Bitstamp recensione

Bitstamp: Recensione exchange Criptovalute, Opinioni [2024]

Bitstamp è una delle poche realtà che nel mondo dei crypto exchange può vantare una presenza e un’esperienza decennale. Nata nel 2011, infatti, la piattaforma di criptovalute Bitstamp è una delle più longeve e affidabili, tanto da essere una delle piattaforme che ha introdotto alcune delle principali funzionalità e best practice del settore (tecnologia multifirma, cold storage, portafoglio elettronico, eccetera). In questa recensione vogliamo scoprire come oggi si presenta l’exchange di criptovalute di Bitstamp e quando si rivela affidabile e conveniente per i trader.

Bitstamp: homepage

Bitstamp: homepage

Caratteristiche Exchange Bitstamp

🔗 Sito ufficiale: https://www.bitstamp.net/
⭐ Voto Tradingmania.it: ✪✪✪✪✪✪ 6,5/10
⭐ Voto Trustpilot: ✪✪ 2,1/5 Scarso
⭐ Voto Forbes Advisor: ✪✪✪ 3,6/5
🇪🇺 Regolamentazioni: Virtual Asset Service Provider (1)
💸 Bonus di Benvenuto: Ottieni 20$ con un deposito minimo d 100€
🪙 N° Criptovalute: 90+
✅ Conto Dimostrativo: No
👛 E-Wallet: Bitstamp Wallet
📱 App Mobile: Si
👨‍💻 Utenti registrati:
🇮🇹 Lingua italiana: No
💶 Commissioni: Maker (0%), Taker (0%) (Transazioni con importi inferiori a 1000$)
🔥 Leva Finanziaria: Nessuna
📈 Trading Criptovalute: Si
💰 Deposito Minimo: 1$
💰 Metodi di Deposito: Bonifico Bancario SEPA, Carte di credito e debito, PayPal
💰 Metodi di Prelievo: Bonifico Bancario SEPA
🦄 NFT: Si
☎️ Assistenza: Centro Supporto Assistenza, Live customer support


Le criptoasset sono prodotti di investimento non regolamentati altamente volatili. Nessuna protezione degli investitori dell’UE.

Sicurezza e regolamentazione

Bitstamp è una realtà dalla forte identità europea avendo due sedi nel Vecchio Continente: una in Lussemburgo e l’altra a Londra. Già questo è un segno interessante della sicurezza della piattaforma che viene poi confermata dalla partnership con il gruppo bancario Swissquote Group Holding SA che dona a Bitstamp servizi di trading più aderenti a quelli che sono gli standard finanziari e alla regolamentazione europea.

Inoltre dal 2022 Bitstamp è stata inserita nel CV VC Global Report che raccoglie le principali realtà in ambito crypto e blokchain. Infine, aspetto non meno interessante, Bitstamp è dal 22 luglio 2022 registrato presso l’Organismo Agenti e Mediatori (OAM), l’autorità di regolamentazione finanziaria degli agenti e dei mediatori creditizi. Da questo punto di vista, quindi, Bitstamp si propone come una realtà solida ed estremamente sicura e affidabile.

I prodotti disponibili

Sono diverse le criptovalute che è possibile scambiare su Bitstamp nelle valute EUR, GBP o USD. Tra le principali ricordiamo Bitcoin, Ethereum, XRP, Litecoin, Bitcoin Cash, Stellar Lumens, Chainlink, USD Coin, OMG Network e Paxos Standars.

Bitstamp prevede poi due tipologie di conto: Personale e Corporate. Per l’iscrizione è necessario fornire i dati personali e scansionare e inviare la documentazione richiesta. L’account Corporate è dedicato esclusivamente a organizzazioni e società mostrando come Bitstamp si rivolga sia a investitori privati che a realtà che hanno uno scopo commerciale. L’account Corporate prevede login e password dedicate a ogni membro dell’organizzazione, confermando un orientamento business molto importante e una grande attenzione alla sicurezza.

