Pepperstone: Recensione e opinioni di un esperto Trader

Con quasi quindici anni di esperienza (è stato fondato nel 2010) Pepperstone è un broker australiano specializzato nel trading online su CFD e sul Forex. Una realtà con un elevato numero di clienti che prevede diverse sedi in tutto il mondo e per quel che riguarda l’Europa ha succursali in Germania e a Cipro. Queste non sono informazioni marginali ma ci consentono di comprendere come Pepperstone non sia una truffa, anzi crediamo sia una delle migliori piattaforme per investire nel trading online.

Info generali su Pepperstone

Pepperstone

Voto Tradingmania
⭐⭐⭐⭐⭐
8.6
Voto Trustpilot
Stella TrustpilotStella TrustpilotStella TrustpilotStella Trustpilot
4,5 Eccellente
Voto Forbes
⭐⭐⭐⭐
5,0 Buono
  • Regolamentata: CySEC 388/20, FCA 684312, ASIC
  • Conto Demo Gratuito: Conto Demo valido per 30 giorni
  • Sicurezza: Tutti i Protocolli internazionali
  • Protezione dei Fondi: Garanzia sui depositi fino a 20000€;
  • Piattaforme: Piattaforma TradingView, Metatrader4, Metatrader 5, cTrader
  • Tipologie di conto: Conto Standard, Conto Razor, Conto Demo
  • Strumenti finanziari: Forex, Azioni, Indici, Indici valutari, Criptovalute, ETF, Materie prime
  • Deposito minimo: 1€ di deposito minimo
  • Spread: Variabili e trasparenti
  • Piattaforme mobile: Sistema iOS e Android
  • Costi apertura/chiusura: Nessun costo
  • Assistenza: Telefonica, E-mail, Live Chat
  • Formazione: Centro Formazione Pepperstone (risorse online, guide di trading e webinar)

Il Pepperstone Group Limited, infatti, è una società di investimento australiana che detiene la relativa licenza dall’ASIC (l’Australian Securities and Investment Commission) e altre 6 licenze in tutto il mondo, tra cui quella della CySEC, la Cyprus Securities and Exchange Commission. Questo significa che, almeno per quel che concerne l’Europa, anche Pepperstone prevede uno schema di garanzia sui depositi (fino a 20000€ a cliente), una protezione del bilancio negativo e una segregazione dei fondi.

Pepperstone: homepage

Poste queste premesse possiamo quindi passare ad analizzare tutte le caratteristiche e le funzionalità del servizio di trading online di Pepperstone andando a individuarne punti di forza, criticità e a trarre delle conclusioni utili.

I prodotti e strumenti finanziari Pepperstone

Pepperstone: Strumenti finanziari

Pepperstone: Strumenti finanziari

Utilizzando il servizio di trading online di Pepperstone si potrà investire sui seguenti asset:

  • Forex (oltre 61 coppie valutarie) con una leva massima di 1:30;
  • Materie prime (leva massima 1:30);
  • Indici (25 tra i principali indici) con una leva massima 1:20;
  • Criptovalute (Ethereum, Bitcoin, Bitcoin Cash, Dash e Litecoin);
  • Azioni (statunitensi, britanniche, tedesche, australiane e di Hong Kong);
  • ETFs (oltre 100 ETF in offerta).

Con Pepperstone è inoltre possibile negoziare anche microlotti (0.01) permettendo di fare trading online anche con capitali ridotti. Inoltre Pepperstone è un broker online che consente di fare sia hedging che scalping.

I costi del servizio

Partiamo dall’evidenziare i tipi di conto disponibili con Pepperstone. Sono sostanzialmente due:

  • Conto Standard: 0 commissioni, spread variabile.
  • Conto Razor: commissioni 2.60€ (per lot, per side) e spread raw.

Entrambi i conti prevedono poi una leva massima per clienti retail 1:30 e 1:500 per clienti professionali e la possibilità di aprirne uno in quattro valute differenti: euro, sterline, franchi svizzeri e dollari americani. È possibile operare per i depositi e i prelievi sui conti Pepperstone tramite bonifico bancario, PayPal e carte di credito e carte di debito Visa o MasterCard.

Aspetto molto interessante è legato alla presenza di un conto demo. Pepperstone, infatti, mette a disposizione un conto demo con un deposito di 50000€ virtuali e una durata di 30 giorni dal momento dell’attivazione. È anche possibile, contattando il servizio clienti, richiedere di modificare la valuta del proprio account demo.

