Ripple: i CEO di Uphold e Abra accusano la SEC di errori grossolani: un accordo probabile?

71
0

Mentre la stragrande maggioranza degli scambi di criptovaluta leader a livello mondiale ha interrotto o sospeso il trading di XRP per i clienti americani, Uphold è in controtendenza. Nonostante la causa sui titoli intentata contro Ripple Labs e il suo fondatore poco prima di Natale, l‘exchange intende continuare a quotare XRP e offrirlo per il trading fino al raggiungimento di una sentenza definitiva. Il CEO di Uphold JP Thieriot ha scritto tramite Twitter :

Uphold continuerà a elencare XRP, fino a quando e a meno che il reclamo non venga giudicato contro Ripple, citando specificamente che XRP è, oggi, un titolo o il volume di scambi si dissipa a un punto in cui non possiamo più supportare.

Motivi per non rimuovere XRP

Come discusso da Thieriot, Uphold spera che “altri exchange prenderanno una posizione simile piuttosto che emettere un giudizio prima della decisione del tribunale”. Con ciò, Thieriot ha anche preso di mira direttamente altri exchange, come Binance, Bittrex e Coinbase , che hanno intrapreso un’azione preventiva per evitare di essere nella linea di fuoco della SEC.

Inoltre, il CEO di Uphold ha sottolineato l’importanza della causa per l’intero mercato delle criptovaluteThieriot spera che “la giusta risoluzione della controversia SEC / Ripple possa sia fissare gli obiettivi per le offerte di token in futuro, sia eliminare il banco di nebbia dell’incertezza che ora presumibilmente si deposita sugli Stellar e Filecoin del mondo, se non lo stesso ETH. “

Il CEO di Uphold ha anche criticato le azioni della SEC, scrivendo degli enormi danni finanziari che gli investitori di criptovaluta hanno subito a seguito dell’azione della SEC contro Ripple. Come osserva Thieriot, la SEC ha il compito di garantire la protezione dei consumatori e fermare i “cattivi attori”. Tuttavia, la causa contro Ripple Labs mostra “diversi enigmi”.

E se punire le azioni di un paio di parti non solo danneggia direttamente i titolari di XRP (la maggior parte dei quali probabilmente ha assunto tacita approvazione dopo sette anni di inattività), ma minaccia anche di danneggiare i partecipanti a progetti simili […]

In che modo “invocare perdite di miliardi di dollari per terze parti innocenti”, come ha affermato recentemente un ex Commissario della SEC, nell’interesse della protezione dei consumatori?

Oltre a Uphold, ci sono attualmente una manciata di altri exchange che stanno adottando un approccio “aspetta e guarda” a XRP. Questi includono Indodax, BTC Markets, Bitrue, Revolt e Biteeu.

Il CEO di Abra ritiene molto probabile un accordo tra SEC e Ripple

Anche se l‘app di crittografia Abra è tra le piattaforme che hanno deciso di rimuovere XRP, il CEO Bill Barhydt ha espresso il suo sostegno a Ripple. Crede che sia la SEC che Ripple abbiano commesso degli errori, motivo per cui l’esito più probabile della controversia è che il giudice distrettuale costringerà entrambe le parti a risolvere.

Nello specifico, Barhydt, come Thieriot, vede la lunga esitazione della SEC come un fattore che potrebbe funzionare a favore di Ripple:

Il problema che ho con la SEC è che hanno aspettato otto anni. È solo pazzo per me. […] Ora puoi avere qualcosa che inizia come una vendita di titoli che alla fine diventa una merce. Ma non è quello che Ripple ha detto che stavano facendo. Hanno detto che questa era solo una vendita di materie prime, quindi entrambe le parti per me hanno sbagliato completamente. Avrebbero dovuto risolverlo sei anni fa

Fonte: crypto-news-flash

 
Prova il Trading Bitcoin di eToro
TradingMania.it
Lo staff di Tradingmania.it è composto da Analisti Finanziari e Trader professionisti, laureati in Economia delle Istituzioni e dei Mercati Finanziari II Università di Roma Tor Vergata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here