Tesla potrebbe presto accettare di nuovo la criptovaluta come pagamento

Le case automobilistiche Tesla potrebbero iniziare presto ad accettare le criptovalute. La divulgazione è arrivata nel deposito trimestrale del mese scorso presso la Securities and Exchanges Commission degli Stati Uniti. La casa automobilistica potrebbe ripristinare il suo supporto poiché ritiene che le risorse digitali potrebbero rivelarsi una “alternativa liquida al denaro contante” a lungo termine.

Tesla ha adottato BTC come forma di pagamento all’inizio dell’anno. Nel frattempo, hanno acquisito $ 1,5 miliardi in bitcoin. Nel secondo trimestre, il valore di BTC è aumentato e il valore delle loro partecipazioni è aumentato a quasi $ 3 miliardi. Successivamente il valore della maggior parte delle criptovalute è sceso.

Meno di quattro mesi dopo aver adottato bitcoin nei loro sistemi, il CEO Elon Musk ha sbalordito gli investitori di criptovalute sospendendo i pagamenti di Bitcoin (BTC) a causa di preoccupazioni ambientali.

Oltre due mesi dopo che Elon Musk ha sospeso il pagamento tramite bitcoin, ha indicato che la casa automobilistica avrebbe preso in considerazione la possibilità di riprendere nuovamente il supporto per i pagamenti crittografici. Se almeno la metà dell’hash rate della rete di Bitcoin è alimentata da energia rinnovabile, si applicherà la decisione.

Il principale produttore di automobili supera la capitalizzazione di mercato di 1 trilione di dollari

Lo sviluppo arriva mentre la valutazione di mercato di Tesla sale sul tetto. Lunedì, l’azienda ha violato un trilione di dollari di capitalizzazione di mercato. Tesla è diventata una società quotata in borsa più di dieci anni fa e l’azienda è entusiasta del risultato. Ora sono la quinta azienda negli Stati Uniti ad entrare nel circolo di oltre 1 trilione di dollari. Gli altri quattro includono Apple, Amazon, Facebook e Google.

Il mese scorso, il CEO di Tesla, Elon Musk, ha affermato che il governo degli Stati Uniti non dovrebbe regolamentare il mercato delle criptovalute poiché ciò impedirebbe i loro progressi. Tuttavia, Musk crede ancora che sia impossibile abbattere le risorse digitali.

Musk ha pronunciato queste parole sul palco della Code Conference a Beverly Hills, in California. Stava rispondendo a una domanda dell’influente giornalista della Silicon Valley, Kara Swisher. Il giornalista ha inoltre chiesto se lo stato americano dovrebbe essere associato alla regolamentazione dello spazio crittografico. Musk ha insistito sul fatto che il governo dovrebbe tenere le mani lontane e consentire alle criptovalute di volare.

Influenzare lo spazio crittografico

Elon Musk, che ha circa 60 milioni di follower su Twitter, ha un impatto significativo sul mondo delle criptovalute. I suoi arguti tweet sulle risorse digitali fanno salire o inciampare i prezzi. Ha influenzato criptovalute come BTC, DOGE e SHIB. Recentemente ha rivelato di non avere monete Shiba Inu. La notizia ha fatto crollare il Doge Killer del 20% durante il fine settimana. Musk ha rivelato di aver investito in tre criptovalute, tra cui Bitcoin, Ethereum Dogecoin .

Fonte: cryptopolitan

 

Scrivi un commento