A proposito di costi sono invece completamente gratuiti quelli legati all’apertura e alla chiusura del conto così come i versamenti e i prelievi. Inoltre Pepperstone non prevede costi di inattività.

Le piattaforme di trading di Pepperstone

Uno dei principali punti di forza del trading online di Pepperstone è sicuramente l’ampia varietà di piattaforme su cui è possibile operare. Sono 4: TradingView, MetaTrader 4, MetaTrader 5 e cTrader.

Pepperstone piattaforme

Le piattaforme desktop

Ecco una sintesi delle principali differenze, caratteristiche e funzionalità delle piattaforme web accessibili tramite conto Pepperstone.

Tutte le piattaforme sono disponibili in ambiente Windows (TradingView anche su Mac OS e Linux) e prevedono l’accesso a tutti gli strumenti di trading, funzionalità di trading automatizzato, backtest sulle strategie, grafici e indicatori personalizzabili, accesso ai dati della cronologia (tranne cTrader) e funzionalità social trading e copy trading.

TradingView e cTrader, inoltre, prevedono anche orari delle sessioni regolabili, livelli avanzati di take-profit e stop-loss, grafici separabili per monitor multipli, profili, modelli e password su cloud. cTrader aggiunge anche funzionalità approfondite di mercato.

Una funzionalità molto importante da utilizzare nel trading online di Pepperstone è quella dell’Autochartist. È uno strumento che permette di evidenziare le coppie valutarie, gli indicatori tecnici e gli intervalli di dati più significativi. L’Autochartist è propriamente uno scanner di mercato che nella versione di Pepperstone prevede anche un filtro incorporato per gli eventi di mercato che negli ultimi 6 mesi hanno dimostrato di avere un valore di trading rilevante. Inoltre l’Autochartist prevede anche uno strumento per la gestione del rischio con un intervallo di movimenti di mercato attesi nell’ora successiva, nelle 4 e nelle 24 ore successive.

L’app mobile

Tutte le piattaforme web sono disponibili anche in versione mobile scaricabili su device iOS e Android replicando le medesime caratteristiche e funzionalità.

Formazione e assistenza

Pepperstone formazione

Il servizio clienti Pepperstone è raggiungibile mediante tre differenti canali: telefonico, email e live chat. Tutti i canali sono disponibili dal lunedì al venerdì 24 ore su 24 anche in lingua italiana. Inoltre è disponibile un Account Manager che fornisce assistenza personalizzata a ogni utente in tutte le fasi del processo di investimento.

Per quel che riguarda la formazione, oltre al conto demo che consente di sperimentare le varie dinamiche del trading online, Pepperstone mette a disposizione webinar, video e articoli didattici e una sezione dedicata con il glossario dei principali termini di trading.

Pro e contro di Pepperstone

Al termine di questa recensione del trading online di Pepperstone è doveroso trarre delle conclusioni evidenziando gli aspetti positivi e quelli più critici da considerare per valutare se scegliere questo broker. È da registrare positivamente come il broker online di Pepperstone abbia commissioni e spread bassi, non preveda un deposito minimo e non abbia costi di inattività e commissioni sul conto standard. Inoltre c’è un conto demo, l’Autochartist e un’ampia varietà di piattaforme in modo che tutti i trader, da quello principiante a quello professionista, possano trovare la loro dimensione ideale.

Senza dimenticare la presenza di un ottimo servizio clienti, rapido nelle risposte e accessibile anche in lingua italiana.

Di contro non si può non considerare i pochi asset negoziabili, la leva massima non superiore a 1:30 e l’assenza di CFD su azioni italiane ed europee. Inoltre Pepperstone non agisce come sostituto d’imposta, la sezione dedicata alla formazione non è completamente tradotta dall’inglese e si rivela non adatto per investimenti a lungo termine.

Probabilmente il trading online di Pepperstone è più adatto a chi vuole fare pratica con questo tipo di realtà che ai trader professionisti che preferiscono orientarsi altrove verso piattaforme con maggiori asset e la possibilità di rischiare di più nei propri investimenti.

eToro Disclaimer eToro Disclaimer Fineco Disclaimer Fineco Disclaimer

Scrivi un commento