Home Consigli Come proteggere Bitcoin, Ethereum, Ripples e quale Wallet scegliere

Come proteggere Bitcoin, Ethereum, Ripples e quale Wallet scegliere

257
0
SHARE

Se da un lato risulta già un tantino complicato comprendere il meccanismo che consente ai Bitcoin e altre criptovalute di essere “coniati”, non risulta meno comprensibile il discorso relativo al “dove conservare le nostre Criptomonete”.

Nella misura in cui riponiamo i nostri Euro di carta nel portafogli o nel borsellino, così anche i Bitcoin e le altre criptomonete, in attesa di essere spesi o scambiati, vanno conservati digitalmente in un luogo sicuro e protetto: eWallet elettronici (detto anche portafogli Bitcoin).

eWallet (portafoglio Criptovalute)

Se decidiamo di rivolgerci al mercato delle valute per acquistare Bitcoin o altre criptovalute, allora abbiamo necessariamente bisogno di un portafogli elettronico (eWallet) nel quale conservare le nostre criptovalute.

Tecnicamente, i portafogli (ewallet) assolvono la funzione di custodire le “chiavi private” attraverso le quali accedere all’indirizzo Bitcoin, Ethereum, ecc… relativo ai nostri fondi.

Senza un eWallet, quindi, non è possibile ricevere, scambiare o spendere Criptovalute.

Un eWallet non è niente di diverso da un comune conto bancario online, contenente password univoche, chiavi segrete e codici crittografati attraverso i quali vengono di volta in volta autorizzate le transazioni dei nostri Bitcoin, Ethereum, Litecoin ecc …

Come vedremo esistono varie tipologie di eWallet, ognuna delle quali assolve la medesima funzione, vale a dire quella di conservare le “chiavi” per accedere ai nostri fondi Bitcoin.

Prima di andare a recensire da vicino alcuni tra i principali “eWallet” in circolazione, vediamo brevemente di spiegare le differenze che esistono tra i tre diversi tipi di portafogli (Hardware, Web e Desktop).

Quando si parla di portafogli elettronici (eWallet), si fa riferimento ad un contenitore elettronico nel quale vengono conservate le “credenziali” di accesso alla rete della Criptovaluta (codici alfanumerici) necessari alla transazione delle Criptovalute stesse.

Queste credenziali non sono altro che stringhe alfanumeriche formate da oltre 30, tra caratteri e cifre (chiavi private), e servono a rappresentare nel concreto la quantità di Criptomonete detenuta in quel momento.

Per ovvie ragioni di sicurezza, quindi, le “chiavi private” devono essere conservate in un luogo sicuro (nei wallet per l’appunto) e devono altresì essere protetti da Password per evitare che il furto o lo smarrimento possa determinare la perdita totale del nostro denaro.

Come detto, per conservare gelosamente le nostre Criptovalute possiamo scegliere tra tre diverse tipologie di Wallet: Hardware, Web e Desktop.

Vediamo brevemente quali sono le principali caratteristiche di questi wallet, ed evidenziamo quali vantaggi in termini di sicurezza informatica questi ci offrono.

Hardware, Web o Desktop: 3 diverse tipologie di eWallet

Per conservare, scambiare o accettare Bitcoin, possiamo scegliere di affidarci a 3 diverse tipologie di eWallet:

  • Hardware Wallet;
  • Web Wallet;
  • Desktop Wallet.

Tre tipologie di eWallet finalizzate alla medesima funzione, ma diverse per caratteristiche.

Lo scopo ultimo di un qualsiasi portafogli elettronico, è quello di poter rappresentare un luogo sicuro e altamente protetto per conservare in taluni casi grosse somme di Bitcoin, che come sappiamo al cambio odierno rappresentano un mucchio di soldini.

Portafogli Hardware (Hardware Wallet)

I portafogli Hardware sono dei dispositivi simili a delle comunissime chiavette usb (quelle, per intenderci, che utilizziamo per memorizzare i nostri file), ma che in realtà sono dispositivi progettati per conservare in maniera assolutamente sicura criptomoneta (Bitcoin, Ethereum ecc …).

