Russian Sberbank sta per stabilire un exchange di crypto a Zurigo, Svizzera

Russian Sberbank sta per stabilire un exchange di crypto a Zurigo, Svizzera

eToro Trading Bitcoin

Sberbank sta usando le leggi svizzere per aggirare i regolamenti cripto russi

Sberbank, la più grande banca in Russia e la terza più grande in Europa, sta sviluppando piani per stabilire uno scambio di criptovaluta in Svizzera

Tradingmania.it consiglia

eToro Conto Demo Gratis

Tradingmania.it

Andrey Shemetov, responsabile dei mercati globali di Sberbank, ha detto ai giornalisti in una conferenza stampa che la decisione di Sberbank di stabilire lo scambio al di fuori della Russia è stata presa “per evitare di violare le regole interne” mentre “servire” i clienti in quello che è un mercato popolare per alcuni investitori “.

Secondo Shemetov, il piano di Sberbank è quello di creare una filiale svizzera che sarà conosciuta semplicemente come “Sberbank (Switzerland) AG“; la filiale svizzera avrà sede a Zurigo. Shemetov ha spiegato che l’istituzione di un’entità svizzera darà a Sberbank l’opportunità di “costruire completamente l’ infrastruttura di trading in modo che possiamo aprire le nostre posizioni e offrire ai clienti un servizio, cioè comprare e vendere per i clienti”. Il calendario per la costituzione della Sberbank (Svizzera) AG non è ancora noto.

Proprio la scorsa settimana, la Russia ha pubblicato una serie di regolamenti sulla criptovaluta che sono stati originariamente redatti alla fine del 2017.

Le leggi, delineate in un documento intitolato “Sulle risorse finanziarie digitali”, sono state create per regolare le relazioni derivanti dalla creazione, emissione, archiviazione e circolazione delle attività finanziarie digitali, nonché l’esercizio dei diritti e l’adempimento degli obblighi con smart contract. “Secondo un rapporto di News.Bitcoin.com, le leggi dovrebbero entrare in vigore a settembre di quest’anno.
I regolamenti sono l’ultimo sviluppo della lunga e complicata relazione della Russia con la criptovaluta, che è stata a lungo contraddistinta da affermazioni contraddittorie: il governo annuisce all’utilizzo di una criptovaluta nazionale a proprio vantaggio , l’istituzione di un’industria mineraria criptata e minacce di fare cripto inaccessibile agli investitori .

Mentre la maggioranza di Sberbank è di proprietà del governo russo, non è ancora chiaro se il governo russo agirà per regolamentare o sedare le iniziative svizzere di Sberbank.

Nonostante l’indecisione del governo russo riguardo alla crittografia, ci sono alcune prove che Sberbank abbia avuto interesse nel settore della cripto per qualche tempo. News.Bitcoin.Com ha riferito che il presidente di Sberbank Herman Gref ha dichiarato all’inizio di gennaio che

“le criptovalute non possono essere bandite, è una nuova meravigliosa tecnologia che non è stata ancora completamente catturata e studiata”.

Inoltre, Sberbank ha acquistato una grande quantità di schede grafiche utilizzate per criptare l’estrazione nel novembre dell’anno scorso, anche se la banca ha spiegato che le carte erano per “intelligenza artificiale di laboratorio”.

Nel frattempo, la Svizzera si sta affermando come un centro globale per le società di criptovaluta e tecnologia blockchain con l’espansione della “Crypto Valley Association” a Zugo, che conta tra i suoi membri Shapeshift , Xapo ed Ethereum. Mentre Sberbank non ha dichiarato di voler aderire all’associazione, questa è la prima volta che un’importante banca estera ha fondato una cripto-impresa in Svizzera.

eToro Trading Bitcoin

Tradingmania.it consiglia

eToro Conto Demo Gratis

Tradingmania.it