Robinhood prevede di essere “Crypto First” nella spinta all’espansione globale

L’app di trading Robinhood vuole che le criptovalute siano una parte centrale della sua strategia aziendale, secondo uno dei massimi dirigenti dell’azienda.

La popolare app di trading Robinhood sta rivolgendo la sua attenzione all’espansione internazionale, una strategia che vedrà anche la società con sede a San Francisco spostare gran parte della sua attenzione sulle criptovalute, secondo Steve Quirk, chief brokerage officer della società.

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

Secondo Quirk, la società sta “facendo molte esplorazioni per trovare modi conformi per espandere [l’elenco delle risorse crittografiche supportate]”.

“Abbiamo anche aspirazioni a portare questo marchio a livello globale e lo faremmo prima in criptovalute”, ha detto mercoledì alla CNBC .

Quando gli è stato chiesto di spiegare cosa intendesse per “prima le criptovalute”, data la presenza di Coinbase e di altre importanti società di criptovalute nello spazio, Quirk ha affermato che “il percorso per [Robinhood] per diventare globale e avere più trazione è probabilmente attraverso le criptovalute. “

Citando gli aspetti normativi del mercato e “altri aspetti”, Quirk ha aggiunto che un maggiore supporto per le risorse digitali potrebbe essere “il modo più semplice” per Robinhood di diventare globale.

Tradingmania.it Consiglia

Canale Telegram Millionaireweb.it

Tradingmania.it

Tradingmania.it Consiglia

Canale Telegram Millionaireweb.it

Tradingmania.it

Gli “obiettivi aggressivi” di Robinhood

Robinhood è stato al centro della frenesia delle azioni meme lo scorso anno quando gli utenti si sono rivolti all’app per pompare azioni di società come GameStop e AMC Entertainment.

La società è stata quotata in borsa con una valutazione di $ 32 miliardi nel luglio 202. Da allora, tuttavia, e in seguito a recenti lotte, ora ha una capitalizzazione di mercato di soli $ 11,96 miliardi.

Secondo l’ultimo rapporto sugli utili di Robinhood , il numero totale di conti della piattaforma di trading è cresciuto a 22,7 milioni entro la fine del 2021, sebbene gli utenti attivi mensili siano scesi a 17,3 milioni dai 18,9 milioni del trimestre precedente.

Ora, almeno secondo Quirk, scommettere in grande sulle criptovalute sembra essere la migliore possibilità per l’azienda di migliorare i risultati.

“Robinhood ha fissato obiettivi aggressivi per iniziare ad aprire la sua piattaforma crittografica ai clienti a livello internazionale nel 2022. L’azienda crede nell’immenso potenziale dell’economia crittografica e vede una grande opportunità nel servire i clienti in tutto il mondo”, ha affermato Robinhood nel suo rapporto sugli utili.

Il tanto atteso lancio dei portafogli crittografici il mese scorso dovrebbe aiutare l’azienda a raggiungere questo obiettivo.

Tuttavia, il progetto è ancora nelle sue fasi iniziali, essendo attualmente disponibile solo per 1.000 clienti in cima alla lista d’attesa e limitando i prelievi giornalieri a 10 transazioni per un valore massimo fino a $ 2.999.

Inoltre, come ha affermato il mese scorso Jason Warnick, CFO di Robinhood, l’aggiunta di nuove criptovalute potrebbe richiedere del tempo .

Secondo lui, a seguito di conversazioni con le autorità di regolamentazione che hanno avvertito che potrebbero considerare alcuni token come titoli senza licenza, la società sta procedendo con cautela con l’aggiunta di nuove risorse crittografiche.

Attualmente, Robinhood Crypto elenca sette criptovaluteBitcoin (BTC), Bitcoin Cash (BCH), Bitcoin SV (BSV), Litecoin (LTC), Ethereum (ETH), Ethereum Classic (ETC) e meme coin Dogecoin (DOGE).

Fonte: decrypt

Scrivi un commento