Per poter essere utilizzati i portafogli Hardware hanno bisogno di essere collegati ad un computer o altro dispositivo in grado di leggerne il contenuto (Laptop, Smart tv, Tablet, etc, etc).

Questa tipologia di Wallet presenta un altissimo grado di sicurezza informatica, e riteniamo essere la miglior scelta da fare per conservare le proprie Criptomonete.

Senza ombra di dubbio questa tipologia di portafogli Bitcoin rappresenta il massimo in fatto di sicurezza e per comodità d’utilizzo.

Un Wallet di tipo Hardware, è un dispositivo molto simile ad una comune chiavetta Usb.

Il grande vantaggio di un Wallet Hardware è dato dal fatto che questi vengono conservati “offline” e connessi ad internet soltanto nel momento in cui decidiamo di effettuare operazioni con i Bitcoin.

I Wallet di tipo Hardware rappresentano una valida soluzione per conservare efficacemente le nostre Criptovalute lontano da Hacker, Virus o Malware creati appositamente dai male intenzionati del web.

In quest’ottica segnaliamo i nomi di Trezor, Ledger e KeepKey, tra i portafogli Hardware più utilizzati sul mercato delle criptovalute e di quello, in particolare, dei Bitcoin.

Ledger Nano S

Ledger Nano S
Ledger Nano S è uno dei migliori portafogli “Hardware” in commercio.

Possiamo conservare in assoluta sicurezza Bitcoin, Ethereum (Criptovalute di default) anche per quantità rilevanti.

Grazie a Ledger Manager (App Google Chrome: Windows, IOS), Linux) abbiamo la possibilità di installare App apposite per Ledger Nano S per conservare altre criptomonete come: Bitcoin Cash, Dash, Dogecoin, Litecoin, Zcash, Ripple, Stealthcoin, Vertcoin, Bitcoin Gold ecc …

Ledger Manager

Ledger Nano S ha si interfaccia tramite porta Usb a qualsiasi tipologia di dispositivo dotato di questa connessione, ed è dotato di un ampio e comodo display per verificare qualsiasi impostazione.

Le “chiavi private” sono conservate “offline” e mai esposte a tentativi di furto.

Attraverso questa tipologia di Wallet, ribadiamo, possiamo conservare le nostre “chiavi private” in tutta sicurezza, senza paura di rimanere vittima di attacchi informatici.

Potete trovare il Ledger Nano S sul sito ufficiale:

https://www.ledgerwallet.com/

Ledger Nano S

Clicca Qui per Acquistare il Ledger Nano S Criptovaluta Hardware

Potete trovare il Ledger Nano S anche su Amazon Prime: Ledger Nano S Criptovaluta Hardware

Trezor

Trezor
Trezor è un ottimo dispositivo di archiviazione e conservazione delle “chiavi private” per Bitcoin, Ethereum (+ all ERC-20 tokens), Ethereum Classic, ZCash, Litecoin, Namecoin, Dogecoin, Dash and Bitcoin Testnet in nostro possesso.

Sicuro ed affidabile come il precedente, Trezor utilizza un sistema a firma digitale che per funzionare non prevede la connessione ad Internet.

Trezor per funzionare non prevede l’utilizzo di “nome utente” e “password”, ciò rende particolarmente difficile qualsiasi tentativo di hackeraggio esterno.

Potete trovare il wallet Trezor sul sito ufficiale:

https://shop.trezor.io

Trezor

Potete trovare Trezor anche su Amazon Prime:
Trezor Bitcoin Hardware Wallet Etherum Cryptocoins (nero)

KeepKey

keepkey
Oltre ai Bitcoin, KeepKey supporta altre crypto-monete: Ethereum, Litecoin, Dogecoin, Dash e Namecoin.

Dal costo contenuto, KeepKey si presenta con un ampio e comodo display che rende l’utilizzo di questo apparecchio particolarmente semplice.