Bitstamp: Criptovalute

Bitstamp: Criptovalute

Costi e commissioni

Per quel che riguarda le commissioni Bitstamp prevede una fee dello 0.5% per le operazioni di trading fino a 10000$, una commissione dello 0.25% per quelle fino a 20000% e dello 0.24% per le operazioni fino a 100000$. A questi bisogna considerare i 3€ per i prelievi e il 5% per l’acquisto della carta. I bonifici SEPA e il deposito di criptovalute sono sempre gratuiti.

Per depositare denaro sul proprio conto Bitstamp mette a disposizione diversi metodi ricordando che c’è un deposito minimo di 25€ da prevedere.

Un aspetto molto interessante è legato all’integrazione con PayPal. Chi ha un conto PayPal, infatti, può tramite la piattaforma web di Bitstamp trasferire istantaneamente fondi sul proprio conto potendo così accedere direttamente al proprio conto senza doverne creare uno nuovo dedicato.  Nella piattaforma web di Bitstamp c’è proprio un tasto dedicato Acquista con PayPal che permette di fare acquisti di criptovalute fino a 2500€ al giorno beneficiando oltretutto di una commissione di negoziazione dello 0% per i primi 1000USD di volume di negoziazione realizzati nei 30 giorni precedenti. È presente anche il supporto a Google Pay e Apple Pay per i vari pagamenti.

Piattaforma desktop e app mobile

Bitstamp prevede sia una piattaforma desktop Tradeview che una proprietaria e la relativa app mobile (disponibile sia per iOS che Android). La piattaforma web è disponibile in 8 lingue tra cui l’italiano e presenta un’interfaccia semplice e intuitiva ma allo stesso tempo completa per i trader più esperti. La piattaforma Bitstamp, infatti, prevede numerosi strumenti analitici avanzati e diverse funzionalità ideali sia per i trader alle prime armi che quelli più esperti. Tra le particolarità ricordiamo che Bitstamp offre uno collegamento diretto tra acquirenti e venditori non svolgendo un ruolo di market maker. In questo modo c’è una maggiore trasparenza del prezzo e una maggiore integrità dell’exchange.

La compravendita delle criptovalute può avvenire in diversi modi e i principali sono due: andare nella sezione Deposit o in quella Markets che mette a disposizione una dashboard con gli asset supportati e una serie di filtri, grafici e funzioni utili per i propri investimenti.

L’app mobile è più semplice (per la sicurezza prevede un codice di autenticazione a due fattori, il riconoscimento facciale o un codice PIN) ma si rivela comunque essenziale, pratica e immediata. È possibile fare trading, prelievi e depositi e accedere alla funzione Earn per fare staking.

Formazione e assistenza

Per quel che riguarda l’assistenza clienti Bitstamp è raggiungibile tramite email o numeri di telefono (della sede del Lussemburgo e quella di Londra). È presente anche un’area FAQ con le risposte alle principali domande di cui potrebbero aver bisogno i clienti Bitstamp. Di per sé, invece, non è prevista una vera e propria sezione dedicata alla formazione; è disponibile solo il blog (in lingua inglese) nel quale trovare le news dai mercati, le notizie sulla compagnia e le principali novità sui prodotti Bitstamp.

Pro e contro dell’exchange Bitstamp

Al termine di questa recensione dell’exchange Bitstamp è utile trarre alcune conclusioni. I principali vantaggi di Bitstamp è la sua semplicità di utilizzo, la sicurezza e l’assistenza h24 7 giorni su 7. Tra gli svantaggi, invece, un numero limitato di criptovalute, l’assenza di futures e derivati, della leva finanziaria, del conto demo e di una sezione dedicata alla formazione.

Nel complesso l’exchange di Bitstamp si rivela adatto sia per i privati che, soprattutto, per chi vuole operare con le criptovalute per scopi aziendali. Non offre il massimo delle funzionalità e delle opportunità che è possibile trarre dalle criptovalute ma Bitstamp, anche e soprattutto per il livello di sicurezza, resta una realtà valida da prendere in considerazione.

eToro Disclaimer eToro Disclaimer Fineco Disclaimer Fineco Disclaimer

Scrivi un commento