Home News Queste sono le alternative Bitcoin da guardare nel 2018

Queste sono le alternative Bitcoin da guardare nel 2018

112
0
SHARE
Queste sono le alternative Bitcoin da guardare nel 2018

Il boom dei Bitcoin ha aperto il mercato per altre criptovalute. Ecco alcune alternative che gli investitori sono entusiasti

L’ondata di Bitcoin potrebbe finire. L’anno scorso la criptovaluta ha preso il riflettore, salendo alle stelle nella coscienza generale con un massiccio aumento dei prezzi. Mentre detiene ancora il valore più alto, il prezzo di un singolo Bitcoin si è dimezzato all’inizio del 2018 e non si sa dove andrà dopo. Nel frattempo, ecco le criptovalute alternative che salgono nella sua ombra e promettono qualcosa di diverso.

Bitcoin Cash

Ok, quindi la prima alternativa non è molto lontana da Bitcoin stesso. Quando il valore di mercato di Bitcoin è salito alle stelle lo scorso anno, tutti hanno voluto entrare e hanno iniziato a investire. Questo ha creato un backlog di transazioni perché i minatori non potevano aggiungere abbastanza blocchi nel tempo . Bitcoin Cash si è separato dall’originale nel mese di agosto 2017 per risolvere il problema. Conosciuto come ” Hard Fork “, Bitcoin Cash funziona allo stesso modo, eccetto che i suoi blocchi sono stati aumentati da 1 MB a 2 MB di dati per velocizzare le transazioni e ridurre le commissioni. Dal momento che Bitcoin è diminuito, tuttavia, il prezzo di Bitcoin Cash è andato allo stesso modo.

Prezzo: £ 875
Market cap: £ 14,8 miliardi

Ripple

Ripple, noto anche come XRP, è l’ultimo rivale bitcoin per trionfare dopo un aumento di valore alla fine del 2017 , trasformandolo nella seconda più importante criptovaluta per capitalizzazione di mercato. A differenza del Bitcoin altamente decentralizzato, Ripple ha collegamenti con le istituzioni finanziarie; è stato lanciato nel 2012 per consentire alle banche legittime di effettuare trasferimenti globali di denaro . È più difficile da ottenere rispetto alle altre criptovalute, visto che devi pagare con Bitcoin o Ethereum, ma è molto più economico, a poco meno di un chilo. Per adesso.

Prezzo: £ 0.74
Capitalizzazione: £ 28,8 miliardi

Etere (Ethereum)

Ethereum è stato creato dal giovane hacker Vitalik Buterin nel 2014 e rapidamente è diventato famoso in criptovaluta. Le monete di Ethereum sono indicate come Ether, e proprio come Bitcoin puoi scambiare i tuoi soldi reali con alcune monete virtuali. È stato utilizzato dagli investitori per acquistare in ICO. L’etere opera su una blockchain , come Bitcoin, ma la tecnologia è più sofisticata. Gli ultimi aggiornamenti di Casper su Ethereum potrebbero comportare la creazione senza mining , un processo che utilizza un’enorme quantità di energia .

Prezzo: 602 £ di
capitalizzazione di mercato: 58,7 miliardi di sterline

Litecoin

Litecoin è l’ennesimo clone di Bitcoin nel 2011. Era destinato a essere l’argento per l’oro di Bitcoin; forte in un mercato separato, non valutato contro Bitcoin. Le transazioni possono essere effettuate molto più velocemente utilizzando Litecoin, impiegando circa due minuti e mezzo e si possono estrarre più monete. Ma deve ancora conquistare la popolarità di Bitcoin.

Prezzo: £ 170,94 Capitalizzazione
: £ 9,32 miliardi Variazione
percentuale (da gennaio 2017): + 5150,77%

Stellare

Nel mondo di valori di mercato imprevedibili, Stellar è un’altra criptovaluta che ha goduto di un’ondata recente. È una propaggine di Ripple, creata dal co-fondatore Jed McCaleb. È open source e funziona un po ‘come PayPal; ancorare i tuoi soldi alla rete e conservarli in un portafoglio. A differenza di Bitcoin, si definisce una rete finanziaria globale ; tentando di rivaleggiare con le banche centralizzate.

Prezzo: £ 0,38 Limite di
mercato: 5,1 miliardi di sterline

CrytpoKitties

Se la prospettiva di comprare e vendere colpi di criptovaluta ti fa paura (o noia) nel tuo cuore, puoi invece scambiare gatti virtuali. CrytpoKitties è uno dei primi giochi al mondo costruiti sulla tecnologia blockchain, in particolare Ethereum. Tecnicamente una “criptocolletta” piuttosto che una valuta, puoi comprare, scambiare e vendere alcuni gattini digitali se hai Ether da masterizzare. I gattini sono venduti all’asta e puoi crearne due insieme per fare i bambini CryptoKitty. Certo, non hanno un vero scopo, ma sono dannatamente carini. Benvenuto nel 2018.

Monero

Ancor più del Bitcoin, Monero è progettato per offrire agli utenti un assoluto anonimato. Lanciato nell’aprile 2014, la criptovaluta si basa su un libro mastro pubblico, ma fa un passo in più rispetto a Bitcoin oscurando il mittente, il destinatario e l’importo di ogni transazione inviata attraverso la rete. A febbraio è emerso che i siti Web di oltre 4.000 autorità governative nel Regno Unito e negli Stati Uniti erano stati infettati dal codice che estraeva la criptovaluta.

Prezzo: £ 167
Commercializzazione: £ 2,63 miliardi