Sicuro ed affidabile, riteniamo KeepKey un tantino più grande rispetto agli altri Wallet Biotcoin recensiti in precedenza.
Tuttavia, quel che conta di più quando si parla di conservazione di Bitcoin, è quella di poter avere a disposizione dispositivi aggiornati e in linea con gli attuali protocolli di sicurezza informatica.

Potete trovare KeepKey anche su Amazon Prime:
KeepKey Il semplice portafoglio hardware Bitcoin

I portafogli Hardware vengono connessi alla rete soltanto nel momento in cui debbono essere effettuate le transazioni, ed è per questo motivo che non sono facilmente attaccabili dai male intenzionati del web.

I Wallet di tipo “Hardware” sono sicuri anche nella misura in cui dovessimo perdere o danneggiare il dispositivo.

Basterà, infatti, fare periodicamente un Backup dei dati contenuti del dispositivo, e poter ripristinare le “chiavi” di accesso alle nostre criptovalute.

Ricapitolando, un portafogli Bitcoin di tipo Hardware è un dispositivo che va collegato al Pc solo nel momento in cui decidiamo di effettuare transazioni di Bitcoin (acquisto, scambio o ricevimento).

I wallet Bitcoin Hardware sono sicuri e le “chiavi segrete” sono conservate “offline” lontano da occhi e mani indiscrete.

Importante effettuare periodicamente un “Backup” dei dati, in maniera tale che abbiamo sempre l’opportunità di ripristinarne il contenuto (furto, smarrimento, danneggiamento, etc, etc).

Portafogli Desktop (Desktop Wallet)

I portafogli di tipo Desktop, infine, sono nient’altro che software attraverso i quali riusciamo a conservare e gestire le nostre criptomonete direttamente sul nostro Pc, smartphone o altro sistema Android o iOs.

Questo genere di Wallet sono strutturati in modo tale che chiunque è in grado di conservare le proprie “chiavi private” nei rispettivi computer, e offrono agli utenti anche l’opportunità di effettuare trasferimenti ed operazioni di scambio con molte tipologie di cripto-valuta (Ethereum, Litecoin, Dogecoin, Dash e Namecoin).

Un portafogli di tipo Desktop detto anche “Desktop Wallet” è rappresentato da un software chiamato “Client”, il quale ha il compito di fornire agli utenti una chiara e semplice interfaccia grafica attraverso la quale gestire le transazioni di Criptomonete.

Un “Client Bitcoin” per esempio ha il compito di conservare e proteggere le “chiavi segrete” necessarie alla gestione dei Bitcoin.

Molte delle aziende che sviluppano portafogli Bitcoin, Ethereum ecc … di tipo “Hardware” e di tipo “Online” visti in precedenza, offrono anche App e software specifici attraverso i quali possiamo trasformare i nostri computer in piattaforme elettroniche capaci di ricevere e conservare Bitcoin.

Anche se dal punto di vista della sicurezza informatica questa rappresenta ancora una scelta meno sicura delle precedenti, sono in molti a prediligere questa scelta.

Electrum Bitcoin Wallet

Electrum Bitcoin Wallet
Electrum è tra i più noti Bitcoin wallet di tipo Desktop che è possibile scaricare gratuitamente da internet.

Un software Open source veramente semplice da usare, attraverso il quale gestire liberamente il trasferimento e lo scambio di Bitcoin.

Il funzionamento di Electrum passa attraverso la creazione di un seme (seed), vale a dire una “password” segreta di 12 parole che sono l’identificativo del nostro numero di conto Bitcoin.

Il “seed” ci consente di accedere al conto Bitcoin in qualsiasi momento, in qualsiasi luogo e soprattutto da qualsiasi dispositivo vogliamo (smartphone, tablet, etc, etc,).

E’ importante conservare il “seed” (password segreta) lontano da occhi indiscreti, possibilmente su di un foglio di carta o diario.
Importante: non conservare mai il “seed” all’interno del proprio Pc o Smartphone.

Per installare Electrum è sufficiente raggiungere la pagina ufficiale e selezionare il sistema operativo del dispositivo sul quale effettueremo il “download”.

