin è salito oltre $ 55.000 e continua a salire, minacciando persino di battere un nuovo record.

Tradingmania.it consiglia

eToro Conto Demo Gratis

Tradingmania.it

Secondo Coindesk, lunedì mattina la criptovaluta più grande del mondo è stata valutata a $ 56.852, rispetto ai circa $ 47.000 di una settimana fa.

È stato un anno abbastanza tumultuoso per Bitcoin e le criptovalute in generale. Bitcoin ha iniziato l’anno con un valore inferiore a $ 30.000 (£ 22.000)  prima di raddoppiare a un record di circa $ 63.000  (£ 46.500) ad aprile.

A luglio è crollato al suo prezzo di inizio anno, ma ora sembra in forte ripresa e potrebbe raggiungere un nuovo record.

Perché il prezzo di Bitcoin sta aumentando?

La scorsa settimana l’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (Finma), l’autorità di regolamentazione finanziaria del paese, ha annunciato il suo primo fondo di investimento in criptovalute, che ha contribuito a far salire il valore di Bitcoin.

L’impennata è stata replicata da altre importanti monete tra cui Ethereum, Ripple e Dogecoin.

Finma ha affermato che il fondo di investimento “faciliterà una seria innovazione in un modo costantemente neutrale dal punto di vista tecnologico”.

Simon Peters, analista della piattaforma di trading eToro, ha dichiarato:
“Considerando che la Svizzera ha uno dei più grandi settori bancari al mondo e rappresenta circa il 25% della gestione patrimoniale transfrontaliera globale, la possibilità per gli investitori di ottenere un’ulteriore esposizione ai criptoasset potrebbe essere eccitante per lo spazio.”

Poi, mercoledì, qualcuno ha effettuato un acquisto di Bitcoin da 1,6 miliardi di dollari (1,2 miliardi di sterline). Questo acquisto ha immediatamente aumentato il prezzo della moneta del 5%. Non si sa chi abbia effettuato l’acquisto, ma si ritiene sia avvenuto in Asia.

Questa spinta arriva poche settimane dopo che  i regolatori cinesi hanno annunciato un ulteriore giro di vite sul mining di Bitcoin e hanno reso illegale il commercio di criptovalute, causando un calo del mercato.

Il prezzo di Bitcoin è stato anche influenzato da El Salvador  all’inizio di quest’anno, diventando il primo paese al mondo ad adottarlo come moneta a corso legale.

xtb Trading Demo

Cosa potrebbe succedere dopo?

Le criptovalute sono notoriamente volatili, il che significa che è molto difficile prevedere cosa potrebbe accadere dopo. Bitcoin potrebbe continuare a salire a un nuovo record o potrebbe crollare drammaticamente durante la notte.

Questo è il motivo per cui è anche un investimento rischioso e dovresti sempre e solo mettere ciò che puoi permetterti di perdere.

La  Financial Conduct Authority (FCA) ha avvertito a gennaio :

“Investire in criptovalute, o investimenti e prestiti ad essi collegati, comporta generalmente l’assunzione di rischi molto elevati con il denaro degli investitori.

“Se i consumatori investono in questi tipi di prodotti, dovrebbero essere pronti a perdere tutti i loro soldi”.

Susannah Streeter, analista senior degli investimenti e dei mercati, Hargreaves Lansdown ha  precedentemente spiegato i rischi per  i .

Ha detto: “Oltre ad essere estremamente volatile, la maggior parte delle criptovalute non è regolamentata, il che non solo aggiunge un altro livello di incertezza, ma significa anche che gli investitori hanno poca o nessuna protezione contro le frodi”.

Un rapporto della Bank of America pubblicato questa settimana ha affermato che le criptovalute sono ora “troppo grandi per essere ignorate”

Alkesh Shah, stratega globale di criptovalute e risorse digitali presso la banca, ha dichiarato:

“Bitcoin è importante, ma l’ecosistema di risorse digitali è molto di più. La nostra ricerca mira a esplorare le implicazioni in tutti i settori, tra cui finanza, tecnologia, catene di approvvigionamento, social media e giochi.

“Nel prossimo futuro, potresti utilizzare la tecnologia blockchain per sbloccare il tuo telefono, acquistare un’azione, una casa o una frazione di una Ferrari, ricevere un dividendo in prestito, prestare o risparmiare denaro, o persino pagare gas o pizza”.

Tuttavia, Bloomberg riferisce che l’amministrazione Biden sta valutando la possibilità di reprimere le criptovalute.

Secondo quanto riferito, i regolatori hanno espresso preoccupazione per la mancanza di protezione per gli investitori e i possibili rischi per la stabilità finanziaria con il boom del mercato.

Qualsiasi repressione di questo tipo potrebbe far scendere nuovamente il valore di Bitcoin.

Fonte: inews

xtb Trading Azioni

Tradingmania.it consiglia

eToro Conto Demo Gratis

Tradingmania.it

Leave a Reply