Electrum è distribuito per tutti i sistemi operativi: Windows, OSX, Linux e per Android.

Url Electrum: https://electrum.org/#home

Tra i Desktop Wallet più diffusi in rete, troviamo: Bitcoin core, Electrum, Exodus, Airbitz, Armeria, Bitcoin Explorer, Blocktrail, Metamask, Etherwall e tanti altri.

Portafogli Online (Web Wallet)

Questo genere di Wallet sono i più facili da utilizzare.
Sebbene l’utilizzo di questi portafogli sia largamente diffuso, ciò non significa che siano il sistema più sicuro per conservare le “chiavi private” dei Bitcoin o delle altre crypto-monete.

Questo per dire che, sebbene chi detiene e gestisce questa tipologia di Wallet adotti tutte le misure necessarie a prevenire e contrastare eventuale fenomeni di hacheraggio, i portafogli online sono ancora un pelo meno sicure rispetto ai portafogli Hardware.

In passato questo genere di portafogli era costantemente snobbato da chi detiene Bitcoin o altra valuta virtuale.
Oggi invece i portafogli Online sono largamente diffusi, e gli enormi passi avanti fatti in termini di sicurezza informatica rende questi servizi sempre più appetibili.

I costi di gestione di un portafogli Online variano da azienda ad azienda, ma comunque parliamo di percentuali molto più basse rispetto a quelle di una normale gestione bancaria.

I portafogli di tipo Online, sono nient’altro che un servizio offerto da società specializzate allo scopo.

Su internet sono moltissime le aziende che offrono questo tipo di servizio, molte delle quali italiane.

Fino a qualche anno fa si riteneva che conservare i Bitcoin, Ethereum, Ripples ecc … negli eWallet online non fosse proprio una scelta sicurissima.

Oggi le cose stanno in modo diverso, e possiamo considerare gli eWallet online alla stregua di quelli Hardware.

Il livello di sicurezza raggiunto dagli eWattet online in questi ultimi anni, fa si che questi possano essere considerati al pari di un portafogli di tipo Hardware.

Riteniamo, inoltre, che un portafogli di tipo Online offra una possibilità in più per quanti desiderano fare transazioni di Bitcoin in qualsiasi luogo e con qualsiasi dispositivo connesso ad internet (Smartphone, Tablet, etc, etc).

Esistono al riguardo App specifiche sia per i possessori di dispositivi Android, che per coloro i quali posseggono apparecchi con sistemi operativi iOS e Iphone.

Tra i portafogli Online più utilizzati, ricordiamo:

Coinbase


Disponibile per gli utenti di oltre 30 paesi in tutto il mondo, a partire dal 2017 è divenuto, per numero di clienti e di transazioni, il più grande broker Bitcoin attualmente in circolazione.

La sede del Broker CoinBase è a San Francisco e l’interfaccia grafica è stata sviluppata per consentire anche agli utenti meno esperti di poter gestire in piena autonomia le transazioni in Bitcoin.

La gestione dei Bitcoin avviene in assoluta sicurezza, e la reputazione di cui gode Coinbase va a confermare la serietà e la professionalità con cui opera questo Broker.

Coinbase è raggiungibile per gli utenti di Stati Uniti, Canada, Europa e Asia.

Vedi: Recensione e opinioni su Conibase

Green Address

GreenAddress
In primis va sottolineato il fatto che Green Address è un Wallet bitcoin cento per cento italiano, sviluppato e offerto appositamente per gestire in tutta sicurezza le transazioni con i Bitcoin.

Un progetto open source che va incontro alle esigenze degli utenti nella custodia, l’invio e la ricezione dei bitcoin.

Si integra perfettamente sia con la piattaforma mobile (smartphone, Tablet, etc) che con quella desktop (Pc, Laptop, etc), garantendo semplicità di utilizzo ed altissima efficienza sul piano della sicurezza.

Green Address per funzionare utilizza una semplice estensione di Google Chrome (estensione GreenAddress), e non è quindi necessario installare nessun software aggiuntivo sul proprio computer.

Come avviene per tutte le altre tipologie di “portafogli Bitcoin” già recensiti su queste pagine, Green Address garantisce accesso ai propri fondi da qualsiasi altro dispositivo.

Il livello di “sicurezza” di questo wallet è tra i più levati del genere; ogni transazione – leggiamo sul sito ufficiale – prevede un controllo a 2 fattori che consente di utilizzare Green Address anche su computer con bassa protezione informatica.

GreenAddress funziona bene sia singolarmente che abbinato ai portafogli wallet di tipo hardware come Ledger Nano S o Trezor dei quali abbiamo parlato nella sezione dedicata agli Hardware Wallet.

Url GreenAddress: https://greenaddress.it/it/

Inoltre troviamo:
Jaxx, MyEtherWallet ecc …

Esistono anche portafogli cartacei detti “Paper Wallet”, al link di seguito una più ampia spiegazione: https://en.bitcoin.it/wiki/Paper_wallet.

Bitcoin conservati in un PC apposito

Con la diffusione dei bitcoin e con la conseguente crescita del loro valore, non sono tardati ad arrivare virus, attacchi informatici e truffe finalizzate all’appropriazione indebita di bitcoin.

Se ragioniamo sul fatto che i Bitcoin esistono sul web e sono conservati sotto forma di “chiavi private” nei computer degli utenti, possiamo facilmente immaginare come questi siano soggetti a danneggiamento o, come purtroppo accade, furto da parte di male intenzionati e pirati informatici.

Per scongiurare, quindi, l’ipotesi di perdere i Bitcoin a seguito di un furto o per il danneggiamento del “disco rigido” del dispositivo sul quale conserviamo le “chiavi private”, possiamo ricorrere all’utilizzo di un secondo computer, completamente dedicato alla gestione dei nostri Bitcoin.

Questo il sistema che attualmente offre le migliori garanzie per conservare Bitcoin.

Approfitta del Conto Demo Gratuito di 10000€!

Fai trading CFD sulle famose Criptovalute, azioni, indici e materie prime

Markets.com broker forex


La piattaforma di Markets.com La multi piattaforma di commercio che vogliamo presentarvi, è una delle strutture più avanzate nel trading online con in Cfd, Markets.com.

Broker premiato innumerevoli volte di premi e riconoscimenti ufficiali attestanti le indiscusse qualità tecniche, Markets.com è un Broker online specializzato nella compra vendita di contratti Cfd, Contratti per differenza, offerti attraverso un Network internazionale composto da 6 diverse piattaforme.

I Cfd, lo ricordiamo, sono tra le novità del trading online, fortunato e suggestivo strumento finanziario, con il quale, anziché acquistare materialmente una certa quantità di beni (Azioni, Indici, Materie prime, obbligazioni o valuta) acquistiamo nominalmente la loro variazione di prezzo, scommettendo al rialzo o al ribasso.

Fai pratica con il Trading CFD con 10.000€ Gratis! Clicca Qui!


Ricevi un Conto Gratuito da 10000€!

Fai trading sui CFD su azioni, indici, valute e materie prime

Trading senza commissioni!

Fai trading sulle Criptovaulte

Senza doverle acquistare!

  • Bitcoin, Ethereum e Litecoin sono ora disponibili per il trading;
  • Account gratuito di pratica senza limiti
    (Conto Pratica gratuito!);
  • Grafici avanzati e strumenti di analisi tecnica;
  • Quotazioni gratuite in tempo reale;
  • Trading in leva;
  • Trading 24/5;
  • Possibilità di fare short sulle criptovalute;
  • Non ti occorrono portafogli virtuali o account complessi;
  • Gestisci il rischio con gli strumenti Stop Loss e Take Profit;
  • 0 commissioni e nessun costo per il prelievo;
  • Piattaforme sicure per il trading sul web ed i dispositivi mobili;
Prova il Forex trading conto demo Gratis!

LEAVE A REPLY